an online Instagram web viewer

#sicilylove medias

Photos

Un approdo incantevole, facile, sicuro.  A soli due passi dal centro storico di Marina di Ragusa, il Porto è un'infrastruttura moderna che accoglie, con un'assistenza all'ormeggio 24h e per tutto l'anno, imbarcazioni e yacht fino a 60 mt per un totale di 700 posti barca tutti dotati di allaccio acqua ed elettricità.•
📌Marina di Ragusa 
_____________________________
📷Foto di @giancarlotine 
_____________________________
👁‍🗨Visitate la sua galleria
_____________________________
🔄È gradito il Repost
_____________________________
🆗Hashtag validi: #siciliamondorg
#siciliamondo
_____________________________
☑Segui: @siciliamondo.ragusa
e @siciliamondo 
_____________________________
🔎Foto scelta da @carlottaphoto_ 
_____________________________
👤Fondatore @santo.dr
_____________________________
💯Segui la pagina ed utilizza il nostro hashtag per far parte della nostra galleria💯
_____________________________
#sicilia #sicily #marinadiragusa #portoturistico #ragusa #ragusaprovince #ilovemysicily #ragusa_city #sicilylove #turismo #unesco #sicilia_nel_sangue #siciliamia #volgo_sicilia #igragusa #ig_trinacria #mondoragusa #arte #tradizioni #art #color #ig_italia #italiainfoto #photoography #photooftoday #picoftheday #likes
Un approdo incantevole, facile, sicuro. A soli due passi dal centro storico di Marina di Ragusa, il Porto è un'infrastruttura moderna che accoglie, con un'assistenza all'ormeggio 24h e per tutto l'anno, imbarcazioni e yacht fino a 60 mt per un totale di 700 posti barca tutti dotati di allaccio acqua ed elettricità.• 📌Marina di Ragusa _____________________________ 📷Foto di @giancarlotine _____________________________ 👁‍🗨Visitate la sua galleria _____________________________ 🔄È gradito il Repost _____________________________ 🆗Hashtag validi: #siciliamondorg  #siciliamondo  _____________________________ ☑Segui: @siciliamondo.ragusa e @siciliamondo _____________________________ 🔎Foto scelta da @carlottaphoto_ _____________________________ 👤Fondatore @santo.dr _____________________________ 💯Segui la pagina ed utilizza il nostro hashtag per far parte della nostra galleria💯 _____________________________ #sicilia  #sicily  #marinadiragusa  #portoturistico  #ragusa  #ragusaprovince  #ilovemysicily  #ragusa_city  #sicilylove  #turismo  #unesco  #sicilia_nel_sangue  #siciliamia  #volgo_sicilia  #igragusa  #ig_trinacria  #mondoragusa  #arte  #tradizioni  #art  #color  #ig_italia  #italiainfoto  #photoography  #photooftoday  #picoftheday  #likes 
Un paesaggio è uno stato d’animo.🍃🌬
Un paesaggio è uno stato d’animo.🍃🌬
EpoiperstradamentrecamminisenticantareilritornellodiAldo.. ``vedi u maria quant e'bello... Spira tantu sentimento#💓💕😍 L' amoreperilmare#l'amoreperlapropriapatria#capod'orlando #festamariassdelmare #scogli #photobook #sicilia_pics #sicilylove#wow#coolphoto #bellevue#maredisicilia 🌞⛅🌊#thebestmoment #instantphoto
La bellezza della mia spettacolare terra🌋😍
Ph.@antoniotirendi_
#sicilylove 
#etnalove
La basilica della Santissima Trinità del Cancelliere, comunemente conosciuta come basilica La Magione, è una delle più antiche chiese della città di Palermo, sita nei pressi del quartiere della Kalsa, di fronte l'omonima piazza.
Ha la dignità di basilica minore.
Fondata nel 1191 dal cancelliere del regno normanno Matteo d'Aiello successore di Stefano di Perche al servizio di Guglielmo II d'Altavilla, annessa alla contigua abbazia dell'Ordine cistercense, filiazione di Santo Spirito del Vespro, linea Clairvaux, e affidata ai seguaci di Bernardo di Chiaravalle.
Ultima delle chiese edificate durante la dinastia normanna degli Altavilla: Tancredi vi seppellì il figlio Ruggero e lui stesso volle essere sepolto nella Basilica. Nel 1197 venne concessa all'ordine dei Cavalieri Teutonici che, in seguito a donazioni, ne aumentarono la proprietà e il prestigio. Divenuta la "Casa dei Cavalieri Teutonici" era così la magione, da qui il nome della chiesa, del precettore generale dell'ordine. Enrico VI di Svevia caccia i cistercensi, che gli erano stati ostili e favorisce l'“ordo hospitalis Sanctae Mariae theutonicorum Jerusalem” che annovera lo stesso imperatore tra i suoi confratelli.
📌Palermo
_____________________________
📷Foto di @_fede_palmi_
_____________________________
👁‍🗨Visitate la sua galleria
_____________________________
🔄È gradito il Repost
_____________________________
🆗Hashtag validi: #siciliamondopa
#siciliamondo
_____________________________
☑Segui: @siciliamondo.palermo
e @siciliamondo 
_____________________________
🔎Foto scelta da @dani_rubino
_____________________________
👤Fondatore @santo.dr
_____________________________
💯Segui la pagina ed utilizza il nostro hashtag per far parte della nostra galleria💯
_____________________________
#sicilia #sicily #palermo #palermomia #palermobedda #ilovemysicily #palermo_city #sicilylove #sicilia_nel_sangue #siciliamia #volgo_sicilia #igpalermo #ig_trinacria #mondopalermo #mare #sea #art #color #ig_italia #italiainfoto #photoography #photooftoday
La basilica della Santissima Trinità del Cancelliere, comunemente conosciuta come basilica La Magione, è una delle più antiche chiese della città di Palermo, sita nei pressi del quartiere della Kalsa, di fronte l'omonima piazza. Ha la dignità di basilica minore. Fondata nel 1191 dal cancelliere del regno normanno Matteo d'Aiello successore di Stefano di Perche al servizio di Guglielmo II d'Altavilla, annessa alla contigua abbazia dell'Ordine cistercense, filiazione di Santo Spirito del Vespro, linea Clairvaux, e affidata ai seguaci di Bernardo di Chiaravalle. Ultima delle chiese edificate durante la dinastia normanna degli Altavilla: Tancredi vi seppellì il figlio Ruggero e lui stesso volle essere sepolto nella Basilica. Nel 1197 venne concessa all'ordine dei Cavalieri Teutonici che, in seguito a donazioni, ne aumentarono la proprietà e il prestigio. Divenuta la "Casa dei Cavalieri Teutonici" era così la magione, da qui il nome della chiesa, del precettore generale dell'ordine. Enrico VI di Svevia caccia i cistercensi, che gli erano stati ostili e favorisce l'“ordo hospitalis Sanctae Mariae theutonicorum Jerusalem” che annovera lo stesso imperatore tra i suoi confratelli. 📌Palermo _____________________________ 📷Foto di @_fede_palmi_ _____________________________ 👁‍🗨Visitate la sua galleria _____________________________ 🔄È gradito il Repost _____________________________ 🆗Hashtag validi: #siciliamondopa  #siciliamondo  _____________________________ ☑Segui: @siciliamondo.palermo e @siciliamondo _____________________________ 🔎Foto scelta da @dani_rubino _____________________________ 👤Fondatore @santo.dr _____________________________ 💯Segui la pagina ed utilizza il nostro hashtag per far parte della nostra galleria💯 _____________________________ #sicilia  #sicily  #palermo  #palermomia  #palermobedda  #ilovemysicily  #palermo_city  #sicilylove  #sicilia_nel_sangue  #siciliamia  #volgo_sicilia  #igpalermo  #ig_trinacria  #mondopalermo  #mare  #sea  #art  #color  #ig_italia  #italiainfoto  #photoography  #photooftoday 
Lo stile siciliano spadroneggia ormai in tutto il mondo. Rappresenta una donna molto femminile e sensuale ma che non dimentica le sue radici. I riferimenti alla Sicilia sono così forti da dettare ormai legge sulle passerelle. Tutto ciò è possibile perché c'è un continuo dialogo tra moda,  arte e storia. LA MODA È  UN MEZZO CHE RACCONTA L'ARTE E FA RIVIVERE COME UNA FIABA LA STORIA DI UNA CIVILTÀ . Questa coffa è  un omaggio  alla leggenda del Moro Siciliano. In essa sono racchiusi cenni di barocco (volute e foglie d'acanto) espresso con colori brillanti e carichi di radiosa energia. È  una sintesi tra oriente ed occidente racchiusa in un intenso effetto decorativo che  esprime  ancora una volta la forza e la passionalità SICULA.
