an online Instagram web viewer
  • stargirl81
    Stargirlđź’«
    @stargirl81

Images by stargirl81

Dopo 9 lunghissimi anni, ieri il muro è stato abbattuto. 
Dopo 9 lunghissimi anni, ieri la verità è finalmente venuta a galla.
Lentamente, dolorosamente e in maniera lacerante per Ilaria Cucchi e la sua famiglia. 
Quel dolore non sarĂ  mai cancellato. 
La fatica e le lacrime, non verranno mai dimenticate. 
Non ci sono persone o scuse che possano in alcun modo compensare tutto quello che hanno vissuto e combattuto in questi 9 anni. 
Cosa resta a Ilaria Cucchi e alla sua famiglia oggi? La consapevolezza della forza che hanno avuto nel vivere questa battaglia. 
Perché dietro quelle scale non c’era nessuno, perché Stefano non è caduto. 
E adesso nessuno potrĂ  piĂą mentire su questo. 
#stefanocucchi #stefanovive .
.
.
Artwork (splendido) di @prenzy_
Dopo 9 lunghissimi anni, ieri il muro è stato abbattuto. Dopo 9 lunghissimi anni, ieri la veritĂ  è finalmente venuta a galla. Lentamente, dolorosamente e in maniera lacerante per Ilaria Cucchi e la sua famiglia. Quel dolore non sarĂ  mai cancellato. La fatica e le lacrime, non verranno mai dimenticate. Non ci sono persone o scuse che possano in alcun modo compensare tutto quello che hanno vissuto e combattuto in questi 9 anni. Cosa resta a Ilaria Cucchi e alla sua famiglia oggi? La consapevolezza della forza che hanno avuto nel vivere questa battaglia. PerchĂ© dietro quelle scale non c’era nessuno, perchĂ© Stefano non è caduto. E adesso nessuno potrĂ  piĂą mentire su questo. #stefanocucchi  #stefanovive  . . . Artwork (splendido) di @prenzy_
Forever 21 ❣️
.
.
.
#friends #love #foreveryoung
“Il lupo cattivo stanotte, ci mangerà”
.
.
.
@leoni.lucio #rocknroll #concert #live
oldie but goldie
.
.
.
#tattoo #ink #analogicphotography
Milano romantica.
.
.
.
#scrittesuimuri #milano #love
🌙💫
.
.
.
#milano #night #love
Sono passati 13 anni e non dobbiamo dimenticare. 
L’imperativo è soffiare via gli abusi, ieri, oggi e sempre. 
Federico Aldrovandi - 25.09.2005
.
.
.
“Non mi uccise la morte, ma due guardie bigotte, mi cercarono l'anima a forza di botte”
.
.
.
#federicoovunque #aldrovandi #soffiamoviagliabusi
Sono passati 13 anni e non dobbiamo dimenticare. L’imperativo è soffiare via gli abusi, ieri, oggi e sempre. Federico Aldrovandi - 25.09.2005 . . . “Non mi uccise la morte, ma due guardie bigotte, mi cercarono l'anima a forza di botte” . . . #federicoovunque  #aldrovandi  #soffiamoviagliabusi 
Reminiscenze sfuocate del weekend
.
.
.
.
.
#mondaymotivation #monday
Maledetto autunno,
Me l' hai detto tu. 
#milan #streetart #autumn
“Noi non siamo pronti
Noi sulle punte per sembrare grandi”

@caracalmaband 
#rock #concert #live
“Noi non siamo pronti Noi sulle punte per sembrare grandi” @caracalmaband #rock  #concert  #live 
titolo: Giorgia e le occhiaie 
sottotitolo: La storia di un lungo amore đź’«

#selfie #girl
titolo: Giorgia e le occhiaie sottotitolo: La storia di un lungo amore đź’« #selfie  #girl 
Un film doloroso, ma necessario.
Crudo, fastidioso, stranamente distaccato. 
Un film che è riuscito a spiazzarmi, sbattendomi in faccia la reticenza, a volte irritante, altre avvilente, di Stefano e l’ignavia di tutti quelli che, in quei sette giorni, venuti a contatto con lui, hanno preferito voltarsi dall’altra parte, e fare finta di niente. 
Un film che mi ha stretto lo stomaco, dall’inizio alla fine. 
E che proprio alla fine, mi ha tolto il fiato: “Stefano Cucchi è stato il 148esimo morto in carcere: il totale del 2009 è di 172 decessi”. Basta fare finta di niente. 
Grazie a chi ha fatto in modo che la storia di Stefano diventasse un film: questo non lo riporterĂ  in vita, ma forse servirĂ  a far aprire gli occhi a chi di dovere. 
Grazie al regista e agli autori di #SullaMiaPelle, a #Netflix e a #LuckyRed.
Ma grazie soprattutto ad @alessandro.borghi alla sua interpretazione magistrale, interpretazione che, a conti fatti, lo rende  il miglior attore italiano in circolazione. 
Stefano vive.
Un film doloroso, ma necessario. Crudo, fastidioso, stranamente distaccato. Un film che è riuscito a spiazzarmi, sbattendomi in faccia la reticenza, a volte irritante, altre avvilente, di Stefano e l’ignavia di tutti quelli che, in quei sette giorni, venuti a contatto con lui, hanno preferito voltarsi dall’altra parte, e fare finta di niente. Un film che mi ha stretto lo stomaco, dall’inizio alla fine. E che proprio alla fine, mi ha tolto il fiato: “Stefano Cucchi è stato il 148esimo morto in carcere: il totale del 2009 è di 172 decessi”. Basta fare finta di niente. Grazie a chi ha fatto in modo che la storia di Stefano diventasse un film: questo non lo riporterĂ  in vita, ma forse servirĂ  a far aprire gli occhi a chi di dovere. Grazie al regista e agli autori di #SullaMiaPelle , a #Netflix  e a #LuckyRed . Ma grazie soprattutto ad @alessandro.borghi alla sua interpretazione magistrale, interpretazione che, a conti fatti, lo rende il miglior attore italiano in circolazione. Stefano vive.
Saggezza popolare. 
#scrittesuimuri #streetart
~ Vivi, muori, blues, ripeti ~ 
#budspencerbluesexplosion 
Dal vivo sempre una garanzia. 
#milano #concert #blues
Settembre ❣️
#milano #september #sunny
Quelli della trap 
#concert #friends #pellaria 
@isteflo @pierps