an online Instagram web viewer

#michiamolucybarton medias

Photos

“In quei casi ho la sensazione di sentirmi dentro il rumore del cuore che si spezza, come fuori all’aria aperta uno potrebbe sentire - in condizioni molto particolari e precise - il granturco che cresce nei campi della mia infanzia. Ho conosciuto molte persone, perfino nel Midwest, pronte a dirmi che non si può sentire il granturco crescere, ma si sbagliano. Gli altri non sentono il mio cuore che si spezza, questo lo so, ma per me il suono del granturco che cresce e del mio cuore che si spezza sono tutt’uno.”
🌽❤️💔❤️🌽
#elizabethstrout#michiamolucybarton#mynameislucybarton#reading#time#books
“In quei casi ho la sensazione di sentirmi dentro il rumore del cuore che si spezza, come fuori all’aria aperta uno potrebbe sentire - in condizioni molto particolari e precise - il granturco che cresce nei campi della mia infanzia. Ho conosciuto molte persone, perfino nel Midwest, pronte a dirmi che non si può sentire il granturco crescere, ma si sbagliano. Gli altri non sentono il mio cuore che si spezza, questo lo so, ma per me il suono del granturco che cresce e del mio cuore che si spezza sono tutt’uno.” 🌽❤️💔❤️🌽 #elizabethstrout #michiamolucybarton #mynameislucybarton #reading #time #books 
E così, dopo un bel po' di tempo che lo "filavo" ho deciso di cominciare a leggere #michiamolucybarton di #elizabethstrout 
Avevo visto la presentazione nella trasmissione #billyilviziodileggere e ne ero rimasta colpita, ora vediamo com'è davvero! 😎
"Scriverete la vostra unica storia in molti modi diversi. Ma tanto ne avete una sola"
E così, dopo un bel po' di tempo che lo "filavo" ho deciso di cominciare a leggere #michiamolucybarton  di #elizabethstrout  Avevo visto la presentazione nella trasmissione #billyilviziodileggere  e ne ero rimasta colpita, ora vediamo com'è davvero! 😎 "Scriverete la vostra unica storia in molti modi diversi. Ma tanto ne avete una sola"
✍️Elizabeth Strout è la prima scrittrice di cui parlo a leiscrive.it 📚emozionata e felicissima per il primo articolo!! #booklover #bookblogger #booktime #tuttoepossibile #michiamolucybarton #einaudi #elizabethstrout
Buongiorno miei cari amici e mie care amiche,
.
oggi voglio parlarvi di un romanzo letto qualche tempo fa e che ho trovato alquanto particolare;
.
il titolo in questione è:
.
"Mi chiamo Lucy Barton" .
dell' autrice statunitense Elizabeth Strout.
.
La vicenda si apre in ospedale,
.
dove la protagonista da tre settimane è costretta a letto a causa di alcune complicazioni dopo un banale intervento di appendicite,
.
proprio quando il senso di solitudine e isolamento si fanno insostenibili;
.
vede comparire al suo capezzale il viso tanto noto quanto inaspettato della madre che non incontra da anni.
.
AMICI TRAMA COMPLETA E RECENSIONE SUL BLOG.
.
SEGUITE IL LINK IN BIO 👈
Buongiorno miei cari amici e mie care amiche, . oggi voglio parlarvi di un romanzo letto qualche tempo fa e che ho trovato alquanto particolare; . il titolo in questione è: . "Mi chiamo Lucy Barton" . dell' autrice statunitense Elizabeth Strout. . La vicenda si apre in ospedale, . dove la protagonista da tre settimane è costretta a letto a causa di alcune complicazioni dopo un banale intervento di appendicite, . proprio quando il senso di solitudine e isolamento si fanno insostenibili; . vede comparire al suo capezzale il viso tanto noto quanto inaspettato della madre che non incontra da anni. . AMICI TRAMA COMPLETA E RECENSIONE SUL BLOG. . SEGUITE IL LINK IN BIO 👈
"L'ho già detto: mi meraviglia come riusciamo a trovare modi per sentirci superiori a un'altra persona, o a un gruppo di persone. Succede dappertutto, di continuo. Comunque lo si chiami, a mio giudizio è  il fondo del barile di chi siamo, questo bisogno di trovare qualcuno da snobbare".