Lo stile siciliano spadroneggia ormai in tutto il mondo. Rappresenta una donna molto femminile e sensuale ma che non dimentica le sue radici. I riferimenti alla Sicilia sono così forti da dettare ormai legge sulle passerelle. Tutto ciò è possibile perché c'è un continuo dialogo tra moda, arte e storia. LA MODA È UN MEZZO CHE RACCONTA L'ARTE E FA RIVIVERE COME UNA FIABA LA STORIA DI UNA CIVILTÀ . Questa coffa è un omaggio alla leggenda del Moro Siciliano. In essa sono racchiusi cenni di barocco (volute e foglie d'acanto) espresso con colori brillanti e carichi di radiosa energia. È una sintesi tra oriente ed occidente racchiusa in un intenso effetto decorativo che esprime ancora una volta la forza e la passionalità SICULA.
Chi ha visto una volta il cielo di Palermo non potrà più dimenticarlo. ( Goethe) #cattedraledipalermo #sicily #palermo #sicilylove #followmeto #likeforlikes #likeforfollow #instalove #siciliabedda
Sfogliando nella mia gallery ho trovato queste foto di Marsala un pomeriggio estivo dei primi di settembre. Mi trovavo da quelle parti per una vacanza quel giorno c'era caldo😅 e il sole 🌞picchiava, la maggior parte delle persone erono al mare⛱. In pochi eravamo a passeggiare🚶‍♀️ per il centro del paese. È stato piacevole visitare il centro 😊

#marsala #trapani #sicilia #sicily #italy #italia #siciliabedda #sicilylove #siciliainblog #sicilia_beddabedda #sicilia_photogroup #trapani_photogroup #sicilianstyle #sicilia_bestphoto #italia_photogroup_ #visit_marsala #photooftheday #photography_lovers #photos #photo_italia #photographyislife #photography #photo_storee #photoshop #photoart #photogrid #fotografare #foto_italiane #foto_sicilia
Sfogliando nella mia gallery ho trovato queste foto di Marsala un pomeriggio estivo dei primi di settembre. Mi trovavo da quelle parti per una vacanza quel giorno c'era caldo😅 e il sole 🌞picchiava, la maggior parte delle persone erono al mare⛱. In pochi eravamo a passeggiare🚶‍♀️ per il centro del paese. È stato piacevole visitare il centro 😊 #marsala  #trapani  #sicilia  #sicily  #italy  #italia  #siciliabedda  #sicilylove  #siciliainblog  #sicilia_beddabedda  #sicilia_photogroup  #trapani_photogroup  #sicilianstyle  #sicilia_bestphoto  #italia_photogroup_  #visit_marsala  #photooftheday  #photography_lovers  #photos  #photo_italia  #photographyislife  #photography  #photo_storee  #photoshop  #photoart  #photogrid  #fotografare  #foto_italiane  #foto_sicilia 
Nella foto un uomo intento a sistemare le reti da pesca. Un tempo proprio la pesca rappresentava, insieme all’agricoltura, una delle principali forme di guadagno del comune ( grazie alla presenza dei tre Borghi marinari, Donnalucata, Sampieri e Cava d’Aliga ). Ora una delle principali fonti di guadagno è rappresenta dal Turismo, ma la pesca ricopre ancora una buona parte dell’economia del paese.•
📌Scicli 
_____________________________
📷Foto di: @mnl.lgg 
_____________________________
👁‍🗨Visitate la sua galleria
_____________________________
🔄È gradito il Repost
_____________________________
🆗Hashtag validi: #siciliamondorg
#siciliamondo
_____________________________
☑Segui: @siciliamondo.ragusa
e @siciliamondo 
_____________________________
🔎Foto scelta da @carlottaphoto_ 
_____________________________
👤Fondatore @santo.dr
_____________________________
💯Segui la pagina ed utilizza il nostro hashtag per far parte della nostra galleria💯
_____________________________
#sicilia #sicily #scicli #ragusa #ragusaprovince #ilovemysicily #tradizioni #pescatore #sicilylove #sicilia_nel_sangue #siciliamia #volgo_sicilia #igragusa #ig_trinacria #mondoragusa #arte #tradizioni #art #color #ig_italia #italiainfoto #photoography #photooftoday #likes
Nella foto un uomo intento a sistemare le reti da pesca. Un tempo proprio la pesca rappresentava, insieme all’agricoltura, una delle principali forme di guadagno del comune ( grazie alla presenza dei tre Borghi marinari, Donnalucata, Sampieri e Cava d’Aliga ). Ora una delle principali fonti di guadagno è rappresenta dal Turismo, ma la pesca ricopre ancora una buona parte dell’economia del paese.• 📌Scicli _____________________________ 📷Foto di: @mnl.lgg _____________________________ 👁‍🗨Visitate la sua galleria _____________________________ 🔄È gradito il Repost _____________________________ 🆗Hashtag validi: #siciliamondorg  #siciliamondo  _____________________________ ☑Segui: @siciliamondo.ragusa e @siciliamondo _____________________________ 🔎Foto scelta da @carlottaphoto_ _____________________________ 👤Fondatore @santo.dr _____________________________ 💯Segui la pagina ed utilizza il nostro hashtag per far parte della nostra galleria💯 _____________________________ #sicilia  #sicily  #scicli  #ragusa  #ragusaprovince  #ilovemysicily  #tradizioni  #pescatore  #sicilylove  #sicilia_nel_sangue  #siciliamia  #volgo_sicilia  #igragusa  #ig_trinacria  #mondoragusa  #arte  #tradizioni  #art  #color  #ig_italia  #italiainfoto  #photoography  #photooftoday  #likes 
Non sono mai stata un'appassionata dell'attività fisica, ma ho sempre camminato tanto soprattutto da quando ho iniziato a lavorare e successivamente ad abitare in centro.
