an online Instagram web viewer
  • simona_fridegotto
    Simona Fridegotto
    @simona_fridegotto

Images by simona_fridegotto

Oggi, 2 ottobre, il calendario liturgico commemora i SS. Angeli Custodi 
Una riflessione spirituale sugli Angeli Custodi, tratta dai «Discorsi» di san Bernardo, abate: «Egli darà ordine ai suoi angeli di custodirti in tutti i tuoi passi» (Sal 90, 11). […] O Signore, che cos'è l'uomo, per curarti di lui o perché ti dai pensiero per lui? Ti dai pensiero di lui, di lui sei sollecito, di lui hai cura. Infine gli mandi il tuo Unigenito, fai scendere in lui il tuo Spirito, gli prometti anche la visione del tuo volto. E per dimostrare che il cielo non trascura nulla che ci possa giovare, ci metti a fianco quegli spiriti celesti, perché ci proteggano, e ci istruiscano e ci guidino.

Anche se gli angeli sono semplici esecutori di comandi divini, si deve essere grati anche a loro perché ubbidiscono a Dio per il nostro bene. […] Amiamo affettuosamente gli angeli di Dio, come quelli che saranno un giorno i nostri coeredi, mentre nel frattempo sono nostre guide e tutori, costituiti e preposti a noi dal Padre. Ora, infatti, siamo figli di Dio. Lo siamo, anche se questo attualmente non lo comprendiamo chiaramente, perché siamo ancora bambini sotto amministratori e tutori e, conseguentemente, non differiamo per nulla dai servi. Del resto, anche se siamo ancora bambini e ci resta un cammino tanto lungo e anche tanto pericoloso, che cosa dobbiamo temere sotto protettori così grandi? Non possono essere sconfitti né sedotti e tanto meno sedurre, essi che ci custodiscono in tutte le nostre vie. Sono fedeli, sono prudenti, sono potenti. Perché trepidare? Soltanto seguiamoli, stiamo loro vicini e restiamo nella protezione del Dio del cielo.
Oggi, 2 ottobre, il calendario liturgico commemora i SS. Angeli Custodi Una riflessione spirituale sugli Angeli Custodi, tratta dai «Discorsi» di san Bernardo, abate: «Egli darà ordine ai suoi angeli di custodirti in tutti i tuoi passi» (Sal 90, 11). […] O Signore, che cos'è l'uomo, per curarti di lui o perché ti dai pensiero per lui? Ti dai pensiero di lui, di lui sei sollecito, di lui hai cura. Infine gli mandi il tuo Unigenito, fai scendere in lui il tuo Spirito, gli prometti anche la visione del tuo volto. E per dimostrare che il cielo non trascura nulla che ci possa giovare, ci metti a fianco quegli spiriti celesti, perché ci proteggano, e ci istruiscano e ci guidino. Anche se gli angeli sono semplici esecutori di comandi divini, si deve essere grati anche a loro perché ubbidiscono a Dio per il nostro bene. […] Amiamo affettuosamente gli angeli di Dio, come quelli che saranno un giorno i nostri coeredi, mentre nel frattempo sono nostre guide e tutori, costituiti e preposti a noi dal Padre. Ora, infatti, siamo figli di Dio. Lo siamo, anche se questo attualmente non lo comprendiamo chiaramente, perché siamo ancora bambini sotto amministratori e tutori e, conseguentemente, non differiamo per nulla dai servi. Del resto, anche se siamo ancora bambini e ci resta un cammino tanto lungo e anche tanto pericoloso, che cosa dobbiamo temere sotto protettori così grandi? Non possono essere sconfitti né sedotti e tanto meno sedurre, essi che ci custodiscono in tutte le nostre vie. Sono fedeli, sono prudenti, sono potenti. Perché trepidare? Soltanto seguiamoli, stiamo loro vicini e restiamo nella protezione del Dio del cielo.