•
•
#einaudieditore #elizabethstrout #michiamolucybarton #libri #lettura #leggere #leggerechepassione #instabooks #instabook #currentlyreading
Come salvare una giornata decisamente storta? In compagnia della Strout e di un piatto gigante di Udon 📘🍜 Tempo fa vi avevo chiesto se "Mi chiamo Lucy Barton" valesse la pena di essere letto e, nonostante diversi pareri contrastanti, ha vinto il sì. Questa sera lo inizio e le mie aspettative sono molto alte... Vi farò sapere! Cosa ne pensate della Strout?
#elizabethstrout #michiamolucybarton #einaudieditore #superet #bookstagram #instabooks #book
Come salvare una giornata decisamente storta? In compagnia della Strout e di un piatto gigante di Udon 📘🍜 Tempo fa vi avevo chiesto se "Mi chiamo Lucy Barton" valesse la pena di essere letto e, nonostante diversi pareri contrastanti, ha vinto il sì. Questa sera lo inizio e le mie aspettative sono molto alte... Vi farò sapere! Cosa ne pensate della Strout? #elizabethstrout  #michiamolucybarton  #einaudieditore  #superet  #bookstagram  #instabooks  #book 
“Ciascuno ha soltanto una storia . Scrivete la vostra unica storia in molti modi diversi. Non state mai a preoccuparvi. Tanto ne avete una sola”. Elizabeth Strout “Mi chiamo Lucy Barton”.
E se è vero che un romanzo si può riscrivere tante volte, è vero anche che la nostra vita non si può ripetere, è quella...e quella diventerà il nostro romanzo.
L'unico possibile.
*
ph. @claudia_pitarresi 
follow @biancospinoproject *
#nuoveletture📖 #elizabethstrout #michiamolucybarton #einaudi
“Ciascuno ha soltanto una storia . Scrivete la vostra unica storia in molti modi diversi. Non state mai a preoccuparvi. Tanto ne avete una sola”. Elizabeth Strout “Mi chiamo Lucy Barton”. E se è vero che un romanzo si può riscrivere tante volte, è vero anche che la nostra vita non si può ripetere, è quella...e quella diventerà il nostro romanzo. L'unico possibile. * ph. @claudia_pitarresi follow @biancospinoproject * #nuoveletture 📖 #elizabethstrout  #michiamolucybarton  #einaudi 
Grazie @elleborina ❤🤗- Oggi volevo consigliarvi un libro che ho letto nell'inverno e che ho amato: 
MI CHIAMO LUCY BARTON di Elizabeth Strout
🌃
Lo consiglio in modo particolare a chi di voi, come me, sente il bisogno di scrivere, scrivere sempre. 📝
Nella seconda foto trovate una frase che mi è piaciuta particolarmente ❣️
.
.
.
#elizabethstrout #michiamolucybarton #WritersLife 
#readingstyles #amoleggere #libridaleggere #consiglidilettura #letturesulcomodino #lettureincorso #bookstagram #instalibri #libriamociblog #booklovers #italiainlettura #bookstagramfeature #mybookfeatures #bookworm #bookserendipity #picofthebook #legoergosum #thenoseinthebooks #einaudi #einaudieditore #superet
Grazie @elleborina ❤🤗- Oggi volevo consigliarvi un libro che ho letto nell'inverno e che ho amato: MI CHIAMO LUCY BARTON di Elizabeth Strout 🌃 Lo consiglio in modo particolare a chi di voi, come me, sente il bisogno di scrivere, scrivere sempre. 📝 Nella seconda foto trovate una frase che mi è piaciuta particolarmente ❣️ . . . #elizabethstrout  #michiamolucybarton  #WritersLife  #readingstyles  #amoleggere  #libridaleggere  #consiglidilettura  #letturesulcomodino  #lettureincorso  #bookstagram  #instalibri  #libriamociblog  #booklovers  #italiainlettura  #bookstagramfeature  #mybookfeatures  #bookworm  #bookserendipity  #picofthebook  #legoergosum  #thenoseinthebooks  #einaudi  #einaudieditore  #superet 
“Deve essere il sistema che adottiamo quasi tutti per muoverci nel mondo, sapendo e non sapendo, infestati da ricordi che non possono assolutamente essere veri. Eppure, quando vedo gli altri incedere sicuri per la strada, come se non conoscessero per niente la paura, mi accorgo che non so cos’hanno dentro. La vita sembra spesso fatta di ipotesi”.