Subito dopo il secondo figlio l'auto è divenuta quasi indispensabile, ma ora che sono un po' cresciuti e l'organizzazione familiare è cambiata sto finalmente riscoprendo la leggerezza che deriva da una camminata mattutina a ritmo sostenuto.
Camminare in una città che a poco a poco si risveglia, godersi il silenzio e respirare l'aria fresca del mattino... quasi quasi inizia a mancarmi nel weekend!
In foto: Chiesa di San Cataldo
Buona serata A.
-
-
-
#worldpics #worldtravel #travelpics #lovetravelling #traveltheworld #travelphotography #travel #travelgram #photography #instago #beautifuldestinations #sicily #igersicilia #postcardfromitaly #italiainunoscatto #vivosicilia #volgosicilia #sicilylove #siciliabedda #discoveringsicily #palermomia #siciliajourney
Non sono mai stata un'appassionata dell'attività fisica, ma ho sempre camminato tanto soprattutto da quando ho iniziato a lavorare e successivamente ad abitare in centro. Subito dopo il secondo figlio l'auto è divenuta quasi indispensabile, ma ora che sono un po' cresciuti e l'organizzazione familiare è cambiata sto finalmente riscoprendo la leggerezza che deriva da una camminata mattutina a ritmo sostenuto. Camminare in una città che a poco a poco si risveglia, godersi il silenzio e respirare l'aria fresca del mattino... quasi quasi inizia a mancarmi nel weekend! In foto: Chiesa di San Cataldo Buona serata A. - - - #worldpics  #worldtravel  #travelpics  #lovetravelling  #traveltheworld  #travelphotography  #travel  #travelgram  #photography  #instago  #beautifuldestinations  #sicily  #igersicilia  #postcardfromitaly  #italiainunoscatto  #vivosicilia  #volgosicilia  #sicilylove  #siciliabedda  #discoveringsicily  #palermomia  #siciliajourney 
Beach day ☀️👩🏻😎 #megintnyárvan #holidaymood #sicilylove #withoutkid #kimenővan
Qualunque cosa tu possa fare o sognare di fare, incominciala!
L’audacia ha in sé genio, potere e magia.
Qualunque cosa tu possa fare o sognare di fare, incominciala! L’audacia ha in sé genio, potere e magia.
Repost @francesco_lantino with @get_repost
・・・
On This Day: 24th September 2011 - Greek Theatre (4th Century B.C.) - Eraclea Minoa, Sicily (Italy) - © 2011 www.FrancescoLantino.com .... #sicily #sicilia #agrigento #eracleaminoa  #spiagge #mare #beach #cattolicaeraclea #igerscattolicaeraclea #igersagrigento #igerssicilia #italy #photosicily #siciliabedda #sicilylove #travelblogger #travelblog #instasicily #volgosicilia #travelling #sicilytourism #archeologia #archeology #architettura #travel #visitcattolicaeraclea #teatro #teatrogreco #theatre
Repost @francesco_lantino with @get_repost ・・・ On This Day: 24th September 2011 - Greek Theatre (4th Century B.C.) - Eraclea Minoa, Sicily (Italy) - © 2011 www.FrancescoLantino.com .... #sicily  #sicilia  #agrigento  #eracleaminoa  #spiagge  #mare  #beach  #cattolicaeraclea  #igerscattolicaeraclea  #igersagrigento  #igerssicilia  #italy  #photosicily  #siciliabedda  #sicilylove  #travelblogger  #travelblog  #instasicily  #volgosicilia  #travelling  #sicilytourism  #archeologia  #archeology  #architettura  #travel  #visitcattolicaeraclea  #teatro  #teatrogreco  #theatre 
@Regran_ed from @siciliamondo.palermo -  Palermo e il Liberty: un rapporto profondo e contraddittorio, che vede come protagoniste le eleganti ville dell’Ottocento e del Novecento che hanno caratterizzato il volto della città, anche se per troppo poco tempo. Dagli anni Cinquanta, le ruspe della speculazione edilizia hanno demolito molte delle testimonianze di questa ricca stagione architettonica, lasciando Palermo orfana di un’importante pagina della sua storia culturale. Ma non tutte le vicende sulle ville Liberty hanno avuto la stessa trama. È il caso di Villa Pottino in via Notarbartolo, progettata dall’architetto Ernesto Armò – allievo di Ernesto Basile – e costruita nel 1915 per Rodrigo Licata di Baucina. Nel 1941 venne acquistata a un’asta fallimentare dal marchese Gaetano Pottino, che visse nella villa insieme alla moglie Maria Giaconia. Una dimora sontuosa, che si eleva su tre livelli, immersa in un giardino di 7.000 metri quadrati, che negli anni Settanta subì danni per via delle bombe collocate da chi voleva estorcere alla famiglia Giaconia alcuni terreni di loro proprietà nelle Madonie.
📌Palermo
_____________________________
📷Foto di @luca.s87
_____________________________
👁‍🗨Visitate la sua galleria
_____________________________
🔄È gradito il Repost
_____________________________
🆗Hashtag validi: #siciliamondopa
#siciliamondo
_____________________________
☑Segui: @siciliamondo.palermo
e @siciliamondo 
_____________________________
🔎Foto scelta da @dani_rubino
_____________________________
👤Fondatore @santo.dr
_____________________________
💯Segui la pagina ed utilizza il nostro hashtag per far parte della nostra galleria💯
_____________________________
#repost #sicilia #sicily #palermo #palermomia #palermobedda #ilovemysicily #palermo_city #sicilylove #sicilia_nel_sangue #siciliamia #volgo_sicilia #igpalermo #ig_trinacria #mondopalermo #mare #sea #art #color #ig_italia #italiainfoto #photoography #photooftoday - #regrann
@Regran_ed from @siciliamondo.palermo - Palermo e il Liberty: un rapporto profondo e contraddittorio, che vede come protagoniste le eleganti ville dell’Ottocento e del Novecento che hanno caratterizzato il volto della città, anche se per troppo poco tempo. Dagli anni Cinquanta, le ruspe della speculazione edilizia hanno demolito molte delle testimonianze di questa ricca stagione architettonica, lasciando Palermo orfana di un’importante pagina della sua storia culturale. Ma non tutte le vicende sulle ville Liberty hanno avuto la stessa trama. È il caso di Villa Pottino in via Notarbartolo, progettata dall’architetto Ernesto Armò – allievo di Ernesto Basile – e costruita nel 1915 per Rodrigo Licata di Baucina. Nel 1941 venne acquistata a un’asta fallimentare dal marchese Gaetano Pottino, che visse nella villa insieme alla moglie Maria Giaconia. Una dimora sontuosa, che si eleva su tre livelli, immersa in un giardino di 7.000 metri quadrati, che negli anni Settanta subì danni per via delle bombe collocate da chi voleva estorcere alla famiglia Giaconia alcuni terreni di loro proprietà nelle Madonie. 📌Palermo _____________________________ 📷Foto di @luca.s87 _____________________________ 👁‍🗨Visitate la sua galleria _____________________________ 🔄È gradito il Repost _____________________________ 🆗Hashtag validi: #siciliamondopa  #siciliamondo  _____________________________ ☑Segui: @siciliamondo.palermo e @siciliamondo _____________________________ 🔎Foto scelta da @dani_rubino _____________________________ 👤Fondatore @santo.dr _____________________________ 💯Segui la pagina ed utilizza il nostro hashtag per far parte della nostra galleria💯 _____________________________ #repost  #sicilia  #sicily  #palermo  #palermomia  #palermobedda  #ilovemysicily  #palermo_city  #sicilylove  #sicilia_nel_sangue  #siciliamia  #volgo_sicilia  #igpalermo  #ig_trinacria  #mondopalermo  #mare  #sea  #art  #color  #ig_italia  #italiainfoto  #photoography  #photooftoday  - #regrann 
Le teste di Moro di Caltagirone 🇮🇹 Ogni singolo pezzo è dunque unico e raro come un gioiello,potente come un simbolo che evoca antiche leggende e con un impatto estetico così forte da poter essere considerato scultoreo.
