an online Instagram web viewer

#fazieditore medias

Photos

Più o meno una settimana fa incontravo questa autrice meravigliosa. Trovate il vlog di quel weekend sul canale 💗
@lainit @lain_ya @rizzolilibri 
#lainitaylorbooks #piulibripiuliberi #fazieditore #daughterofsmokeandbone #lainitaylor #strangethedreamer #ilsognatore #museofnightmares #lamusadegliincubi #vlog #rome #weekend #friendship #booktube #youtube #picoftheday
Tema di oggi per la challenge #decemberbookchallenge2018 ideata da @selly_leggereromanticamente e @ilcoloredeilibri 
Un libro sexy
Avrei potuto scegliere 50 sfumature di grigio, ma invece ho scelto il primo volume della saga dei Casalet, gli anni della leggerezza edito da #fazieditore 
Ho trovato le donne della famiglia Casalet molto sexy per come si pongono e per come vengono  descritte.
#book #bookstagram #bookreview #bookstagrammers #bookstagramitalia #booktube #booktubeitalia #bookchallenge #decemberbookchallenge #ultimoacquisto #booklover #booklovers #bookphotography #bookphoto
Tema di oggi per la challenge #decemberbookchallenge2018  ideata da @selly_leggereromanticamente e @ilcoloredeilibri Un libro sexy Avrei potuto scegliere 50 sfumature di grigio, ma invece ho scelto il primo volume della saga dei Casalet, gli anni della leggerezza edito da #fazieditore  Ho trovato le donne della famiglia Casalet molto sexy per come si pongono e per come vengono descritte. #book  #bookstagram  #bookreview  #bookstagrammers  #bookstagramitalia  #booktube  #booktubeitalia  #bookchallenge  #decemberbookchallenge  #ultimoacquisto  #booklover  #booklovers  #bookphotography  #bookphoto 
#Repost @i_palomba
・・・
Alla libreria I Trapezisti (via Mantegazza, 37, Roma) Disturbi c’è ed è in ottima compagnia.

#book #bookstagram #libro #libri #libribelli #instabook #instalibro #instalibri #booksonbooks #bookreview #libriamati #gaffieditore #books #fazieditore #newbooks #books #libreria #bookshop #library #roma #rome #igersroma #ig_roma
Sorpresa della domenica! Oggi su Il Giornale di Brescia Viviana Filippini intervista Laura Fusconi in occasione del nostro incontro di giovedì sera a Filari Dispari!

E restate con noi perché io e la preziosissima amica Margherita Ingoglia stiamo preparando belle sorprese per il 2019! 😃

#book #bookstagram #libro #libri #libribelli #instabook #instalibro #instalibri #booksonbooks #bookreview #libriamati #fazieditore #newbooks #laurafusconi #brescia #instabrescia #igersbrescia #ig_brescia #ig_lombardia #recensione #ilovebooks #books #goodmorning #buongiorno #picoftheday #bestoftheday
Sorpresa della domenica! Oggi su Il Giornale di Brescia Viviana Filippini intervista Laura Fusconi in occasione del nostro incontro di giovedì sera a Filari Dispari! E restate con noi perché io e la preziosissima amica Margherita Ingoglia stiamo preparando belle sorprese per il 2019! 😃 #book  #bookstagram  #libro  #libri  #libribelli  #instabook  #instalibro  #instalibri  #booksonbooks  #bookreview  #libriamati  #fazieditore  #newbooks  #laurafusconi  #brescia  #instabrescia  #igersbrescia  #ig_brescia  #ig_lombardia  #recensione  #ilovebooks  #books  #goodmorning  #buongiorno  #picoftheday  #bestoftheday 
L’ultimo romanzo di George Eliot è il regalo ideale per tutti quei lettori che non rinunciano mai alla raffinatezza, al gusto e alla maestria narrativa delle grandi autrici dell’800. Leggetelo!

#leggere #leggerechepassione #leggeresempre #leggerefabene #libridaleggereprimadimorire #libridaleggereassolutamente #georgeeliot #romanzidaleggere #danielderonda #fazieditore #ticonsigliounlibro #consiglidilettura #amoleggere #ioleggo #romanzivittoriani #vittoriano #novels #books #bookshelf #booksbooksbooks #bookshop #malatidilibri #viaggineilibri #libribellissimi #libribelli #bookporn #instabook
L’ultimo romanzo di George Eliot è il regalo ideale per tutti quei lettori che non rinunciano mai alla raffinatezza, al gusto e alla maestria narrativa delle grandi autrici dell’800. Leggetelo! #leggere  #leggerechepassione  #leggeresempre  #leggerefabene  #libridaleggereprimadimorire  #libridaleggereassolutamente  #georgeeliot  #romanzidaleggere  #danielderonda  #fazieditore  #ticonsigliounlibro  #consiglidilettura  #amoleggere  #ioleggo  #romanzivittoriani  #vittoriano  #novels  #books  #bookshelf  #booksbooksbooks  #bookshop  #malatidilibri  #viaggineilibri  #libribellissimi  #libribelli  #bookporn  #instabook 
"E per verificare il mio amore, pretendavate che rinunciassi al mio onore, che accettassi senza un'obiezione o una domanda, come uno schiavo ottuso e sottomesso, ogni azione della mia padrona. Poiché il mio cuore trabboccava di amore e passione, non ho CHIESTO una spiegazione, io l'ASPETTAVO, senza dubitare, solo sperando. Se aveste detto una parola, avrei accettato da voi qualunque spiegazione e vi avrei creduto. Ma mi avete lasciato senza nulla, a parte la scarna confessione degli orribili fatti. Tornaste orgogliosamente in casa di vostro fratello... e mi lasciaste solo... per settimane... senza sapere, a quel punto, a chi credere perché lo scrigno che contemeva la mia sola illusione giaceva ai miei piedi ridotto in mille pezzi. " (La Primula Rossa) #reading #Book #fazieditore #LaPrimulaRossa #BookLover #bookquotes #bookphotography
"E per verificare il mio amore, pretendavate che rinunciassi al mio onore, che accettassi senza un'obiezione o una domanda, come uno schiavo ottuso e sottomesso, ogni azione della mia padrona. Poiché il mio cuore trabboccava di amore e passione, non ho CHIESTO una spiegazione, io l'ASPETTAVO, senza dubitare, solo sperando. Se aveste detto una parola, avrei accettato da voi qualunque spiegazione e vi avrei creduto. Ma mi avete lasciato senza nulla, a parte la scarna confessione degli orribili fatti. Tornaste orgogliosamente in casa di vostro fratello... e mi lasciaste solo... per settimane... senza sapere, a quel punto, a chi credere perché lo scrigno che contemeva la mia sola illusione giaceva ai miei piedi ridotto in mille pezzi. " (La Primula Rossa) #reading  #Book  #fazieditore  #LaPrimulaRossa  #BookLover  #bookquotes  #bookphotography 
Sabato all'insegna del relax in compagnia della famiglia Cazalet🎄
Per chi lo ha letto, qual è il personaggio che avete amato di più di questa saga? 👨‍👩‍👦‍👦📖👨‍👩‍👧‍👧
.
.
.
#gliannidellaleggerezza #currentlyreading #elizabethjanehoward #fazieditore #ebook #kobo #ioleggo #librisulibri #leggerechepassione #booklover
Proprio una settimana fa riempivo questa splendida borsina @fazieditore alla fiera del libro di Roma @piulibri2018 😍 
Cosa avrò acquistato quest’anno? Siete curiosi di scoprire i titoli che ho portato a casa con me? 📚😍
.
.
.
#libro #libri #libridaleggere #book #letturatime #lettrice #letteratura #readinglife #ioleggoperché #librichepassione #libraccio #leggerechepassione #instareading #stoleggendo #divorolibri #ilpiaceredileggere #comprolibri #lamialibreria #bookblogger #piùlibripiùliberi #fazieditore
Proprio una settimana fa riempivo questa splendida borsina @fazieditore alla fiera del libro di Roma @piulibri2018 😍 Cosa avrò acquistato quest’anno? Siete curiosi di scoprire i titoli che ho portato a casa con me? 📚😍 . . . #libro  #libri  #libridaleggere  #book  #letturatime  #lettrice  #letteratura  #readinglife  #ioleggoperché  #librichepassione  #libraccio  #leggerechepassione  #instareading  #stoleggendo  #divorolibri  #ilpiaceredileggere  #comprolibri  #lamialibreria  #bookblogger  #piùlibripiùliberi  #fazieditore 
Stoner e' un caso editoriale unico. Pubbicato nel 1965, praticamente senza alcun successo, e' stato ristampato quasi per scommessa, dalla Fazi (casa editrice che amo) ed ha venduto milioni di copie. Il fatto che il pubblico contemporaneo abbia fatto rinascere Stoner mi fa pensare ci sia speranza nell'umanita'.
Chi e' Stoner? Un uomo ordinario,  il piu' comune dei mortali, che vive una vita normale in cui non succede nulla di straordinario, un uomo che rifugge da ogni sovversione o atto rivoluzionario. Eppure un uomo per cui non si puo' fare a meno di provare empatia. E un uomo che si salva grazie all'ausilio di una sola grande scoperta: l'amore per la Letteratura.
Questo lo rende straordinario, uomo che vive sempre secondo I suoi saldi ideali, la sua coscienza, che sente l'esigenza di diffondere e seminare bellezza. Cosi' sara' un grande insegnante e un uomo che vivra' sempre poggiandosi sulla sua morale interna.
E' difficile parlare di Letteratura come Williams ha fatto. Spesso si cade nell'intellettualismo spicciolo, nel nozinismo dogmatico. Ma Williams ci ha parlato di Letteratura in modo cosi' normale, radicandola nella vita di un uomo semplice ma straordinario che solo con la Letteratura diventa eroe, tanto da farcela parire nostra sorella, componente ineliminabile dell'esistenza.
Ho letto pagine di Letteratura altissima: ho attraversato la tradizione latina, quella medievale di Chaucer e poi il Rinascimento di Shakespeare, Byron fino ad arrivare a John Keats e Mery Shelley.
Stoner e' un momumentale, bellissimo, illuminante omaggio alla Letteratura e alla sua forza comunicativa, salvifica, alla sua capacita' di rinascere e seminare, radicata nella vita di un uomo comune che solo nell'amore per Le Lettere trova se' stesso.
Consiglio a tutti di leggerlo, a chi ama la Letteratura e a chi non la ama (come si fa a non amarla?), come missone trascendentale. Potreste trovarvi.