#elizabethstrout #michiamolucybarton #einaudi #leggeresempre #iointantoleggo #bookstagram #bookaddict #bookaholic #booklover #newyork #vita #ipotesi
“Deve essere il sistema che adottiamo quasi tutti per muoverci nel mondo, sapendo e non sapendo, infestati da ricordi che non possono assolutamente essere veri. Eppure, quando vedo gli altri incedere sicuri per la strada, come se non conoscessero per niente la paura, mi accorgo che non so cos’hanno dentro. La vita sembra spesso fatta di ipotesi”. #elizabethstrout  #michiamolucybarton  #einaudi  #leggeresempre  #iointantoleggo  #bookstagram  #bookaddict  #bookaholic  #booklover  #newyork  #vita  #ipotesi 
La penna della Strout è talmente lieve e delicata che quasi vien da chiedersi come riesca a disegnare personaggi così peculiari e distintivi. La storia di una madre e di una figlia che si amano ma, complice l'amarezza del passato, non sono capaci di ammetterlo apertamente. Toccante e dolce, intriso di tutto quello che non siamo in grado di dirci.
. 📖📖📖
《Quello della solitudine era il primo sapore che avevo assaggiato nella vita e non se ne andava più, nascosto nelle pieghe della bocca, a ricordarmi.》
.
.
.
#michiamolucybarton #elizabethstrout #currentreading #bookstagram #booklover #bookaddicted #readingtime #readerlife #consiglidilettura #leggere #ioleggoperchè #bookreview #bibliophile #bookaholic #literature #reading #bookworm #learning #bookish #booksofinstagram #bookstagrammer #instabook #booksaddict #mynameislucybarton
La penna della Strout è talmente lieve e delicata che quasi vien da chiedersi come riesca a disegnare personaggi così peculiari e distintivi. La storia di una madre e di una figlia che si amano ma, complice l'amarezza del passato, non sono capaci di ammetterlo apertamente. Toccante e dolce, intriso di tutto quello che non siamo in grado di dirci. . 📖📖📖 《Quello della solitudine era il primo sapore che avevo assaggiato nella vita e non se ne andava più, nascosto nelle pieghe della bocca, a ricordarmi.》 . . . #michiamolucybarton  #elizabethstrout  #currentreading  #bookstagram  #booklover  #bookaddicted  #readingtime  #readerlife  #consiglidilettura  #leggere  #ioleggoperchè  #bookreview  #bibliophile  #bookaholic  #literature  #reading  #bookworm  #learning  #bookish  #booksofinstagram  #bookstagrammer  #instabook  #booksaddict  #mynameislucybarton 
Questa sono io e non ci vado dove non sopporto di andare. Io mi prendo e mi scaravento nella vita, cieca come un pipistrello, ma in volo! È questa la spietatezza, penso ~ #michiamolucybarton
Questa sono io e non ci vado dove non sopporto di andare. Io mi prendo e mi scaravento nella vita, cieca come un pipistrello, ma in volo! È questa la spietatezza, penso ~ #michiamolucybarton 
Oggi volevo consigliarvi un libro che ho letto nell'inverno e che ho amato: MI CHIAMO LUCY BARTON di Elizabeth Strout 🌃 Lo consiglio in modo particolare a chi di voi, come me, sente il bisogno di scrivere, scrivere sempre. 📝 Nella seconda foto trovate una frase che mi è piaciuta particolarmente ❣️ . . . #elizabethstrout  #michiamolucybarton  #WritersLife  #readingstyles  #amoleggere  #libridaleggere  #consiglidilettura  #letturesulcomodino  #lettureincorso  #bookstagram  #instalibri  #libriamociblog  #booklovers  #italiainlettura  #bookstagramfeature  #mybookfeatures  #bookworm  #bookserendipity  #picofthebook  #legoergosum  #thenoseinthebooks  #levostreletture  #einaudi  #einaudieditore  #superet 
Buon sabato, amici lettori! 😊
Oggi ho terminato la lettura di "Mi chiamo Lucy Barton", un romanzo letto in appena ventiquattr'ore insieme alla mia compagna di avventure @gaiat93.