Le teste di Moro di Caltagirone 🇮🇹 Ogni singolo pezzo è dunque unico e raro come un gioiello,potente come un simbolo che evoca antiche leggende e con un impatto estetico così forte da poter essere considerato scultoreo.
Le teste di Moro di Caltagirone 🇮🇹 Ogni singolo pezzo è dunque unico e raro come un gioiello,potente come un simbolo che evoca antiche leggende e con un impatto estetico così forte da poter essere considerato scultoreo.
Le teste di Moro di Caltagirone 🇮🇹 Ogni singolo pezzo è dunque unico e raro come un gioiello,potente come un simbolo che evoca antiche leggende e con un impatto estetico così forte da poter essere considerato scultoreo.
Le teste di Moro di Caltagirone 🇮🇹 LEGGENDA :
Attorno all’anno 1100, periodo della dominazione araba in Sicilia, alla Kalsa, antico quartiere della città di Palermo, vivesse una bellissima fanciulla. La ragazza trascorreva le sue giornate quasi esclusivamente in casa, dedicandosi alla cura delle piante che ornavano il suo balcone. Un giorno, passando per la Kalsa, un giovane moro vide la bella ragazza intenta ad annaffiare i suoi fiori, e subito se ne innamorò. Decise di volerla tutta per se e, senza indugio, entrò in casa della ragazza per dichiararle il suo amore.
La fanciulla, colpita da quell’ardito e intenso sentimento, ricambiò l’amore del giovane moro, ma quando seppe che questi l’avrebbe presto lasciata per tornare nelle sue terre in Oriente, dove l’attendevano moglie e i figli, approfittò della notte e lo uccise mentre giaceva addormentato. La ragazza gli tagliò la testa, e con questa fece un vaso dove piantò una pianta di basilico. Infine lo mise in bella mostra fuori nel balcone, affinché l’uomo rimanesse per sempre con lei.
Il basilico crebbe rigoglioso, grazie alle lacrime che la fanciulla vi versava giornalmente, destando però l’invidia di tutti gli abitanti del quartiere che, per non essere da meno, si fecero costruire dei vasi di terracotta a forma di testa di moro.
Le teste di Moro di Caltagirone 🇮🇹 LEGGENDA : Attorno all’anno 1100, periodo della dominazione araba in Sicilia, alla Kalsa, antico quartiere della città di Palermo, vivesse una bellissima fanciulla. La ragazza trascorreva le sue giornate quasi esclusivamente in casa, dedicandosi alla cura delle piante che ornavano il suo balcone. Un giorno, passando per la Kalsa, un giovane moro vide la bella ragazza intenta ad annaffiare i suoi fiori, e subito se ne innamorò. Decise di volerla tutta per se e, senza indugio, entrò in casa della ragazza per dichiararle il suo amore. La fanciulla, colpita da quell’ardito e intenso sentimento, ricambiò l’amore del giovane moro, ma quando seppe che questi l’avrebbe presto lasciata per tornare nelle sue terre in Oriente, dove l’attendevano moglie e i figli, approfittò della notte e lo uccise mentre giaceva addormentato. La ragazza gli tagliò la testa, e con questa fece un vaso dove piantò una pianta di basilico. Infine lo mise in bella mostra fuori nel balcone, affinché l’uomo rimanesse per sempre con lei. Il basilico crebbe rigoglioso, grazie alle lacrime che la fanciulla vi versava giornalmente, destando però l’invidia di tutti gli abitanti del quartiere che, per non essere da meno, si fecero costruire dei vasi di terracotta a forma di testa di moro.
Le teste di Moro di Caltagirone 🇮🇹 La collezione delle ceramiche "teste di Moro" di Abhika è un progetto "made in Italy", realizzato con gli artigiani di Caltagirone. L'utilizzo di colori brillanti e delle forme ridefinite, unito a queste materie prime preziose, rendono un prodotto tipico e tradizionale un oggetto nuovo e senza tempo. Ogni singolo pezzo è dunque unico e raro come un gioiello,potente come un simbolo che evoca antiche leggende e con un impatto estetico così forte da poter essere considerato scultoreo.
Le teste di Moro di Caltagirone 🇮🇹 La collezione delle ceramiche "teste di Moro" di Abhika è un progetto "made in Italy", realizzato con gli artigiani di Caltagirone. L'utilizzo di colori brillanti e delle forme ridefinite, unito a queste materie prime preziose, rendono un prodotto tipico e tradizionale un oggetto nuovo e senza tempo. Ogni singolo pezzo è dunque unico e raro come un gioiello,potente come un simbolo che evoca antiche leggende e con un impatto estetico così forte da poter essere considerato scultoreo.
Le teste di Moro di Caltagirone 🇮🇹 La collezione delle ceramiche "teste di Moro" di Abhika è un progetto "made in Italy", realizzato con gli artigiani di Caltagirone Questo meraviglioso oggetto mantiene il suo fascino e il pregio della manodopera, oggi come nel passato. Il restyling di Abhika ha aggiunto ulteriore qualità grazie all'uso dell'oro e del platino zecchino.
Le teste di Moro di Caltagirone 🇮🇹 La collezione delle ceramiche "teste di Moro" di Abhika è un progetto "made in Italy", realizzato con gli artigiani di Caltagirone Questo meraviglioso oggetto mantiene il suo fascino e il pregio della manodopera, oggi come nel passato. Il restyling di Abhika ha aggiunto ulteriore qualità grazie all'uso dell'oro e del platino zecchino.
Le teste di Moro di Caltagirone 🇮🇹 La collezione delle ceramiche "teste di Moro" di Abhika è un progetto "made in Italy", realizzato con gli artigiani di Caltagirone Questo meraviglioso oggetto mantiene il suo fascino e il pregio della manodopera, oggi come nel passato. Il restyling di Abhika ha aggiunto ulteriore qualità grazie all'uso dell'oro e del platino zecchino.
Le teste di Moro di Caltagirone 🇮🇹 La collezione delle ceramiche "teste di Moro" di Abhika è un progetto "made in Italy", realizzato con gli artigiani di Caltagirone Questo meraviglioso oggetto mantiene il suo fascino e il pregio della manodopera, oggi come nel passato. Il restyling di Abhika ha aggiunto ulteriore qualità grazie all'uso dell'oro e del platino zecchino.
Le teste di Moro di Caltagirone 🇮🇹 La collezione delle ceramiche "teste di Moro" di Abhika è un progetto "made in Italy", realizzato con gli artigiani di Caltagirone Questo meraviglioso oggetto mantiene il suo fascino e il pregio della manodopera, oggi come nel passato. Il restyling di Abhika ha aggiunto ulteriore qualità grazie all'uso dell'oro e del platino zecchino.