E allora che peso diamo alle nostre vite? Sono le cose che amiamo, che ci determinano.
#stoner #johnwilliams #books #bookphilie #bookwarm #lovebooks #literature #america #novecento #libri #libridaleggere #letteratura #letteraturacontemporanea #fazi #fazieditore #recensione #recensioni #rece
Stoner e' un caso editoriale unico. Pubbicato nel 1965, praticamente senza alcun successo, e' stato ristampato quasi per scommessa, dalla Fazi (casa editrice che amo) ed ha venduto milioni di copie. Il fatto che il pubblico contemporaneo abbia fatto rinascere Stoner mi fa pensare ci sia speranza nell'umanita'. Chi e' Stoner? Un uomo ordinario, il piu' comune dei mortali, che vive una vita normale in cui non succede nulla di straordinario, un uomo che rifugge da ogni sovversione o atto rivoluzionario. Eppure un uomo per cui non si puo' fare a meno di provare empatia. E un uomo che si salva grazie all'ausilio di una sola grande scoperta: l'amore per la Letteratura. Questo lo rende straordinario, uomo che vive sempre secondo I suoi saldi ideali, la sua coscienza, che sente l'esigenza di diffondere e seminare bellezza. Cosi' sara' un grande insegnante e un uomo che vivra' sempre poggiandosi sulla sua morale interna. E' difficile parlare di Letteratura come Williams ha fatto. Spesso si cade nell'intellettualismo spicciolo, nel nozinismo dogmatico. Ma Williams ci ha parlato di Letteratura in modo cosi' normale, radicandola nella vita di un uomo semplice ma straordinario che solo con la Letteratura diventa eroe, tanto da farcela parire nostra sorella, componente ineliminabile dell'esistenza. Ho letto pagine di Letteratura altissima: ho attraversato la tradizione latina, quella medievale di Chaucer e poi il Rinascimento di Shakespeare, Byron fino ad arrivare a John Keats e Mery Shelley. Stoner e' un momumentale, bellissimo, illuminante omaggio alla Letteratura e alla sua forza comunicativa, salvifica, alla sua capacita' di rinascere e seminare, radicata nella vita di un uomo comune che solo nell'amore per Le Lettere trova se' stesso. Consiglio a tutti di leggerlo, a chi ama la Letteratura e a chi non la ama (come si fa a non amarla?), come missone trascendentale. Potreste trovarvi. E allora che peso diamo alle nostre vite? Sono le cose che amiamo, che ci determinano. #stoner  #johnwilliams  #books  #bookphilie  #bookwarm  #lovebooks  #literature  #america  #novecento  #libri  #libridaleggere  #letteratura  #letteraturacontemporanea  #fazi  #fazieditore  #recensione  #recensioni  #rece 
"Si ritrovava a chiedersi se la sua vita fosse degna di essere vissuta. Se mai lo fosse stata. Sospettava che alla stessa domanda, prima o poi, dovessero rispondere tutti gli uomini. Ma si chiedeva se, anche agli altri, essa si presentasse con la stessa forza impersonale. La domanda portava con sé una certa tristezza, ma era una tristezza diffusa che (pensava) aveva poco a che fare con lui o con il suo destino in particolare." 🍂Stoner - John Williams
#stoner #williams #fazieditore #lestrade #quotes #booksquotes #books #bookslover #bookstagram #instabooks #booksporn #letteratura #ilovebooks #iloveread #readingtime #consiglidilettura #ioleggo #ticonsigliounlibro #blogger #libridaleggere #libri #leggere
"Si ritrovava a chiedersi se la sua vita fosse degna di essere vissuta. Se mai lo fosse stata. Sospettava che alla stessa domanda, prima o poi, dovessero rispondere tutti gli uomini. Ma si chiedeva se, anche agli altri, essa si presentasse con la stessa forza impersonale. La domanda portava con sé una certa tristezza, ma era una tristezza diffusa che (pensava) aveva poco a che fare con lui o con il suo destino in particolare." 🍂Stoner - John Williams #stoner  #williams  #fazieditore  #lestrade  #quotes  #booksquotes  #books  #bookslover  #bookstagram  #instabooks  #booksporn  #letteratura  #ilovebooks  #iloveread  #readingtime  #consiglidilettura  #ioleggo  #ticonsigliounlibro  #blogger  #libridaleggere  #libri  #leggere 
"Quando il taxi si fermò davanti alla vecchia abitazione del dottore, nella Napoleonstrasse, le donne cessarono all'istante di spazzare i marciapiedi, gli uomini uscirono dal Cafè Terminus con i bicchieri in mano, le ragazze smisero di giocare a campana [...]. Era il 13 ottobre 1984. Un sabato pomeriggio. In quel momento il campanile battè tre rintocchi." #StefanBrijs - "La fabbrica dei bambini"

#romanzo #fazieditore #fragilità #umana #segreti #silenzi #vita #sperimentazione #scienza #dottore #figli #gemelli #thriller #manipolazione #booklovers #instalibri #instabook #bookstagram #illibrosenzatempo
"Quando il taxi si fermò davanti alla vecchia abitazione del dottore, nella Napoleonstrasse, le donne cessarono all'istante di spazzare i marciapiedi, gli uomini uscirono dal Cafè Terminus con i bicchieri in mano, le ragazze smisero di giocare a campana [...]. Era il 13 ottobre 1984. Un sabato pomeriggio. In quel momento il campanile battè tre rintocchi." #StefanBrijs  - "La fabbrica dei bambini" #romanzo  #fazieditore  #fragilità  #umana  #segreti  #silenzi  #vita  #sperimentazione  #scienza  #dottore  #figli  #gemelli  #thriller  #manipolazione  #booklovers  #instalibri  #instabook  #bookstagram  #illibrosenzatempo 
Buongiorno e buon sabato readers!
Ed eccoci alla quindicesima giornata della #Pinkchristmaschallenge2018
Day 15🎄Libri che vorresti trovare in dono sotto l’albero 🎄
Ecco alcuni dei libri che mi piacerebbe trovare come regalo sotto il mio albero! (Ve ne mostro solo alcuni perché tutti sarebbero davvero troppi🤣)
•Semplice come fare le scelte sbagliate di Stefania da forno
•Piccole donne di Louisa May Alcott edizione Oscar junior (consigliata da @vanbooks.93 )
•The protector di Jodi Ellen malpas •Figlie di una nuova era di Carmen Konrad
•Mary Lavelle di Kate O’Brien
•Cercando Grace Kelly di Michael Callahan
Avete mai letto o vorreste leggere uno di questi  libri? E voi che libri avete chiesto a Babbo Natale?😁☺️ Fatemi sapere come sempre!💕
#fazieditore #delraiedizioni #newtoncomptoneditori #oscarjunior #libridaleggere #libri #books #bookstagram #booklover #piccoledonne #figliediunanuovaera #theprotector #semplicecomefarelesceltesbagliate #marylavelle #pinkchristmaschallenge2018
Buongiorno e buon sabato readers! Ed eccoci alla quindicesima giornata della #Pinkchristmaschallenge2018  Day 15🎄Libri che vorresti trovare in dono sotto l’albero 🎄 Ecco alcuni dei libri che mi piacerebbe trovare come regalo sotto il mio albero! (Ve ne mostro solo alcuni perché tutti sarebbero davvero troppi🤣) •Semplice come fare le scelte sbagliate di Stefania da forno •Piccole donne di Louisa May Alcott edizione Oscar junior (consigliata da @vanbooks.93 ) •The protector di Jodi Ellen malpas •Figlie di una nuova era di Carmen Konrad •Mary Lavelle di Kate O’Brien •Cercando Grace Kelly di Michael Callahan Avete mai letto o vorreste leggere uno di questi libri? E voi che libri avete chiesto a Babbo Natale?😁☺️ Fatemi sapere come sempre!💕 #fazieditore  #delraiedizioni  #newtoncomptoneditori  #oscarjunior  #libridaleggere  #libri  #books  #bookstagram  #booklover  #piccoledonne  #figliediunanuovaera  #theprotector  #semplicecomefarelesceltesbagliate  #marylavelle  #pinkchristmaschallenge2018 
"Custodiva una dea nella sua mente come chiunque altro avrebbe potuto tenere nella mano una farfalla. Tenendola al sicuro per il tempo necessario a lasciarla libera."
~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~
"Lazlo il sognatore" è così che veniva chiamato dagli altri bibliotecari. Lazlo Strange viveva nei suoi libri, nelle storie che quelle pagine custodivano, e aveva un sogno: vedere "la città invisibile" e scoprire il mistero che la circondava. Era certo che il suo sarebbe rimasta solo un sogno, ma quel desiderio poteva avverarsi, così prese coraggio e decise di partire per Pianto - è così che la chiamavano, la città invisibile - al seguito del "Massacratore degli dei" , ma ciò che Lazlo non poteva immaginare, neanche nei suoi sogni, era che da quel momento in poi tutto sarebbe cambiato e una nuova leggenda stava venendo alla luce per essere scritta.
Uno stile fiabesco, dolce ma allo stesso tempo crudele è quello che Laini Taylor ci regala nel suo romanzo #ilsognatore . Tutto è magico, dai personaggi, dai luoghi e soprattutto dai sogni. I veri protagonisti del racconto sono proprio loro, i sogni, a volte belli e ricchi di colore, a volte neri e carichi di disperazione. Sogno e incubo, luce e buio, Lazlo e Sarai. Ho assaporato la magia, dolce e amara di questo libro. Il sognatore mi ha affascinata e rapita.