Avevo già conosciuto la Strout con la raccolta di racconti "Olive Kitteridge" ed ero molto curiosa di vederla alle prese con un romanzo, perché avevo enormemente apprezzato il suo stile ed ero curiosa di vedere come avrebbe influito su una trama più articolata.
Ebbene, le mie impressioni sono state più o meno le stesse di "Olive Kitteridge": la penna dolce della Strout entra nel cuore del lettore con prepotenza, toccando corde profonde seppure con tanta delicatezza. È impossibile staccarsi da un suo libro perché lo stile riesce a fare entrare il lettore all'interno del romanzo come se ne facesse parte.
Devo ammettere però di averlo trovato un po' debole a livello di sviluppo della trama. Se l'idea e le tematiche di fondo sono superlative, esse non vengono approfondite e rimane tutto troppo in superficie. Qua e là vengono lanciati dei sassolini che lasciano impietriti perché fanno capire quanta sofferenza ci sia stata e ci sia nella vita di Lucy, ma non possiamo andare più a fondo e si rimane con l'amaro in bocca. 
Il libro diventa così più una raccolta di aneddoti che ruotano intorno alla protagonista, senza che il tutto venga sviscerato. E ciò è un vero peccato perché una penna come quella della Strout unita a delle storie ben costruite come si lascia intendere, darebbero vita ad un capolavoro.
Aspetterò il parere di @gaiat93 per "Tutto è possibile" e solo dopo deciderò se leggere anche questo "seguito".
****/5
.
.
.
#ifeelbook#michiamolucybarton#elizabethstrout#bookporn#bookworm#librisulibri#leggeresempre#ioamoleggere#consiglidilettura
Buon sabato, amici lettori! 😊 Oggi ho terminato la lettura di "Mi chiamo Lucy Barton", un romanzo letto in appena ventiquattr'ore insieme alla mia compagna di avventure @gaiat93. Avevo già conosciuto la Strout con la raccolta di racconti "Olive Kitteridge" ed ero molto curiosa di vederla alle prese con un romanzo, perché avevo enormemente apprezzato il suo stile ed ero curiosa di vedere come avrebbe influito su una trama più articolata. Ebbene, le mie impressioni sono state più o meno le stesse di "Olive Kitteridge": la penna dolce della Strout entra nel cuore del lettore con prepotenza, toccando corde profonde seppure con tanta delicatezza. È impossibile staccarsi da un suo libro perché lo stile riesce a fare entrare il lettore all'interno del romanzo come se ne facesse parte. Devo ammettere però di averlo trovato un po' debole a livello di sviluppo della trama. Se l'idea e le tematiche di fondo sono superlative, esse non vengono approfondite e rimane tutto troppo in superficie. Qua e là vengono lanciati dei sassolini che lasciano impietriti perché fanno capire quanta sofferenza ci sia stata e ci sia nella vita di Lucy, ma non possiamo andare più a fondo e si rimane con l'amaro in bocca. Il libro diventa così più una raccolta di aneddoti che ruotano intorno alla protagonista, senza che il tutto venga sviscerato. E ciò è un vero peccato perché una penna come quella della Strout unita a delle storie ben costruite come si lascia intendere, darebbero vita ad un capolavoro. Aspetterò il parere di @gaiat93 per "Tutto è possibile" e solo dopo deciderò se leggere anche questo "seguito". ****/5 . . . #ifeelbook #michiamolucybarton #elizabethstrout #bookporn #bookworm #librisulibri #leggeresempre #ioamoleggere #consiglidilettura 
Buongiorno! Ho una marea di post arretrati, ma prima o poi riuscirò a parlarvi di tutto 😂😘 Intanto il post di oggi è su un libro, cioè "My name is Lucy Barton" di Elizabeth Strout. 