Le teste di Moro di Caltagirone 🇮🇹 La collezione delle ceramiche "teste di Moro" di Abhika è un progetto "made in Italy", realizzato con gli artigiani di Caltagirone Questo meraviglioso oggetto mantiene il suo fascino e il pregio della manodopera, oggi come nel passato. Il restyling di Abhika ha aggiunto ulteriore qualità grazie all'uso dell'oro e del platino zecchino.
Le teste di Moro di Caltagirone 🇮🇹 L'utilizzo di colori brillanti e delle forme ridefinite, unito a queste materie prime preziose, rendono un prodotto tipico e tradizionale un oggetto nuovo e senza tempo. Ogni singolo pezzo è dunque unico e raro come un gioiello,potente come un simbolo che evoca antiche leggende e con un impatto estetico così forte da poter essere considerato scultoreo.
Le teste di Moro di Caltagirone 🇮🇹 L'utilizzo di colori brillanti e delle forme ridefinite, unito a queste materie prime preziose, rendono un prodotto tipico e tradizionale un oggetto nuovo e senza tempo. Ogni singolo pezzo è dunque unico e raro come un gioiello,potente come un simbolo che evoca antiche leggende e con un impatto estetico così forte da poter essere considerato scultoreo.
Le teste di Moro di Caltagirone 🇮🇹 La collezione delle ceramiche "teste di Moro" di Abhika è un progetto "made in Italy", realizzato con gli artigiani di Caltagirone Questo meraviglioso oggetto mantiene il suo fascino e il pregio della manodopera, oggi come nel passato. Il restyling di Abhika ha aggiunto ulteriore qualità grazie all'uso dell'oro e del platino zecchino.
Le teste di Moro di Caltagirone 🇮🇹 La collezione delle ceramiche "teste di Moro" di Abhika è un progetto "made in Italy", realizzato con gli artigiani di Caltagirone Questo meraviglioso oggetto mantiene il suo fascino e il pregio della manodopera, oggi come nel passato. Il restyling di Abhika ha aggiunto ulteriore qualità grazie all'uso dell'oro e del platino zecchino.
Palermo e il Liberty: un rapporto profondo e contraddittorio, che vede come protagoniste le eleganti ville dell’Ottocento e del Novecento che hanno caratterizzato il volto della città, anche se per troppo poco tempo. Dagli anni Cinquanta, le ruspe della speculazione edilizia hanno demolito molte delle testimonianze di questa ricca stagione architettonica, lasciando Palermo orfana di un’importante pagina della sua storia culturale. Ma non tutte le vicende sulle ville Liberty hanno avuto la stessa trama. È il caso di Villa Pottino in via Notarbartolo, progettata dall’architetto Ernesto Armò – allievo di Ernesto Basile – e costruita nel 1915 per Rodrigo Licata di Baucina. Nel 1941 venne acquistata a un’asta fallimentare dal marchese Gaetano Pottino, che visse nella villa insieme alla moglie Maria Giaconia. Una dimora sontuosa, che si eleva su tre livelli, immersa in un giardino di 7.000 metri quadrati, che negli anni Settanta subì danni per via delle bombe collocate da chi voleva estorcere alla famiglia Giaconia alcuni terreni di loro proprietà nelle Madonie.
📌Palermo
_____________________________
📷Foto di @luca.s87
_____________________________
👁‍🗨Visitate la sua galleria
_____________________________
🔄È gradito il Repost
_____________________________
🆗Hashtag validi: #siciliamondopa
#siciliamondo
_____________________________
☑Segui: @siciliamondo.palermo
e @siciliamondo 
_____________________________
🔎Foto scelta da @dani_rubino
_____________________________
👤Fondatore @santo.dr
_____________________________
💯Segui la pagina ed utilizza il nostro hashtag per far parte della nostra galleria💯
_____________________________
#sicilia #sicily #palermo #palermomia #palermobedda #ilovemysicily #palermo_city #sicilylove #sicilia_nel_sangue #siciliamia #volgo_sicilia #igpalermo #ig_trinacria #mondopalermo #mare #sea #art #color #ig_italia #italiainfoto #photoography #photooftoday
Palermo e il Liberty: un rapporto profondo e contraddittorio, che vede come protagoniste le eleganti ville dell’Ottocento e del Novecento che hanno caratterizzato il volto della città, anche se per troppo poco tempo. Dagli anni Cinquanta, le ruspe della speculazione edilizia hanno demolito molte delle testimonianze di questa ricca stagione architettonica, lasciando Palermo orfana di un’importante pagina della sua storia culturale. Ma non tutte le vicende sulle ville Liberty hanno avuto la stessa trama. È il caso di Villa Pottino in via Notarbartolo, progettata dall’architetto Ernesto Armò – allievo di Ernesto Basile – e costruita nel 1915 per Rodrigo Licata di Baucina. Nel 1941 venne acquistata a un’asta fallimentare dal marchese Gaetano Pottino, che visse nella villa insieme alla moglie Maria Giaconia. Una dimora sontuosa, che si eleva su tre livelli, immersa in un giardino di 7.000 metri quadrati, che negli anni Settanta subì danni per via delle bombe collocate da chi voleva estorcere alla famiglia Giaconia alcuni terreni di loro proprietà nelle Madonie. 📌Palermo _____________________________ 📷Foto di @luca.s87 _____________________________ 👁‍🗨Visitate la sua galleria _____________________________ 🔄È gradito il Repost _____________________________ 🆗Hashtag validi: #siciliamondopa  #siciliamondo  _____________________________ ☑Segui: @siciliamondo.palermo e @siciliamondo _____________________________ 🔎Foto scelta da @dani_rubino _____________________________ 👤Fondatore @santo.dr _____________________________ 💯Segui la pagina ed utilizza il nostro hashtag per far parte della nostra galleria💯 _____________________________ #sicilia  #sicily  #palermo  #palermomia  #palermobedda  #ilovemysicily  #palermo_city  #sicilylove  #sicilia_nel_sangue  #siciliamia  #volgo_sicilia  #igpalermo  #ig_trinacria  #mondopalermo  #mare  #sea  #art  #color  #ig_italia  #italiainfoto  #photoography  #photooftoday 
E' possibile amare il proprio lavoro? Associare il verbo "amare" al verbo "lavorare" può sembrare una possibilità riservata solo a pochi fortunati. Eppure, il concetto di amore gioca un ruolo fondamentale nella vita di ognuno di noi, e interessa tutte le sfere del nostro vivere, anche quella lavorativa. L'amore verso il lavoro ci dona forza e autostima è per questo mi piacerebbe che ognuno di noi riuscisse ad amare il proprio lavoro, o a trovare un lavoro da amare.