#bookstangram #bookstangrammer #books #librisulibri #fantasy #lainitaylor #booklover #bookphoto #bookreader #reading #ilpiaceredileggere #leggeresempreunabionaidea #leggerechepassione #leggendo #sogni #italy #leggerefabene #ciboperlamente #reader #strangethedreamer #lainya #fazieditore #italianreader #lovingbooks #citazioni #frasilibri #lamagiadeilibri
"Custodiva una dea nella sua mente come chiunque altro avrebbe potuto tenere nella mano una farfalla. Tenendola al sicuro per il tempo necessario a lasciarla libera." ~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~ "Lazlo il sognatore" è così che veniva chiamato dagli altri bibliotecari. Lazlo Strange viveva nei suoi libri, nelle storie che quelle pagine custodivano, e aveva un sogno: vedere "la città invisibile" e scoprire il mistero che la circondava. Era certo che il suo sarebbe rimasta solo un sogno, ma quel desiderio poteva avverarsi, così prese coraggio e decise di partire per Pianto - è così che la chiamavano, la città invisibile - al seguito del "Massacratore degli dei" , ma ciò che Lazlo non poteva immaginare, neanche nei suoi sogni, era che da quel momento in poi tutto sarebbe cambiato e una nuova leggenda stava venendo alla luce per essere scritta. Uno stile fiabesco, dolce ma allo stesso tempo crudele è quello che Laini Taylor ci regala nel suo romanzo #ilsognatore  . Tutto è magico, dai personaggi, dai luoghi e soprattutto dai sogni. I veri protagonisti del racconto sono proprio loro, i sogni, a volte belli e ricchi di colore, a volte neri e carichi di disperazione. Sogno e incubo, luce e buio, Lazlo e Sarai. Ho assaporato la magia, dolce e amara di questo libro. Il sognatore mi ha affascinata e rapita. #bookstangram  #bookstangrammer  #books  #librisulibri  #fantasy  #lainitaylor  #booklover  #bookphoto  #bookreader  #reading  #ilpiaceredileggere  #leggeresempreunabionaidea  #leggerechepassione  #leggendo  #sogni  #italy  #leggerefabene  #ciboperlamente  #reader  #strangethedreamer  #lainya  #fazieditore  #italianreader  #lovingbooks  #citazioni  #frasilibri  #lamagiadeilibri 
Caro Jonathan Franzen, io ti adoro e sei lo scrittore della mia vita, ma per favore, per un po' di tempo evita di consigliare romanzi, ché io poi appena leggo il tuo nome in copertina li compro tutti a prescindere, sulla fiducia.

E va be', se dici che te ne sei innamorato... avrai ragione anche stavolta.

Comunque sì, la mia "tutona-da-casa" è molto kitsch, altro che ugly sweater natalizi. Fantastica.
Caro Jonathan Franzen, io ti adoro e sei lo scrittore della mia vita, ma per favore, per un po' di tempo evita di consigliare romanzi, ché io poi appena leggo il tuo nome in copertina li compro tutti a prescindere, sulla fiducia. E va be', se dici che te ne sei innamorato... avrai ragione anche stavolta. Comunque sì, la mia "tutona-da-casa" è molto kitsch, altro che ugly sweater natalizi. Fantastica.
Due donne...Due vite...una storia. Emozionante e reale nella sia analisi della vita comune. L'età dell'innocenza non esiste...#elisabethstrout #strout #amyeisabelle #fazieditore #unlibro #unlibroalgiorno #viaggiareeleggere
Regali e acquisti. Compulsione attiva.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
#booklover #legamimilano #fazieditore #johnwilliams #stoner #organizer #bookmarks #euforia
Non posso che essere felice per l'entrata de "La manutenzione dei sensi" di Franco Faggiani tra i sei finalisti della seconda edizione del 'Premio Wondy Sono Io' dedicato alla letteratura resiliente.

È stata una tra le mie letture preferite di quest'anno. Una lettura che mi ha rinvigorito e mi ha coccolato l'anima. Un romanzo emozionante e profondo dalla narrazione semplice ma elegante.

Inoltre il tema del giorno di oggi di #jinglebooks è #libroecandele quindi non potevo non partecipare 🕯