E poi arriva l’autunno, con la nebbia che copre le cose, dopo l’estate e il sole alto nel cielo. E poi arriva l’autunno con il suo incedere calzante delle ore di luce, i colori che mutano, la natura che risponde ad un richiamo. Mi ricorda che ogni cosa ha il suo tempo, c’è il tempo delle risate, e il tempo della meditazione, c’è il tempo dell’entusiasmo e il tempo della chiusura in se stessi. La natura ci insegna un respiro primordiale, inspirare, espirare… inspirare, espirare. Ogni momento senza fretta, è parte della crescita, è parte necessaria della vita. Le stagioni mi comunicano un ritmo, inspirare, espirare, e se per un attimo mi abbandono a questo nuovo tempo, posso sentire le mie membra rilassarsi… seguire il flusso.
E ora che è autunno, espiro… lungamente… per prepararmi ad un nuovo inspiro. Posso sentire la vita, la natura, le cose.
Stephen Littleword
E poi arriva l’autunno, con la nebbia che copre le cose, dopo l’estate e il sole alto nel cielo. E poi arriva l’autunno con il suo incedere calzante delle ore di luce, i colori che mutano, la natura che risponde ad un richiamo. Mi ricorda che ogni cosa ha il suo tempo, c’è il tempo delle risate, e il tempo della meditazione, c’è il tempo dell’entusiasmo e il tempo della chiusura in se stessi. La natura ci insegna un respiro primordiale, inspirare, espirare… inspirare, espirare. Ogni momento senza fretta, è parte della crescita, è parte necessaria della vita. Le stagioni mi comunicano un ritmo, inspirare, espirare, e se per un attimo mi abbandono a questo nuovo tempo, posso sentire le mie membra rilassarsi… seguire il flusso. E ora che è autunno, espiro… lungamente… per prepararmi ad un nuovo inspiro. Posso sentire la vita, la natura, le cose. Stephen Littleword
Un giorno incontrerai qualcuno che ti ricorderà che ogni giorno della vita deve essere vissuto. Quello che è perfetto nelle sue imperfezioni. Quando meno te lo aspetti troverai quella persona che ti farà sentire, ti farà capire che è il momento di interrompere la ricerca. ❤️❤️❤️
Un giorno incontrerai qualcuno che ti ricorderà che ogni giorno della vita deve essere vissuto. Quello che è perfetto nelle sue imperfezioni. Quando meno te lo aspetti troverai quella persona che ti farà sentire, ti farà capire che è il momento di interrompere la ricerca. ❤️❤️❤️
"Ogni viaggio ti regala grandi ricordi e intense emozioni da raccontare"
"Ogni viaggio ti regala grandi ricordi e intense emozioni da raccontare"
Si ritorna verso casa 😊
Si ritorna verso casa 😊
Ogni volta che muore una Dea si spegne il sole sul mondo. Le nostre piccole candele di arte sono niente di fronte a lei. #ciaoMariangela19agosto2014_19agosto2018

Continua a volare lassù, sopra le nuvole....
Ogni volta che muore una Dea si spegne il sole sul mondo. Le nostre piccole candele di arte sono niente di fronte a lei. #ciaoMariangela19agosto2014_19agosto2018  Continua a volare lassù, sopra le nuvole....
Eri un batuffolo rosa e bella come il sole. Ricordo i tuoi occhi, vividi e desiderosi di scrutare il mondo cui di diritto entravi a far parte. Ora sei una splendida bambina di 12 anni e quegli occhi curiosi e puri come il cielo, continuano a splendere nel tuo viso.
Happy birthday Eleonora
Eri un batuffolo rosa e bella come il sole. Ricordo i tuoi occhi, vividi e desiderosi di scrutare il mondo cui di diritto entravi a far parte. Ora sei una splendida bambina di 12 anni e quegli occhi curiosi e puri come il cielo, continuano a splendere nel tuo viso. Happy birthday Eleonora
La pentola d'oro è dall'altra parte dello stretto 😊
La pentola d'oro è dall'altra parte dello stretto 😊