#Ilovemyjob #museodellascienza #archimede #leonardodavinci #igerssiracusa #catania #siciliabedda #sicilia_nel_sangue #viverelasicilia #ortigiaisland #ortigia #ortigiasiracusa #volgosicilia #volgocatania #visionarybusinesswoman #liotro #volgosiracusa #volgocatania #sicuramente #imprenditorisinasce #imprenditricedimestessa #travelsicilia_ #travelsicily #igersicilia #igeritaly #sicilymood #siracusanelcuore #entrapreneur #sicilylove #ig_trinacria #ig_sicilia
E' possibile amare il proprio lavoro? Associare il verbo "amare" al verbo "lavorare" può sembrare una possibilità riservata solo a pochi fortunati. Eppure, il concetto di amore gioca un ruolo fondamentale nella vita di ognuno di noi, e interessa tutte le sfere del nostro vivere, anche quella lavorativa. L'amore verso il lavoro ci dona forza e autostima è per questo mi piacerebbe che ognuno di noi riuscisse ad amare il proprio lavoro, o a trovare un lavoro da amare. #Ilovemyjob  #museodellascienza  #archimede  #leonardodavinci  #igerssiracusa  #catania  #siciliabedda  #sicilia_nel_sangue  #viverelasicilia  #ortigiaisland  #ortigia  #ortigiasiracusa  #volgosicilia  #volgocatania  #visionarybusinesswoman  #liotro  #volgosiracusa  #volgocatania  #sicuramente  #imprenditorisinasce  #imprenditricedimestessa  #travelsicilia_  #travelsicily  #igersicilia  #igeritaly  #sicilymood  #siracusanelcuore  #entrapreneur  #sicilylove  #ig_trinacria  #ig_sicilia 
Ficuzza is a southern Italian village and hamlet (frazione) of Corleone, a municipality in the Metropolitan City of Palermo, Sicily. in 2011 it had a population of 112 (DerBorg, 2017, Para 1).
.
•
•
•
•
#sicilia #sicily #palermo #palermomia #palermobedda #ilovemysicily #palermo_city #sicilylove #sicilia_nel_sangue #siciliamia #volgo_sicilia #igpalermo #ig_trinacria #mondopalermo #ficuzza #sea #art #color #ig_italia #italiainfoto #corleone #photooftoday📷 #discoveringsicily #volgosicilia #autogramtags #instasicily
Ficuzza is a southern Italian village and hamlet (frazione) of Corleone, a municipality in the Metropolitan City of Palermo, Sicily. in 2011 it had a population of 112 (DerBorg, 2017, Para 1). . • • • • #sicilia  #sicily  #palermo  #palermomia  #palermobedda  #ilovemysicily  #palermo_city  #sicilylove  #sicilia_nel_sangue  #siciliamia  #volgo_sicilia  #igpalermo  #ig_trinacria  #mondopalermo  #ficuzza  #sea  #art  #color  #ig_italia  #italiainfoto  #corleone  #photooftoday 📷 #discoveringsicily  #volgosicilia  #autogramtags  #instasicily 
"La Cattedrale di Monreale: dove vedere un simile vascello d'oro con la solennità romana di una basilica e la terribilità addolcita della cristianità trionfante?" . -Cesare Brandi
Guide:@paola_lascala

#sicily_it #sicilia_photogroup #loves_sicily #sicilylove #followyourguide #ig_sicily #sicilialovers #siciliabedda #volgoartesiciliana #monreale
Palazzo Zingone - Trabia, edificio storico costruito a ridosso dell'ormai scomparsa cinta muraria di Palermo, appartiene alla moltitudine di strutture, costruite attorno al 16esimo secolo, destinate ad accogliere le famiglie nobiliari dei grandi proprietari terrieri del capoluogo.
La storia del palazzo è molto travagliata, e segnata, purtroppo dal degrado e dall'abbandono. Dopo esser stato acquistato nei primi anni del '900 dai Macaluso, famiglia di imprenditori dell’industria conserviera del tonno, e destinato ad abitazione privata, negli anni '60 fu completamente lasciato a sé stesso.
È solo grazie alla volontà di una pronipote dei Macaluso che la dimora tornò alla luce, con un imponente intervento di restauro che lo riportò all’originaria configurazione, con il grande piano nobile, le pareti e i soffitti affrescati secondo in stile neoclassico, opera dei più illustri decoratori palermitani. (balarm.it)
📌 Palermo 
_____________________________
📷Foto di @veronigram__
_____________________________
👁‍🗨Visitate la sua galleria
_____________________________
🔄È gradito il Repost
_____________________________
🆗Hashtag validi: #siciliamondopa
#siciliamondo
_____________________________
☑Segui: @siciliamondo.palermo
e @siciliamondo 
_____________________________
🔎Foto scelta da @giuliamamone_
_____________________________
👤Fondatore @santo.dr
_____________________________
💯Segui la pagina ed utilizza il nostro hashtag per far parte della nostra galleria💯
_____________________________
#sicilia #sicily #palermo #palermomia #palermobedda #ilovemysicily #palermo_city #sicilylove #sicilia_nel_sangue #siciliamia #volgo_sicilia #igpalermo #ig_trinacria #mondopalermo #mare #sea #art #color #ig_italia #italiainfoto #photoography #photooftoday
Palazzo Zingone - Trabia, edificio storico costruito a ridosso dell'ormai scomparsa cinta muraria di Palermo, appartiene alla moltitudine di strutture, costruite attorno al 16esimo secolo, destinate ad accogliere le famiglie nobiliari dei grandi proprietari terrieri del capoluogo. La storia del palazzo è molto travagliata, e segnata, purtroppo dal degrado e dall'abbandono. Dopo esser stato acquistato nei primi anni del '900 dai Macaluso, famiglia di imprenditori dell’industria conserviera del tonno, e destinato ad abitazione privata, negli anni '60 fu completamente lasciato a sé stesso. È solo grazie alla volontà di una pronipote dei Macaluso che la dimora tornò alla luce, con un imponente intervento di restauro che lo riportò all’originaria configurazione, con il grande piano nobile, le pareti e i soffitti affrescati secondo in stile neoclassico, opera dei più illustri decoratori palermitani. (balarm.it) 📌 Palermo _____________________________ 📷Foto di @veronigram__ _____________________________ 👁‍🗨Visitate la sua galleria _____________________________ 🔄È gradito il Repost _____________________________ 🆗Hashtag validi: #siciliamondopa  #siciliamondo  _____________________________ ☑Segui: @siciliamondo.palermo e @siciliamondo _____________________________ 🔎Foto scelta da @giuliamamone_ _____________________________ 👤Fondatore @santo.dr _____________________________ 💯Segui la pagina ed utilizza il nostro hashtag per far parte della nostra galleria💯 _____________________________ #sicilia  #sicily  #palermo  #palermomia  #palermobedda  #ilovemysicily  #palermo_city  #sicilylove  #sicilia_nel_sangue  #siciliamia  #volgo_sicilia  #igpalermo  #ig_trinacria  #mondopalermo  #mare  #sea  #art  #color  #ig_italia  #italiainfoto  #photoography  #photooftoday 