@leggoecammino
@ire_chan_
@chiara_kasa
@elypapi
@fcapo89
@amorlibrorum

#lamanutenzionedeisensi #francofaggiani #fazieditore #librichecuranolanima #leggereitaliano #leggerechepassione #amoleggere #consiglidilettura #instalibri #booklover #bookstagrammer #lettricesenzatempo #challengebooks
Non posso che essere felice per l'entrata de "La manutenzione dei sensi" di Franco Faggiani tra i sei finalisti della seconda edizione del 'Premio Wondy Sono Io' dedicato alla letteratura resiliente. È stata una tra le mie letture preferite di quest'anno. Una lettura che mi ha rinvigorito e mi ha coccolato l'anima. Un romanzo emozionante e profondo dalla narrazione semplice ma elegante. Inoltre il tema del giorno di oggi di #jinglebooks  è #libroecandele  quindi non potevo non partecipare 🕯 @leggoecammino @ire_chan_ @chiara_kasa @elypapi @fcapo89 @amorlibrorum #lamanutenzionedeisensi  #francofaggiani  #fazieditore  #librichecuranolanima  #leggereitaliano  #leggerechepassione  #amoleggere  #consiglidilettura  #instalibri  #booklover  #bookstagrammer  #lettricesenzatempo  #challengebooks 
Chi è William Stoner?
A giudicare dall’incipit dell’opera, Stoner è un uomo comune e anzi, nel contesto della normalità, appare alquanto mediocre.
Williams ce lo presenta come un professore di cui pochi studenti serbano un ricordo nitido, un marito che ha vissuto un matrimonio fallimentare ed un padre che ha condiviso con sua figlia pochi momenti felici e non è riuscito a coltivare con lei un rapporto stabile.
Perché, allora, questo libro ha avuto tanto successo negli ultimi anni in Europa?
La storia editoriale di “Stoner”, in realtà, è piuttosto curiosa: fu scritto nel 1965 ma vendette pochissime copie e fu riscoperto solo nel 2012 da una scrittrice francese che se ne innamorò e decise di tradurlo nella sua lingua.
Da allora, è stato amato e tradotto in tutta Europa, mentre in America continua ad essere snobbato. Come mai?
Forse perché lo stile di Williams è pacato  e la sua trama è parca di grandi avvenimenti, forse perché noi Europei siamo meno ossessionati dal “sogno americano” ed apprezziamo di più romanzi che parlano dell’uomo comune, dell’eroe dei nostri giorni.
Fu lo stesso autore a definire Stoner “un eroe” in un’intervista e, nonostante a molti egli sembri un personaggio frustrato, leggendo il libro è davvero facile capire perché in realtà così non è.
Il protagonista è un uomo semplice, che però ha trovato nel suo lavoro una dignità e un’ispirazione che l’ha elevato; è una vittima in molte situazioni, poco propenso ad agire e a cambiare le cose, ma ciò apre la strada alla sua caratteristica più formidabile, ovvero la resilienza; è un marito odiato dalla moglie, ma ha avuto la fortuna di essere amato e di amare veramente almeno una volta nella vita.
Sono i vari strati di Stoner a rendercelo tanto caro e la facilità con cui riusciamo a rivederci in lui.
Come ognuno di noi, poi, egli non ha idea di quello che chi gli sta intorno pensa di lui, e questa credo sia una trovata stilistica eccellente dell’autore: noi possiamo solo dedurre l’impressione che egli lascia sugli altri.
•
Abbiamo scelto questo libro come seconda lettura del club dei lettori e delle lettrici “i Bookanieri” di @coopera_coop e ne sono davvero soddisfatta!
Ve lo consiglio!😊
Chi è William Stoner? A giudicare dall’incipit dell’opera, Stoner è un uomo comune e anzi, nel contesto della normalità, appare alquanto mediocre. Williams ce lo presenta come un professore di cui pochi studenti serbano un ricordo nitido, un marito che ha vissuto un matrimonio fallimentare ed un padre che ha condiviso con sua figlia pochi momenti felici e non è riuscito a coltivare con lei un rapporto stabile. Perché, allora, questo libro ha avuto tanto successo negli ultimi anni in Europa? La storia editoriale di “Stoner”, in realtà, è piuttosto curiosa: fu scritto nel 1965 ma vendette pochissime copie e fu riscoperto solo nel 2012 da una scrittrice francese che se ne innamorò e decise di tradurlo nella sua lingua. Da allora, è stato amato e tradotto in tutta Europa, mentre in America continua ad essere snobbato. Come mai? Forse perché lo stile di Williams è pacato e la sua trama è parca di grandi avvenimenti, forse perché noi Europei siamo meno ossessionati dal “sogno americano” ed apprezziamo di più romanzi che parlano dell’uomo comune, dell’eroe dei nostri giorni. Fu lo stesso autore a definire Stoner “un eroe” in un’intervista e, nonostante a molti egli sembri un personaggio frustrato, leggendo il libro è davvero facile capire perché in realtà così non è. Il protagonista è un uomo semplice, che però ha trovato nel suo lavoro una dignità e un’ispirazione che l’ha elevato; è una vittima in molte situazioni, poco propenso ad agire e a cambiare le cose, ma ciò apre la strada alla sua caratteristica più formidabile, ovvero la resilienza; è un marito odiato dalla moglie, ma ha avuto la fortuna di essere amato e di amare veramente almeno una volta nella vita. Sono i vari strati di Stoner a rendercelo tanto caro e la facilità con cui riusciamo a rivederci in lui. Come ognuno di noi, poi, egli non ha idea di quello che chi gli sta intorno pensa di lui, e questa credo sia una trovata stilistica eccellente dell’autore: noi possiamo solo dedurre l’impressione che egli lascia sugli altri. • Abbiamo scelto questo libro come seconda lettura del club dei lettori e delle lettrici “i Bookanieri” di @coopera_coop e ne sono davvero soddisfatta! Ve lo consiglio!😊
"Abbiamo visto uccidere, rubare, depredare in nome della Repubblica, e lo consideriamo lo scotto inevitabile da pagare per la libertà. Cicerone deplora la morale corrotta di Roma, che venera la ricchezza, ma lui stesso è milionario e viaggia con centinaia di schiavi al seguito da una villa all'altra. Un console parla di pace e tranquillità, e poi arma gli eserciti per assassinare il collega che col proprio potere minaccia i suoi interessi. Il Senato parla di libertà, e m'investe di poteri che non voglio, ma che devo accettare per la sopravvivenza di Roma. Non c'è soluzione, dunque, alla menzogna? Ho conquistato il mondo, ma non c' è una sua sola parte che possa dirsi al sicuro; ho indicato la libertà al popolo, e il popolo la fugge come una malattia. Disprezzo coloro di cui posso fidarmi, e amo chi  più di ogni altro non esiterebbe a tradirmi. E ignoro dove stiamo andando, mentre conduco la patria verso il suo destino ".
#augustus #johnwilliams #fazieditore #antiquitatesromanae #lanostrastoria #resromanae #augusto #giuliocesare #instabookgram #instabookoftheday #bookstagram #ierieoggi #oggicomeiericosì
"Abbiamo visto uccidere, rubare, depredare in nome della Repubblica, e lo consideriamo lo scotto inevitabile da pagare per la libertà. Cicerone deplora la morale corrotta di Roma, che venera la ricchezza, ma lui stesso è milionario e viaggia con centinaia di schiavi al seguito da una villa all'altra. Un console parla di pace e tranquillità, e poi arma gli eserciti per assassinare il collega che col proprio potere minaccia i suoi interessi. Il Senato parla di libertà, e m'investe di poteri che non voglio, ma che devo accettare per la sopravvivenza di Roma. Non c'è soluzione, dunque, alla menzogna? Ho conquistato il mondo, ma non c' è una sua sola parte che possa dirsi al sicuro; ho indicato la libertà al popolo, e il popolo la fugge come una malattia. Disprezzo coloro di cui posso fidarmi, e amo chi più di ogni altro non esiterebbe a tradirmi. E ignoro dove stiamo andando, mentre conduco la patria verso il suo destino ". #augustus  #johnwilliams  #fazieditore  #antiquitatesromanae  #lanostrastoria  #resromanae  #augusto  #giuliocesare  #instabookgram  #instabookoftheday  #bookstagram  #ierieoggi  #oggicomeiericosì 
"L’avevano inventato insieme, quel gioco: Luca era stato il primo ad arrampicarsi sui balloni di fieno e a lanciarsi nel mucchio di paglia che c’era sotto. E poi aveva riso, dicendo che era la cosa più bella che avesse mai fatto"

Si avvicina Natale, e tra pochi giorni ci sarà l'ultimo appuntamento di Autori Pari a @filaridispari, questa volta con un'autrice sorprendente quale è Laura Fusconi. Vi aspettiamo giovedì 20 dicembre alle ore 19.30 in Viale Venezia 1 a Brescia.

#book #bookstagram #libro #libri #libribelli #instabook #instalibro #instalibri #booksonbooks #bookreview #libriamati #libridaleggere #copertina #bookcover #fazieditore #newbooks #books #laurafusconi #brescia #instabrescia #igersbrescia #ig_brescia #ig_lombardia #filaridispari #bresciasocial #natale #christmas
"L’avevano inventato insieme, quel gioco: Luca era stato il primo ad arrampicarsi sui balloni di fieno e a lanciarsi nel mucchio di paglia che c’era sotto. E poi aveva riso, dicendo che era la cosa più bella che avesse mai fatto" Si avvicina Natale, e tra pochi giorni ci sarà l'ultimo appuntamento di Autori Pari a @filaridispari, questa volta con un'autrice sorprendente quale è Laura Fusconi. Vi aspettiamo giovedì 20 dicembre alle ore 19.30 in Viale Venezia 1 a Brescia. #book  #bookstagram  #libro  #libri  #libribelli  #instabook  #instalibro  #instalibri  #booksonbooks  #bookreview  #libriamati  #libridaleggere  #copertina  #bookcover  #fazieditore  #newbooks  #books  #laurafusconi  #brescia  #instabrescia  #igersbrescia  #ig_brescia  #ig_lombardia  #filaridispari  #bresciasocial  #natale  #christmas 
Calendario dell’Avvento: 14 dicembre
“Dopo che mamma e papà ebbero avuto i loro doni, venne il nostro turno. Erano meravigliosi. Guardando indietro a una vita nella quale ho conosciuto molti Natali davvero lussuosi, non riesco proprio a pensare che altri bambini abbiano mai avuto regali più belli. Avevamo capito che papà ci stava fabbricando dei mobili nuovi e delle statuine per le nostre case delle bambole, ma in realtà aveva fatto anche meglio di così. Aveva arricchito il palazzo in stile Tudor di Cordelia con un labirinto, un giardino a livello più basso del terreno e un viale racchiuso da una volta di alberi, come quello di “Tanto rumore per nulla”." La famiglia Aubrey di Rebecca West @fazieditore *****************************
La finestrella di oggi è per @mslavenza 😊 tagga un amico per condividere l’onore di conoscere la famiglia Aubrey: da loro il Natale è cosa sacra 🎄 #calendariodellavvento #avvento #natale #waitingforchristmas #dicembre #14dicembre #lafamigliaaubrey #rebeccawest #fazieditore #saga #family #candlelight #libri #leggere #sagaaddict #reading #books #bestbookin2018 #bookworm #books_details
Calendario dell’Avvento: 14 dicembre “Dopo che mamma e papà ebbero avuto i loro doni, venne il nostro turno. Erano meravigliosi. Guardando indietro a una vita nella quale ho conosciuto molti Natali davvero lussuosi, non riesco proprio a pensare che altri bambini abbiano mai avuto regali più belli. Avevamo capito che papà ci stava fabbricando dei mobili nuovi e delle statuine per le nostre case delle bambole, ma in realtà aveva fatto anche meglio di così. Aveva arricchito il palazzo in stile Tudor di Cordelia con un labirinto, un giardino a livello più basso del terreno e un viale racchiuso da una volta di alberi, come quello di “Tanto rumore per nulla”." La famiglia Aubrey di Rebecca West @fazieditore ***************************** La finestrella di oggi è per @mslavenza 😊 tagga un amico per condividere l’onore di conoscere la famiglia Aubrey: da loro il Natale è cosa sacra 🎄 #calendariodellavvento  #avvento  #natale  #waitingforchristmas  #dicembre  #14dicembre  #lafamigliaaubrey  #rebeccawest  #fazieditore  #saga  #family  #candlelight  #libri  #leggere  #sagaaddict  #reading  #books  #bestbookin2018  #bookworm  #books_details 
Facciamo i complimenti a @franco.faggiani che con il suo emozionante romanzo #LaManutenzioneDeiSensi è tra i sei finalisti della seconda edizione del Premio @wondysonoio dedicato alla letteratura resiliente! 
#fazieditore
Facciamo i complimenti a @franco.faggiani che con il suo emozionante romanzo #LaManutenzioneDeiSensi  è tra i sei finalisti della seconda edizione del Premio @wondysonoio dedicato alla letteratura resiliente! #fazieditore 
Plpl18.
Ore 10.00:inglesso alla Nuvola.
Ore 10.05: tutti davanti alla @fazieditore 😍😍😍😍 Siete stati carinissimi 😊
.
.
.
#plpl #piulibri18 #piulibripiuliberi #roma #fazieditore #readers #book #lettrice #lettori #booktuber #bookstagram
Ci sono tante cose da raccontare sulla fiera di @piulibri2018 di Roma, ma una delle più belle è l'incontro con @lainit. Lei è davvero un super amore e i suoi libri sono bellissimi. Grazie ancora @lain_ya per averla portata in Italia ❤️
-
Scorrete per vedere l'autografo 😍
-
#ilsognatore #lainitaylor #fazieditore #lainya #strangethedreamer #piùlibripiùliberi #lettoridiinstagram #editoriindipendenti #libribelli #instalibri
Anche se sono in ritardo di un giorno posto la foto della #booksquadxmaschallenge 😊 LIBRI SCELTI: cozy, un libro della tua comfort zone #equilibrium di @lizbethmayer poichè è un fantasy 😊
Albero di Natale, un libro che ti illumina #lamoreècomeunfilm di #victoriavantiem perchè è divertente 
Pupazzo di neve, un libro con una copertina dai colori freddi #loschiavista di #paulbeatty perchè è prevalentemente la copertina è bianca
Regalo, un libro che ti hanno regalato e anche ancora non hai letto #oltreilimiti di #jaycrownover regalo di @jessyca_l_ 
Calendario dell’avvento, un libro che vuoi leggere da tanto tempo #allynellatempesta della serie #lesettesorelle di @lucindarileyofficial 
#books#challenge#fantasy#leggereeditore#newtoncompton#giunti#fazieditore#booklover#ilovebooks#libriscelti#squad#lucindarileybooks#lucindariley
Anche se sono in ritardo di un giorno posto la foto della #booksquadxmaschallenge  😊 LIBRI SCELTI: cozy, un libro della tua comfort zone #equilibrium  di @lizbethmayer poichè è un fantasy 😊 Albero di Natale, un libro che ti illumina #lamoreècomeunfilm  di #victoriavantiem  perchè è divertente Pupazzo di neve, un libro con una copertina dai colori freddi #loschiavista  di #paulbeatty  perchè è prevalentemente la copertina è bianca Regalo, un libro che ti hanno regalato e anche ancora non hai letto #oltreilimiti  di #jaycrownover  regalo di @jessyca_l_ Calendario dell’avvento, un libro che vuoi leggere da tanto tempo #allynellatempesta  della serie #lesettesorelle  di @lucindarileyofficial #books #challenge #fantasy #leggereeditore #newtoncompton #giunti #fazieditore #booklover #ilovebooks #libriscelti #squad #lucindarileybooks #lucindariley 
Booktube squad con Laini Taylor a “più libri più liberi”. Vorrei ringraziare la Fazi per questa opportunità meravigliosa 💗
@lainit @fazieditore @lain_ya 
#lainitaylor #ilsognatore #strangethedreamer #fazieditore #lainya #booktuber #booksquad #daughterofsmokeandbone #rome #piulibripiuliberi #booktubeitalia #squad #friendship #picoftheday #newpic #event #signing #bookstagram #books #youtube
MATO GROSSO