Per il viaggio a Lisbona di marzo mi ero portata come lettura "La sovrana lettrice", che ho finito nel volo di andata... non potendo restare senza un libro per il ritorno mi sono girata qualche libreria della città per trovare un titolo in inglese che mi interessasse. La mia scelta è ricaduta sulla Strout, di cui non avevo mai letto niente ma di cui avevo sentito parlare bene.
Mi è piaciuto molto, è un libro riflessivo in cui non succede granché, ma che riesce ad essere significativo e forte. Lucy è ricoverata in ospedale a causa di alcune complicazioni in seguito ad un intervento per l'appendicite; viene a trovarla inaspettatamente la madre, con cui non si vede da tanti anni. Il tema principale è quindi il rapporto tra madre e figlia, ma vengono affrontati tanti altri argomenti, come la povertà, la vita di coppia, le aspirazioni personali, mentre si ricapitola tutta la vita di Lucy... è un libro breve, di circa 200 pagine, quindi è chiaro che non possa essere chissà quanto approfondito, ma non è affatto frettoloso o superficiale.
Nonostante io abbia una vita molto diversa dalla protagonista mi ha fatto riflettere su tanti aspetti e l'ho trovato emozionante. È un libro molto intimo, delicato e crudo allo stesso tempo.
Ve lo consiglio (anche se penso che vada letto nel momento giusto), io leggerò sicuramente altri libri di questa scrittrice americana!
Tra l'altro mi è piaciuto tanto leggerlo in lingua, è molto comprensibile (ovviamente dipende dal vostro livello di inglese!) e scritto benissimo, in modo semplice e lineare ma molto d'impatto 😊
Cosa state leggendo voi in questo periodo? Vi capita di leggere in lingua originale? ☺
P.S.: ma quanto sono belle le margherite? 😍🌼
#libridilau #review #recensioni #recensione #mynameislucybarton #michiamolucybarton #elizabethstrout #libro #leggere #lettura #bookstagram #stoleggendo #margherite #daisies #spring
Buongiorno! Ho una marea di post arretrati, ma prima o poi riuscirò a parlarvi di tutto 😂😘 Intanto il post di oggi è su un libro, cioè "My name is Lucy Barton" di Elizabeth Strout. Per il viaggio a Lisbona di marzo mi ero portata come lettura "La sovrana lettrice", che ho finito nel volo di andata... non potendo restare senza un libro per il ritorno mi sono girata qualche libreria della città per trovare un titolo in inglese che mi interessasse. La mia scelta è ricaduta sulla Strout, di cui non avevo mai letto niente ma di cui avevo sentito parlare bene. Mi è piaciuto molto, è un libro riflessivo in cui non succede granché, ma che riesce ad essere significativo e forte. Lucy è ricoverata in ospedale a causa di alcune complicazioni in seguito ad un intervento per l'appendicite; viene a trovarla inaspettatamente la madre, con cui non si vede da tanti anni. Il tema principale è quindi il rapporto tra madre e figlia, ma vengono affrontati tanti altri argomenti, come la povertà, la vita di coppia, le aspirazioni personali, mentre si ricapitola tutta la vita di Lucy... è un libro breve, di circa 200 pagine, quindi è chiaro che non possa essere chissà quanto approfondito, ma non è affatto frettoloso o superficiale. Nonostante io abbia una vita molto diversa dalla protagonista mi ha fatto riflettere su tanti aspetti e l'ho trovato emozionante. È un libro molto intimo, delicato e crudo allo stesso tempo. Ve lo consiglio (anche se penso che vada letto nel momento giusto), io leggerò sicuramente altri libri di questa scrittrice americana! Tra l'altro mi è piaciuto tanto leggerlo in lingua, è molto comprensibile (ovviamente dipende dal vostro livello di inglese!) e scritto benissimo, in modo semplice e lineare ma molto d'impatto 😊 Cosa state leggendo voi in questo periodo? Vi capita di leggere in lingua originale? ☺ P.S.: ma quanto sono belle le margherite? 