L'etimologia del nome Ispica è incerta. Per alcuni il nome deriva dal latino gypsum ("calce") o dalla frase greca gupsike kaminos ("fornace da calce"), che si ricollega anche con il toponimo di "Spaccaforno". Altri sostengono che il nome derivi da quello del fiume Hyspa[9], che scorreva nella vallata. Il toponimo "Spaccaforno" potrebbe derivare dall'unione dei termini "Spacca", derivazione fonetica di "Ispica" e quindi dal latino "speca" "grotta", e "forno", indicante le sepolture a forma di forno rinvenute nei pressi dell'abitato. Altri sostengono la tesi che il toponimo deriverebbe invece dalla deformazione della locuzione greca "eis pegas", "verso le fonti" (del fiume Busaitone che attraversa la Cava Ispica). Molto probabilmente tutti i vari passaggi che hanno portato alla denominazione attuale deriverebbero da una corruzione della locuzione latina Hyspicaefundus ("fondo di Cava Ispica").•
📌Ispica
_____________________________
📷Foto di: @enrico_cascone 
_____________________________
👁‍🗨Visitate la sua galleria
_____________________________
🔄È gradito il Repost
_____________________________
🆗Hashtag validi: #siciliamondorg
#siciliamondo
_____________________________
☑Segui: @siciliamondo.ragusa
e @siciliamondo 
_____________________________
🔎Foto scelta da @carlottaphoto_ 
_____________________________
👤Fondatore @santo.dr
_____________________________
💯Segui la pagina ed utilizza il nostro hashtag per far parte della nostra galleria💯
_____________________________
#sicilia #sicily #ispica #ragusa #ragusaprovince #ilovemysicily #piazza #unesco #barocco #sicilylove #sicilia_nel_sangue #siciliamia #volgo_sicilia #igragusa #ig_trinacria #mondoragusa #arte #tradizioni #art #color #ig_italia #italiainfoto #photoography #photooftoday #likes
L'etimologia del nome Ispica è incerta. Per alcuni il nome deriva dal latino gypsum ("calce") o dalla frase greca gupsike kaminos ("fornace da calce"), che si ricollega anche con il toponimo di "Spaccaforno". Altri sostengono che il nome derivi da quello del fiume Hyspa[9], che scorreva nella vallata. Il toponimo "Spaccaforno" potrebbe derivare dall'unione dei termini "Spacca", derivazione fonetica di "Ispica" e quindi dal latino "speca" "grotta", e "forno", indicante le sepolture a forma di forno rinvenute nei pressi dell'abitato. Altri sostengono la tesi che il toponimo deriverebbe invece dalla deformazione della locuzione greca "eis pegas", "verso le fonti" (del fiume Busaitone che attraversa la Cava Ispica). Molto probabilmente tutti i vari passaggi che hanno portato alla denominazione attuale deriverebbero da una corruzione della locuzione latina Hyspicaefundus ("fondo di Cava Ispica").• 📌Ispica _____________________________ 📷Foto di: @enrico_cascone _____________________________ 👁‍🗨Visitate la sua galleria _____________________________ 🔄È gradito il Repost _____________________________ 🆗Hashtag validi: #siciliamondorg  #siciliamondo  _____________________________ ☑Segui: @siciliamondo.ragusa e @siciliamondo _____________________________ 🔎Foto scelta da @carlottaphoto_ _____________________________ 👤Fondatore @santo.dr _____________________________ 💯Segui la pagina ed utilizza il nostro hashtag per far parte della nostra galleria💯 _____________________________ #sicilia  #sicily  #ispica  #ragusa  #ragusaprovince  #ilovemysicily  #piazza  #unesco  #barocco  #sicilylove  #sicilia_nel_sangue  #siciliamia  #volgo_sicilia  #igragusa  #ig_trinacria  #mondoragusa  #arte  #tradizioni  #art  #color  #ig_italia  #italiainfoto  #photoography  #photooftoday  #likes 
Sundown in Salina - Eolian Islands, Sicily, Italy 🇮🇹
•
•
•
#italy #paradise #sicily #sicilylove #island #islandlife #beach #view #sea #eolie #eolianislands #beachlife #beachside #islandvibes #seaworld #siciliacam
Repost @ret_buildings with @get_repost
・・・
Chiesa di san Calogero sul monte calvario di Cattolica Eraclea - Scenario meraviglioso molto simile allo storico Golgota. Contornato da pini e abeti, nella maestosità del suo isolamento dal centro abitato è arricchito dalle 14 cappellette della Via Crucis costruite in pietra bianca e dalla chiesetta di San Calogero costruita nel 1696 da un muratore di Santo Stefano di Quisquina con il consenso dai Gesuiti.
-
-
-
#sicily #sicilia #agrigento #cattolicaeraclea #igerscattolicaeraclea #igersagrigento #igerssicilia #italy #italy🇮🇹 #photosicily #siciliabedda #sicilylove #travelblogger #travelblog #instasicily #volgosicilia #photoitaly #travelling #sicilytourism  #luoghidavisitare #montagna #mountain #architettura #architecture #chiesa #travel #church #sancalogero #visitcattolicaeraclea
Repost @ret_buildings with @get_repost ・・・ Chiesa di san Calogero sul monte calvario di Cattolica Eraclea - Scenario meraviglioso molto simile allo storico Golgota. Contornato da pini e abeti, nella maestosità del suo isolamento dal centro abitato è arricchito dalle 14 cappellette della Via Crucis costruite in pietra bianca e dalla chiesetta di San Calogero costruita nel 1696 da un muratore di Santo Stefano di Quisquina con il consenso dai Gesuiti. - - - #sicily  #sicilia  #agrigento  #cattolicaeraclea  #igerscattolicaeraclea  #igersagrigento  #igerssicilia  #italy  #italy 🇮🇹 #photosicily  #siciliabedda  #sicilylove  #travelblogger  #travelblog  #instasicily  #volgosicilia  #photoitaly  #travelling  #sicilytourism  #luoghidavisitare  #montagna  #mountain  #architettura  #architecture  #chiesa  #travel  #church  #sancalogero  #visitcattolicaeraclea 
🔵 Ed eccola qui.. In tutto il suo splendore, la chiesa si #sanpietro 🔵 grazie a @siugitomas per aver condiviso con noi questo scatto stupendo
.
.
.
#modica #modicabassa #modicalta #duomo #baroquestyle #barocco #sicilylove #sicilianwedding #siciliabedda #unesco #architecture
Palermo, su Monte Pellegrino che sovrasta tutta la Città e che Goethe definì il promontorio più bello del mondo, durante l'acchianata a Santa Rosalia!!! ♥️
.
.
.
.
.
.
#palermo #sicilia #palermocapitaledellacultura2018 #manifesta12 #volgosicilia #volgoitalia #volgopalermo #like4like #followbackalways #firstpost #igersitalia #igerssicilia #igerspalermo #lovepalermo #lovesicily #lovesicilia #sicily #italia #yallerssicilia #yallerspalermo #yallersitalia #europa #discoveringsicily #manifesta #siciliacam #sicilylove #siciliabedda #tourist #italy #europe
Palermo, su Monte Pellegrino che sovrasta tutta la Città e che Goethe definì il promontorio più bello del mondo, durante l'acchianata a Santa Rosalia!!! ♥️ . . . . . . #palermo  #sicilia  #palermocapitaledellacultura2018  #manifesta12  #volgosicilia  #volgoitalia  #volgopalermo  #like4like  #followbackalways  #firstpost  #igersitalia  #igerssicilia  #igerspalermo  #lovepalermo  #lovesicily  #lovesicilia  #sicily  #italia  #yallerssicilia  #yallerspalermo  #yallersitalia  #europa  #discoveringsicily  #manifesta  #siciliacam  #sicilylove  #siciliabedda  #tourist  #italy  #europe 
Palermo, una cappella votiva su Monte Pellegrino che sovrasta tutta la Città e che Goethe definì il promontorio più bello del mondo, durante l'acchianata a Santa Rosalia!!! ♥️
.