Dalla steppa Mongola alla giungla fitta del Mato grosso. Da Yeruldelgger eroe romantico a Jacques Haret, subdolo romanziere protagonista di questo racconto.
Ian Manook ritorna alla grande con l'ennesimo "viaggio" letterario che ci permette di vivere appieno il fascino del continente brasiliano. Un noir atipico a tinte giallo carioca, due storie parallele che nella trama mescolano finzione e realtà, redenzione e perdono. 
Il nostro protagonista, tornato a Rio dopo trent'anni, dovrà fare i conti con il proprio passato e le conseguenze del suo celebre poema: Romanzo brasiliano. Una storia che in realtà è la confessione di un delitto impunito. Dove i personaggi sono realmente esistiti e hanno dovuto convivere con un errore di gioventù che avrà presto risvolti fatali.
Il fascino del continente brasiliano intrecciato alla maestria narrativa di Manook. Protagonisti che si scambiano i ruoli di eroi negativi nei due romanzi che vi apprestate a leggere. Quello ambientato ai giorni nostri e quello che ripercorre i fatti di trent'anni prima. Dove una mente facilmente influenzabile e manipolabile, accecata dalla gelosia, si macchio' dell'infamia più grande. I bellissimi dialoghi rendono ancora più veritiera sia la storia che l'ambientazione, sotto il caldo cocente dell'afa brasiliana, tra Jacare' e serpenti Cascavel, avventurieri senza scrupoli e poliziotti corrotti.
L'ennesima prova da parte di Manook di potenza narrativa e padronanza sociale. Un dipinto del Brasile degli anni settanta e dei suoi delitti d'onore, del residuo di mentalità dittatoriale e censura statale, della sua polizia politica onnipotente e connivente. Un libro duro e crudo che merita di essere letto. Buon pomeriggio.
MATO GROSSO Dalla steppa Mongola alla giungla fitta del Mato grosso. Da Yeruldelgger eroe romantico a Jacques Haret, subdolo romanziere protagonista di questo racconto. Ian Manook ritorna alla grande con l'ennesimo "viaggio" letterario che ci permette di vivere appieno il fascino del continente brasiliano. Un noir atipico a tinte giallo carioca, due storie parallele che nella trama mescolano finzione e realtà, redenzione e perdono. Il nostro protagonista, tornato a Rio dopo trent'anni, dovrà fare i conti con il proprio passato e le conseguenze del suo celebre poema: Romanzo brasiliano. Una storia che in realtà è la confessione di un delitto impunito. Dove i personaggi sono realmente esistiti e hanno dovuto convivere con un errore di gioventù che avrà presto risvolti fatali. Il fascino del continente brasiliano intrecciato alla maestria narrativa di Manook. Protagonisti che si scambiano i ruoli di eroi negativi nei due romanzi che vi apprestate a leggere. Quello ambientato ai giorni nostri e quello che ripercorre i fatti di trent'anni prima. Dove una mente facilmente influenzabile e manipolabile, accecata dalla gelosia, si macchio' dell'infamia più grande. I bellissimi dialoghi rendono ancora più veritiera sia la storia che l'ambientazione, sotto il caldo cocente dell'afa brasiliana, tra Jacare' e serpenti Cascavel, avventurieri senza scrupoli e poliziotti corrotti. L'ennesima prova da parte di Manook di potenza narrativa e padronanza sociale. Un dipinto del Brasile degli anni settanta e dei suoi delitti d'onore, del residuo di mentalità dittatoriale e censura statale, della sua polizia politica onnipotente e connivente. Un libro duro e crudo che merita di essere letto. Buon pomeriggio.
Devo ancora riprendermi del tutto dalla settimana appena trascorsa, ma volevo almeno farvi vedere il mio piccolo bottino da @piulibri2018 ! 
Come avevo già anticipato nel post precedente, quest’anno il tempo per girovagare tra gli stand è stato minimo, ma questo mi ha permesso anche di mantenere il mio buono proposito di non spendere un patrimonio in libri! 💰 
______________________________________
Partendo dal basso, ho preso due titoli caratteristici del progetto editoriale di Besa : Il cielo sopra Belgrado di Tijana M. Djerković e Favole e leggende dai Balcani di Giacomo Scotti. //
Passando da Fazi la scelta è stata complicata, ma mi son lasciata catturare da Quattro madri di Shifra Horn. // Per Una donna di Annie Ernaux, invece, non c’è stato alcun momento di indecisione. Lo desideravo da tempo ed era arrivata l’occasione di portarlo via con me! (Insieme a qualche bellissimo segnalibro ♥️) //
Nell’ultima ora dell’ultimo giorno, nonostante lo stand di edizioni Spartaco fosse di fronte al “mio”, ho preso il nuovo libro di Andrea Vismara, Bisesto. •
•
•
Questo è tutto! Cercherò di farvi vedere ogni libro più nello specifico nelle stories, 📚. ____________________________________
#piulibri18 #piulibripiuliberi #libri #leggere #acquistilibrosi #romaeur #lanuvoladifuksas #leggeresempre #consiglidilettura #lettori #besaeditrice #edizionispartaco #lormaeditore #fazieditore #bookslover #booksharing #bibliophile #readers #igreads #bookstagram
Devo ancora riprendermi del tutto dalla settimana appena trascorsa, ma volevo almeno farvi vedere il mio piccolo bottino da @piulibri2018 ! Come avevo già anticipato nel post precedente, quest’anno il tempo per girovagare tra gli stand è stato minimo, ma questo mi ha permesso anche di mantenere il mio buono proposito di non spendere un patrimonio in libri! 💰 ______________________________________ Partendo dal basso, ho preso due titoli caratteristici del progetto editoriale di Besa : Il cielo sopra Belgrado di Tijana M. Djerković e Favole e leggende dai Balcani di Giacomo Scotti. // Passando da Fazi la scelta è stata complicata, ma mi son lasciata catturare da Quattro madri di Shifra Horn. // Per Una donna di Annie Ernaux, invece, non c’è stato alcun momento di indecisione. Lo desideravo da tempo ed era arrivata l’occasione di portarlo via con me! (Insieme a qualche bellissimo segnalibro ♥️) // Nell’ultima ora dell’ultimo giorno, nonostante lo stand di edizioni Spartaco fosse di fronte al “mio”, ho preso il nuovo libro di Andrea Vismara, Bisesto. • • • Questo è tutto! Cercherò di farvi vedere ogni libro più nello specifico nelle stories, 📚. ____________________________________ #piulibri18  #piulibripiuliberi  #libri  #leggere  #acquistilibrosi  #romaeur  #lanuvoladifuksas  #leggeresempre  #consiglidilettura  #lettori  #besaeditrice  #edizionispartaco  #lormaeditore  #fazieditore  #bookslover  #booksharing  #bibliophile  #readers  #igreads  #bookstagram 
Le rondini le strillavano contro, se le sentiva fin dentro la testa. Aprì il suo quaderno rosso. Disegnò il fienile, disegnò i nidi con i piccoli, disegnò se stessa con le braccia spalancate, in bilico tra la paglia e il vuoto.
“I MOSTRI NON VOGLIONO BENE A NESSUNO”, scrisse, sotto il sole di giugno.
Poi chiuse il quaderno e capovolse il mondo.