😍🌼 #libridilau  #review  #recensioni  #recensione  #mynameislucybarton  #michiamolucybarton  #elizabethstrout  #libro  #leggere  #lettura  #bookstagram  #stoleggendo  #margherite  #daisies  #spring 
Buona domenica lettori! Oggi con una delle mie tante CR, ossia Mi chiamo Lucy Barton (voi invece cosa state leggendo di bello?), rispondo al #behindthebookstagrammer in cui sono stata taggata da @bookaline 💕
È un carinissimo tag che permette di farsi conoscere un po' di più e non vedevo l'ora di farlo 🌺 nickname: Filo
🌺 lavoro dei sogni: lavorare in una casa editrice o diventare una giornalista 🌺 colore dei capelli: attualmente rosso, ma il mio colore naturale è castano scuro tendente al nero
🌺 materia preferita: al liceo filosofia, mentre ora in università letteratura italiana
🌺 cibo preferito: pizza
🌺 situazione sentimentale: single
🌺 giorno o notte: notte 🌺 idolo: non saprei 🌺 cosa faresti con un milione di dollari: viaggerei tantissimo e con quello che rimane ovviamente comprerei dei libri
🌺 prima lettera della crush del momento: T come Tony Stark😍
🌺 mese preferito: febbraio
.
.
Non taggo nessuno in foto di modo che possiate partecipare tutti, perché sono davvero curiosa di vedere le vostre risposte😘
Buona domenica lettori! Oggi con una delle mie tante CR, ossia Mi chiamo Lucy Barton (voi invece cosa state leggendo di bello?), rispondo al #behindthebookstagrammer  in cui sono stata taggata da @bookaline 💕 È un carinissimo tag che permette di farsi conoscere un po' di più e non vedevo l'ora di farlo 🌺 nickname: Filo 🌺 lavoro dei sogni: lavorare in una casa editrice o diventare una giornalista 🌺 colore dei capelli: attualmente rosso, ma il mio colore naturale è castano scuro tendente al nero 🌺 materia preferita: al liceo filosofia, mentre ora in università letteratura italiana 🌺 cibo preferito: pizza 🌺 situazione sentimentale: single 🌺 giorno o notte: notte 🌺 idolo: non saprei 🌺 cosa faresti con un milione di dollari: viaggerei tantissimo e con quello che rimane ovviamente comprerei dei libri 🌺 prima lettera della crush del momento: T come Tony Stark😍 🌺 mese preferito: febbraio . . Non taggo nessuno in foto di modo che possiate partecipare tutti, perché sono davvero curiosa di vedere le vostre risposte😘
Buongiorno lettori. Ieri ho cominciato #elizabethstrout e la sua #michiamolucybarton . Sono a pagina 70 e devo dire che il suo modo di scrivere mi piace molto. Lucy Barton è una donna che si innamora facilmente e questo la rende già un'eroina perfetta per me. La copertina rende molto il contenuto del libro. Sono curiosa di finirlo.
Buongiorno lettori. Ieri ho cominciato #elizabethstrout  e la sua #michiamolucybarton  . Sono a pagina 70 e devo dire che il suo modo di scrivere mi piace molto. Lucy Barton è una donna che si innamora facilmente e questo la rende già un'eroina perfetta per me. La copertina rende molto il contenuto del libro. Sono curiosa di finirlo.