.
.
.
.
.
#palermo #sicilia #palermocapitaledellacultura2018 #manifesta12 #volgosicilia #volgoitalia #volgopalermo #like4like #followbackalways #firstpost #igersitalia #igerssicilia #igerspalermo #lovepalermo #lovesicily #lovesicilia #sicily #italia #yallerssicilia #yallerspalermo #yallersitalia #europa #discoveringsicily #manifesta #siciliacam #sicilylove #siciliabedda #tourist #italy #europe
Palermo, una cappella votiva su Monte Pellegrino che sovrasta tutta la Città e che Goethe definì il promontorio più bello del mondo, durante l'acchianata a Santa Rosalia!!! ♥️ . . . . . . #palermo  #sicilia  #palermocapitaledellacultura2018  #manifesta12  #volgosicilia  #volgoitalia  #volgopalermo  #like4like  #followbackalways  #firstpost  #igersitalia  #igerssicilia  #igerspalermo  #lovepalermo  #lovesicily  #lovesicilia  #sicily  #italia  #yallerssicilia  #yallerspalermo  #yallersitalia  #europa  #discoveringsicily  #manifesta  #siciliacam  #sicilylove  #siciliabedda  #tourist  #italy  #europe 
Palermo, su Monte Pellegrino che sovrasta tutta la Città e che Goethe definì il promontorio più bello del mondo, durante l'acchianata a Santa Rosalia!!! ♥️
.
.
.
.
.
.
#palermo #sicilia #palermocapitaledellacultura2018 #manifesta12 #volgosicilia #volgoitalia #volgopalermo #like4like #followbackalways #firstpost #igersitalia #igerssicilia #igerspalermo #lovepalermo #lovesicily #lovesicilia #sicily #italia #yallerssicilia #yallerspalermo #yallersitalia #europa #discoveringsicily #manifesta #siciliacam #sicilylove #siciliabedda #tourist #italy #europe
Palermo, su Monte Pellegrino che sovrasta tutta la Città e che Goethe definì il promontorio più bello del mondo, durante l'acchianata a Santa Rosalia!!! ♥️ . . . . . . #palermo  #sicilia  #palermocapitaledellacultura2018  #manifesta12  #volgosicilia  #volgoitalia  #volgopalermo  #like4like  #followbackalways  #firstpost  #igersitalia  #igerssicilia  #igerspalermo  #lovepalermo  #lovesicily  #lovesicilia  #sicily  #italia  #yallerssicilia  #yallerspalermo  #yallersitalia  #europa  #discoveringsicily  #manifesta  #siciliacam  #sicilylove  #siciliabedda  #tourist  #italy  #europe 
Il carretto è composto dal fonnu di càscia, cioè il pianale di carico prolungato anteriormente e posteriormente da due tavulàzzi, sul quale sono montati parallelamente due masciddàri (dal siciliano mascidda, "mascella") ovvero le sponde fisse del carretto, e un puttèddu (portello posteriore) removibile per agevolare le operazioni di carico e scarico. Ogni masciddaru è suddiviso equamente in due scacchi (i riquadri in cui vengono dipinte le scene), nel putteddu invece vi è uno scacco centrale fra due scacchi più piccoli. Gli scacchi sono divisi da un segmento verticale che congiunge i pannelli al fonnu di cascia: 6 in legno chiamati barrùni equamente divisi fra masciddari e putteddu, due in metallo denominati centuni presenti solo sui masciddari.
Questa sezione "contenitiva" sormonta il gruppo portante del carretto chiamato traìno, il quale comprende le aste e la cascia di fusu, a sua volta costituita da una sezione di legno intagliato sormontata da un arabesco di metallo. Nei carretti alla patrunàli meno pregiati, la preziosa cascia di fusu viene sostituita dalle balestre.
Fra le aste sotto i tavulazzi vengono montate due parti in legno chiamate chiavi, una anteriore ed una posteriore. La prima altro non è che una semplice barra ricurva, la seconda invece consiste in un bassorilievo intagliato rappresentante una scena, solitamente cavalleresca, che può assumere diversi gradi di pregevolezza.
📌Palermo
_____________________________
📷Foto di @enry_tuly_10
_____________________________
👁‍🗨Visitate la sua galleria
_____________________________
🔄È gradito il Repost
_____________________________
🆗Hashtag validi: #siciliamondopa
#siciliamondo
_____________________________
☑Segui: @siciliamondo.palermo
e @siciliamondo 
_____________________________
🔎Foto scelta da @dani_rubino
_____________________________
👤Fondatore @santo.dr
_____________________________
💯Segui la pagina ed utilizza il nostro hashtag per far parte della nostra galleria💯
_____________________________
#sicilia #sicily #palermo #palermomia #palermobedda #ilovemysicily #palermo_city #sicilylove #sicilia_nel_sangue #siciliamia #volgo_sicilia #igpalermo #ig_trinacria #mondopalermo #mare #sea #art #
Il carretto è composto dal fonnu di càscia, cioè il pianale di carico prolungato anteriormente e posteriormente da due tavulàzzi, sul quale sono montati parallelamente due masciddàri (dal siciliano mascidda, "mascella") ovvero le sponde fisse del carretto, e un puttèddu (portello posteriore) removibile per agevolare le operazioni di carico e scarico. Ogni masciddaru è suddiviso equamente in due scacchi (i riquadri in cui vengono dipinte le scene), nel putteddu invece vi è uno scacco centrale fra due scacchi più piccoli. Gli scacchi sono divisi da un segmento verticale che congiunge i pannelli al fonnu di cascia: 6 in legno chiamati barrùni equamente divisi fra masciddari e putteddu, due in metallo denominati centuni presenti solo sui masciddari. Questa sezione "contenitiva" sormonta il gruppo portante del carretto chiamato traìno, il quale comprende le aste e la cascia di fusu, a sua volta costituita da una sezione di legno intagliato sormontata da un arabesco di metallo. Nei carretti alla patrunàli meno pregiati, la preziosa cascia di fusu viene sostituita dalle balestre. Fra le aste sotto i tavulazzi vengono montate due parti in legno chiamate chiavi, una anteriore ed una posteriore. La prima altro non è che una semplice barra ricurva, la seconda invece consiste in un bassorilievo intagliato rappresentante una scena, solitamente cavalleresca, che può assumere diversi gradi di pregevolezza. 📌Palermo _____________________________ 📷Foto di @enry_tuly_10 _____________________________ 👁‍🗨Visitate la sua galleria _____________________________ 🔄È gradito il Repost _____________________________ 🆗Hashtag validi: #siciliamondopa  #siciliamondo  _____________________________ ☑Segui: @siciliamondo.palermo e @siciliamondo _____________________________ 🔎Foto scelta da @dani_rubino _____________________________ 👤Fondatore @santo.dr _____________________________ 💯Segui la pagina ed utilizza il nostro hashtag per far parte della nostra galleria💯 _____________________________ #sicilia  #sicily  #palermo  #palermomia  #palermobedda  #ilovemysicily  #palermo_city  #sicilylove  #sicilia_nel_sangue  #siciliamia  #volgo_sicilia  #igpalermo  #ig_trinacria  #mondopalermo  #mare  #sea  #art  #