Volo di paglia ~ Laura Fusconi
•

#volodipaglia #laurafusconi #fazieditore #esordio #romanzo #letture #christmas #regalidinatale #piulibripiuliberi
Le rondini le strillavano contro, se le sentiva fin dentro la testa. Aprì il suo quaderno rosso. Disegnò il fienile, disegnò i nidi con i piccoli, disegnò se stessa con le braccia spalancate, in bilico tra la paglia e il vuoto. “I MOSTRI NON VOGLIONO BENE A NESSUNO”, scrisse, sotto il sole di giugno. Poi chiuse il quaderno e capovolse il mondo. Volo di paglia ~ Laura Fusconi • #volodipaglia  #laurafusconi  #fazieditore  #esordio  #romanzo  #letture  #christmas  #regalidinatale  #piulibripiuliberi 
Per la categoria #libriniregalini12 “Generazioni e complicazioni. Per chi adora le beghe di famiglie immaginarie” sono andata senza esitazioni sui Cazalet: se non sono beghe familiari queste...
Per la categoria #libriniregalini12  “Generazioni e complicazioni. Per chi adora le beghe di famiglie immaginarie” sono andata senza esitazioni sui Cazalet: se non sono beghe familiari queste...
Vi ricordate il romanzo "La famiglia Fang"? Il suo autore, Kevin Wilson, torna nelle librerie italiane con un nuovo romanzo corale dove ancora una volta il protagonista indiscusso sarà l'animo umano e le sue mille sfaccettature. Spero di parlarvene prima del nuovo anno! Conoscete l'autore? ✨
Un abbraccio 💕

#kevinwilson #piccolomondoperfetto #fazieditore
Vi ricordate il romanzo "La famiglia Fang"? Il suo autore, Kevin Wilson, torna nelle librerie italiane con un nuovo romanzo corale dove ancora una volta il protagonista indiscusso sarà l'animo umano e le sue mille sfaccettature. Spero di parlarvene prima del nuovo anno! Conoscete l'autore? ✨ Un abbraccio 💕 #kevinwilson  #piccolomondoperfetto  #fazieditore 
Mentre continuo a leggere quello splendore in basso a sinistra di cui dirò la mia prestissimo (prima parte stra-amata, e ho buone speranze che sia così anche per la seconda), non posso che buttare un occhio a quell'altro splendore in alto a destra.
⠀
Grazie @giulia_ciarapix per aver toccato un argomento che mi sta davvero a cuore e averlo fatto così bene.
⠀
"Per averlo soltanto guardato" - Sandro Penna
⠀
Per averlo soltanto guardato
nel negozio dove io ero entrato
sulla soglia da dove egli usciva
è rimasto talmente incantato
con gli occhi tonti ferma la saliva
che il più grande gli fece: Hai rubato?
⠀
Poi ne ridemmo insieme tutti e tre
ognuno all’altro tacendo un perché
uniti da quell’ultimo perché
che lecito sembrava a tutti e tre.
Mentre continuo a leggere quello splendore in basso a sinistra di cui dirò la mia prestissimo (prima parte stra-amata, e ho buone speranze che sia così anche per la seconda), non posso che buttare un occhio a quell'altro splendore in alto a destra. ⠀ Grazie @giulia_ciarapix per aver toccato un argomento che mi sta davvero a cuore e averlo fatto così bene. ⠀ "Per averlo soltanto guardato" - Sandro Penna ⠀ Per averlo soltanto guardato nel negozio dove io ero entrato sulla soglia da dove egli usciva è rimasto talmente incantato con gli occhi tonti ferma la saliva che il più grande gli fece: Hai rubato? ⠀ Poi ne ridemmo insieme tutti e tre ognuno all’altro tacendo un perché uniti da quell’ultimo perché che lecito sembrava a tutti e tre.
Oggi la fantastica foto di @la_biblioteca_di_anna_ mi fa ricordare quanto avrei voglia di un bel letto e di una super coperta in... limited edition! 😄 Grazie mille per questo scatto! 😍❤ Tempo di #letargo #libri e #natale 🎄🎁📚
#Absence #Absenceseries #ilgiocodeiquattro #laltrovoltodelcielo #lainYa #FaziEditore #photobook #bookstagram
"It was impossible, of course. But when did that ever stop any dreamer from dreaming." 🦋✨
•
•
Se avessi detto alla me adolescente che un giorno avrei intervistato l'autrice di un libro di cui mi sarei innamorata, probabilmente quella ragazza avrebbe risposto: "Impossibile!". E invece, eccomi qui. Sabato scorso, in occasione della fiera @piulibri2018 , ho avuto l'opportunità di intervistare la meravigliosa e adorabile @lainit ed è stata una delle esperienza più emozionanti di sempre. In occasioni come queste mi sento così fortunata e grata di essere una lettrice, una sognatrice, di aver sempre creduto in questa mia passione e nel potere dei libri senza vergognarmene, di far parte di quel bellissimo mondo che è il mondo degli amanti di storie e parole. ❤
•
Sul canale trovate già la prima parte dell'intervista (ci sarà una seconda parte a febbraio in occasione dell'uscita de #lamusadegliincubi), quindi venite a conoscere la Taylor insieme a me e a scoprire tutte le belle cose che mi ha raccontato. Spero tanto che il video possa piacervi e soddisfare anche qualche vostra curiosità. Fatemi sapere lasciando un commento sotto l'intervista, ci tengo molto!💬 E se lo avete già visto, commentate questo post con "🦋"! •
Un grazie speciale va alla @fazieditore @lain_ya per aver portato un'autrice fantastica e i suoi romanzi qui in Italia e aver organizzato tutto quello che ha reso la giornata di sabato unica ed indimenticabile. #ilsognatore #lainitaylor #strangethedreamer #museofnightmares #interview #piulibripiuliberi #fazieditore #lainya #libri #libridaleggere #booklover #bookworm #booktuber #bookstagram #bibliophile #lovebooks #bookgram #booktuber
"It was impossible, of course. But when did that ever stop any dreamer from dreaming." 🦋✨ • • Se avessi detto alla me adolescente che un giorno avrei intervistato l'autrice di un libro di cui mi sarei innamorata, probabilmente quella ragazza avrebbe risposto: "Impossibile!". E invece, eccomi qui. Sabato scorso, in occasione della fiera @piulibri2018 , ho avuto l'opportunità di intervistare la meravigliosa e adorabile @lainit ed è stata una delle esperienza più emozionanti di sempre. In occasioni come queste mi sento così fortunata e grata di essere una lettrice, una sognatrice, di aver sempre creduto in questa mia passione e nel potere dei libri senza vergognarmene, di far parte di quel bellissimo mondo che è il mondo degli amanti di storie e parole. ❤ • Sul canale trovate già la prima parte dell'intervista (ci sarà una seconda parte a febbraio in occasione dell'uscita de #lamusadegliincubi ), quindi venite a conoscere la Taylor insieme a me e a scoprire tutte le belle cose che mi ha raccontato. Spero tanto che il video possa piacervi e soddisfare anche qualche vostra curiosità. Fatemi sapere lasciando un commento sotto l'intervista, ci tengo molto!💬 E se lo avete già visto, commentate questo post con "🦋"! • Un grazie speciale va alla @fazieditore @lain_ya per aver portato un'autrice fantastica e i suoi romanzi qui in Italia e aver organizzato tutto quello che ha reso la giornata di sabato unica ed indimenticabile. #ilsognatore  #lainitaylor  #strangethedreamer  #museofnightmares  #interview  #piulibripiuliberi  #fazieditore  #lainya  #libri  #libridaleggere  #booklover  #bookworm  #booktuber  #bookstagram  #bibliophile  #lovebooks  #bookgram  #booktuber 
Libri bellissimi e dove trovarli.
.
Penso sempre che la Allende affronti temi che non mi entusiasmano più di tanto, poi inizio a leggere i suoi libri e mi perdo nella loro bellezza.
.
E tu Wolf Hall brutto e cattivo che mi fai andare nel blocco del lettore, prima o poi ti finirò! 😡💪🏻
.
🌟🌟🌟🌟/5
.
#libri #librichepassione #semprelibri #libridaleggere #lettura #leggere #bookstagram #booklover #librisulibri #fazieditore #amoleggere
Sei diffidente sugli acquisti online❓
😱 Niente paura! 
I nostri operatori ti seguiranno passo 👣 passo per i tuoi acquisti
Cosa stai aspettando…visita il nostro sito 🌐 www.y-office.it 🌐  #yoffice#bookstagram #cazalet #fazieditore #bookworm #smartworking #desk #heply #feltrinelli #work #leggere #reading #ufficio #scrivania #bookshop #pubblicaamministrazione
Buongiorno!
Quest'anno ho deciso di partecipare a #booksquadxmaschallenge di @lasvamps  @fangirlinlovewithbooks @readingcansaveus @fairywithhobbitfeet e @camilles.journey

Per questa Challenge bisogna scegliere da uno a 5 libri che corrispondano a 5 temi.
I temi sono

COZY: Un libro della tua comfort zone 
ALBERO DI NATALE: Un libro che ti illumina 
PUPAZZO DI NEVE: Un libro con colori freddi sulla copertina 
REGALO: Un libro che ti è stato regalato e che non hai ancora letto
CALENDARIO DELL'AVVENTO: Un libro che volevi leggere da molto tempo

I libri che ho scelto sono "Volo di paglia" di Laura Fusconi che corrisponde a Regalo, mentre "Il Natale di Poirot" DI Agatha Christie corrisponde a tutte le altre categorie.

Ora ho una domanda per voi. Cosa inizio per primo?

#bookstagram #book #booklovers #blogger #libri #libro #lovereadingbooks #lovereading #lettura #bookphotography #photooftheday #picoftheday #instabook #instabooks #igersitalia #booklover #bookblogger #bookaholic #bookaholic  #fazieditore #oscarmondadori #fazio #laurafusconi #agathachristie #ilnataledipoirot 
#volodipaglia
Buongiorno! Quest'anno ho deciso di partecipare a #booksquadxmaschallenge  di @lasvamps @fangirlinlovewithbooks @readingcansaveus @fairywithhobbitfeet e @camilles.journey Per questa Challenge bisogna scegliere da uno a 5 libri che corrispondano a 5 temi. I temi sono COZY: Un libro della tua comfort zone ALBERO DI NATALE: Un libro che ti illumina PUPAZZO DI NEVE: Un libro con colori freddi sulla copertina REGALO: Un libro che ti è stato regalato e che non hai ancora letto CALENDARIO DELL'AVVENTO: Un libro che volevi leggere da molto tempo I libri che ho scelto sono "Volo di paglia" di Laura Fusconi che corrisponde a Regalo, mentre "Il Natale di Poirot" DI Agatha Christie corrisponde a tutte le altre categorie. Ora ho una domanda per voi. Cosa inizio per primo? #bookstagram  #book  #booklovers  #blogger  #libri  #libro  #lovereadingbooks  #lovereading  #lettura  #bookphotography  #photooftheday  #picoftheday  #instabook  #instabooks  #igersitalia  #booklover  #bookblogger  #bookaholic  #bookaholic  #fazieditore  #oscarmondadori  #fazio  #laurafusconi  #agathachristie  #ilnataledipoirot  #volodipaglia 
"La famiglia Aubrey", di Rebecca West, @fazieditore
Ecco un assaggio della #recensione che Antonella @aarietano ha scritto per Sil-ently aloud!
Per leggere il resto, seguite il link nel profilo!

#fazieditore #rebeccawest #lafamigliaaubrey #libridaleggere #libribelli #librichepassione #letture #storico #bookstagram #bookstagrammer #instagood
Oggi pomeriggio alle 14 sarà disponibile sul sito il resoconto dell’incontro esclusivo (organizzato da @fazieditore) con la regina incontrastata della letteratura #YA contemporanea, @lainit. In un clima gioioso e amichevole, gli euforici blogger presenti hanno potuto scoprire di più sul lavoro di scrittura della Taylor, sulle sue passioni e sui suoi personaggi, lasciando l’incontro con un grande insegnamento: mai avere pregiudizi su ciò che non conosciamo. #lainitaylor #lainya @lain_ya #IlSognatore #LaMusaDegliIncubi #fazieditore #PLPL18 #piulibri18 #criticaletteraria #incontro #blogger #fantasy
Oggi pomeriggio alle 14 sarà disponibile sul sito il resoconto dell’incontro esclusivo (organizzato da @fazieditore) con la regina incontrastata della letteratura #YA  contemporanea, @lainit. In un clima gioioso e amichevole, gli euforici blogger presenti hanno potuto scoprire di più sul lavoro di scrittura della Taylor, sulle sue passioni e sui suoi personaggi, lasciando l’incontro con un grande insegnamento: mai avere pregiudizi su ciò che non conosciamo. #lainitaylor  #lainya  @lain_ya #IlSognatore  #LaMusaDegliIncubi  #fazieditore  #PLPL18  #piulibri18  #criticaletteraria  #incontro  #blogger  #fantasy 
#libriniregalini
#libriniregalini12 - Generazioni e complicazioni. Per chi adora le beghe di famiglie immaginarie.
Ho trascorso qualche mese in compagnia della Famiglia  Cazalet nella loro enorme tenuta chiamata Home Place (adoro!) immersa nella campagna inglese. 
Per districarvi nelle storie della Duchessa, del Generale, dei loro tre figli maschi con relative mogli e bambini e dell’unica e nubile figlia femmina, tra la fine degli anni ‘30 e gli anni ‘50, risulta indispensabile, almeno per il primo dei cinque volumi, compulsare in continuazione l’albero genealogico e il riepilogo dei personaggi principali, compresi i domestici.
📚
Se vi ricorda qualcosa avete ragione, molti hanno paragonato la saga dei Cazalet a Downton Abbey e certamente le somiglianze sono molte (evviva 1-faranno la serie tv! Evviva- 2- per fortuna manca un’odiosa Lady Mary 🙅🏽‍♀️): sicuramente l’affresco familiare dettagliato, nei suoi riti altoborghesi, nella descrizione muniziosa dei caratteri, nelle dinamiche di coppia e in certe ‘lentezze’ cui ci si abitua presto; ma anche, direi, nella tremenda incapacità dei personaggi maschili di affrontare lo stravolgimento della guerra e gli enormi cambiamenti sociali del periodo e, di contro, nella netta superiorità caratteriale e nelle potenzialità purtroppo spesso soffocate dalle convenzioni sociali dei personaggi femminili, che invece tentano sempre, nonostante tutto, di trovare nuove strade da percorrere.
📚
D’altra parte, l’autrice Elizabeth Jane Howard, che ammise di aver inserito molto materiale autobiografico nella saga, è stata una donna bellissima, di ricca famiglia altoborghese, molto dotata, dai molti amori sfortunati e moglie di scrittore che la detestò e osteggiò per le sue innegabili capacità. 
Come avviene spesso a quelle donne cui capita di essere contemporaneamente brave e belle, è stata molto
snobbata dalla critica. Ingiustamente, perché la scrittura è limpida e piacevole e scorre leggera come una tazza di buon tè inglese accompagnata da un piattino di pasticcini.
#gioiedinatale
#feetmeetfloors
#libriniregalini  #libriniregalini12  - Generazioni e complicazioni. Per chi adora le beghe di famiglie immaginarie. Ho trascorso qualche mese in compagnia della Famiglia Cazalet nella loro enorme tenuta chiamata Home Place (adoro!) immersa nella campagna inglese. Per districarvi nelle storie della Duchessa, del Generale, dei loro tre figli maschi con relative mogli e bambini e dell’unica e nubile figlia femmina, tra la fine degli anni ‘30 e gli anni ‘50, risulta indispensabile, almeno per il primo dei cinque volumi, compulsare in continuazione l’albero genealogico e il riepilogo dei personaggi principali, compresi i domestici. 📚 Se vi ricorda qualcosa avete ragione, molti hanno paragonato la saga dei Cazalet a Downton Abbey e certamente le somiglianze sono molte (evviva 1-faranno la serie tv! Evviva- 2- per fortuna manca un’odiosa Lady Mary 🙅🏽‍♀️): sicuramente l’affresco familiare dettagliato, nei suoi riti altoborghesi, nella descrizione muniziosa dei caratteri, nelle dinamiche di coppia e in certe ‘lentezze’ cui ci si abitua presto; ma anche, direi, nella tremenda incapacità dei personaggi maschili di affrontare lo stravolgimento della guerra e gli enormi cambiamenti sociali del periodo e, di contro, nella netta superiorità caratteriale e nelle potenzialità purtroppo spesso soffocate dalle convenzioni sociali dei personaggi femminili, che invece tentano sempre, nonostante tutto, di trovare nuove strade da percorrere. 📚 D’altra parte, l’autrice Elizabeth Jane Howard, che ammise di aver inserito molto materiale autobiografico nella saga, è stata una donna bellissima, di ricca famiglia altoborghese, molto dotata, dai molti amori sfortunati e moglie di scrittore che la detestò e osteggiò per le sue innegabili capacità. Come avviene spesso a quelle donne cui capita di essere contemporaneamente brave e belle, è stata molto snobbata dalla critica. Ingiustamente, perché la scrittura è limpida e piacevole e scorre leggera come una tazza di buon tè inglese accompagnata da un piattino di pasticcini. #gioiedinatale  #feetmeetfloors 
Questa saga non ha bisogno di presentazioni. Tutti ne parlano e tutti la leggono. ▪▪▪▪▪
La mia passione per le saghe familiari penso inizi proprio dalla storia della mia famiglia e dai racconti della mia amata nonna lettrice.

Gli anni della leggerezza racconta la vita fin nei minimi dettagli della grande famiglia dei Cazalet. Dal patriarca William fino ai nipotini. È una leggerezza strana la loro, divisi tra un futuro già deciso e l'ombra della guerra che avanza, ma pochi se ne accorgono. 
Per la recensione completa andate sul blog link in bio.🔝🔝 Qual è i vostro personaggio preferito? Io ho una predilezione per Polly.

#fazieditore #cazalet #gliannidellaleggerezza #saghefamiliari #bookblogger #bookstagrammer #bookstagram #booknerd #bookporn #lettura #consigliolibri #leggiamoqui #leggoperché #leggerechepassione #reading📖 #librisulibri #kobo #ereader
Questa saga non ha bisogno di presentazioni. Tutti ne parlano e tutti la leggono. ▪▪▪▪▪ La mia passione per le saghe familiari penso inizi proprio dalla storia della mia famiglia e dai racconti della mia amata nonna lettrice. Gli anni della leggerezza racconta la vita fin nei minimi dettagli della grande famiglia dei Cazalet. Dal patriarca William fino ai nipotini. È una leggerezza strana la loro, divisi tra un futuro già deciso e l'ombra della guerra che avanza, ma pochi se ne accorgono. Per la recensione completa andate sul blog link in bio.🔝🔝 Qual è i vostro personaggio preferito? Io ho una predilezione per Polly. #fazieditore  #cazalet  #gliannidellaleggerezza  #saghefamiliari  #bookblogger  #bookstagrammer  #bookstagram  #booknerd  #bookporn  #lettura  #consigliolibri  #leggiamoqui  #leggoperché  #leggerechepassione  #reading 📖 #librisulibri  #kobo  #ereader 
Giorno 12 dell'iniziativa #libriniregalini 📚📚📚📚📚 categoria "Generazioni e complicazioni, per chi adora le beghe di famiglie immaginarie".
La mia saga preferita degli ultimi anni è quella della famiglia Cazalet uscita dalla penna di Elizabeth Jane Howard. Ho adorato entrare in punta dei piedi in questa meravigliosa famiglia che ho amato davvero moltissimo. Le loro vicende cominciano nel 1937 e terminano nel 1958 con il quinto volume, facendoci vivere un bel pezzo di storia inglese e non solo. Citazioni e riferimenti a non finire, tanta ironia...La penna della Howard è qualcosa di unico, e la Fazi sta pubblicando anche tutti gli altri romanzi. Dei Cazalet tra l'altro so che si sta girando un nuovo adattamento tv dopo una prima versione di parecchi anni fa, e io non vedo l'ora di vederlo💗
L'alternativa sarebbe stata la tetralogia dell'"Amica geniale" ma so che sarà consigliatissima 😎
.
.
.
#libriniregalini12 #saghefamiliari #libri #instalibri #leggeresempre #consiglidilettura #libribelli #leggerechepassione #leggere #ioleggo #librimania #libridaleggere #scaffale #iglibri #lasagadeicazalet #elizabethjanehoward #fazieditore #Cazalet #cazaletsaga #libreria
Giorno 12 dell'iniziativa #libriniregalini  📚📚📚📚📚 categoria "Generazioni e complicazioni, per chi adora le beghe di famiglie immaginarie". La mia saga preferita degli ultimi anni è quella della famiglia Cazalet uscita dalla penna di Elizabeth Jane Howard. Ho adorato entrare in punta dei piedi in questa meravigliosa famiglia che ho amato davvero moltissimo. Le loro vicende cominciano nel 1937 e terminano nel 1958 con il quinto volume, facendoci vivere un bel pezzo di storia inglese e non solo. Citazioni e riferimenti a non finire, tanta ironia...La penna della Howard è qualcosa di unico, e la Fazi sta pubblicando anche tutti gli altri romanzi. Dei Cazalet tra l'altro so che si sta girando un nuovo adattamento tv dopo una prima versione di parecchi anni fa, e io non vedo l'ora di vederlo💗 L'alternativa sarebbe stata la tetralogia dell'"Amica geniale" ma so che sarà consigliatissima 😎 . . . #libriniregalini12  #saghefamiliari  #libri  #instalibri  #leggeresempre  #consiglidilettura  #libribelli  #leggerechepassione  #leggere  #ioleggo  #librimania  #libridaleggere  #scaffale  #iglibri  #lasagadeicazalet  #elizabethjanehoward  #fazieditore  #Cazalet  #cazaletsaga  #libreria 
“Once upon a time there was a silence that dreamed of becoming a song, and then I found you, and now everything is music.” ~ È tempo di GIVEAWAY! 💙 Dopo lo splendido weekend a Roma a @piulibri2018 in cui ho potuto incontrare la meravigliosa Laini Taylor (rendiamo sempre grazie a @fazieditore @lain_ya), ho deciso di fare un piccolo regalo a chi non è potuto esserci! Volete vincere un sampler con i primi capitoli de La Musa degli Incubi, in uscita il 14 febbraio, autografato dalla Taylor? 😍 Le regole sono semplici: 🦋 Seguirmi su IG (niente follow/unfollow, vi controllo! 😎 no profili giveaway);
🦋 Mettere like al post;
🦋 Commentare scrivendo cosa avete amato dei libri della Taylor o perché vi piacerebbe leggerli e taggando due amici;
🦋 Condividere questo post nelle vostre stories taggandomi. 
Il giveaway termina domenica 16 dicembre a mezzanotte! Lunedì estrarrò il vincitore in una live qui su IG! In bocca al lupo a tutti! 💙 ps: presto sul canale vlog dell’evento e intervista a Laini! 😍📚 #lainitaylor #strangethedreamer #ilsognatore #museofnightmares #lamusadegliincubi #fazieditore #lainya #bookstagram #bookworm #bookstagrammer #bookaddict #bookphotography #booklover #bookaholic
“Once upon a time there was a silence that dreamed of becoming a song, and then I found you, and now everything is music.” ~ È tempo di GIVEAWAY! 💙 Dopo lo splendido weekend a Roma a @piulibri2018 in cui ho potuto incontrare la meravigliosa Laini Taylor (rendiamo sempre grazie a @fazieditore @lain_ya), ho deciso di fare un piccolo regalo a chi non è potuto esserci! Volete vincere un sampler con i primi capitoli de La Musa degli Incubi, in uscita il 14 febbraio, autografato dalla Taylor? 😍 Le regole sono semplici: 🦋 Seguirmi su IG (niente follow/unfollow, vi controllo! 😎 no profili giveaway); 🦋 Mettere like al post; 🦋 Commentare scrivendo cosa avete amato dei libri della Taylor o perché vi piacerebbe leggerli e taggando due amici; 🦋 Condividere questo post nelle vostre stories taggandomi. Il giveaway termina domenica 16 dicembre a mezzanotte! Lunedì estrarrò il vincitore in una live qui su IG! In bocca al lupo a tutti! 💙 ps: presto sul canale vlog dell’evento e intervista a Laini! 😍📚 #lainitaylor  #strangethedreamer  #ilsognatore  #museofnightmares  #lamusadegliincubi  #fazieditore  #lainya  #bookstagram  #bookworm  #bookstagrammer  #bookaddict  #bookphotography  #booklover  #bookaholic 
Day 12 🎄 Questi 3 piccoli grandi mattoncini sono i libri che vorrei leggere nei prossimi mesi. Non sono mai riuscita a rispettare una tbr, ma ci si prova lo stesso! 😅 "Fidanzati dell'inverno" l'ho cominciato qualche giorno fa e devo dire che promette bene. Quali libri avete intenzione di leggere nell'immediato futuro?
.
.
.
#bookstagram #instabook #bookworm #bibliophile #tbrinvernale #toberead #lasagadeicazalet #fidanzatidellinverno #comefermareiltempo #pazziperifazi #fazieditore #edizionieo #bookmas #librianatale #librisottolalbero #librogram #instalibro #ioleggo
Day 12 🎄 Questi 3 piccoli grandi mattoncini sono i libri che vorrei leggere nei prossimi mesi. Non sono mai riuscita a rispettare una tbr, ma ci si prova lo stesso! 😅 "Fidanzati dell'inverno" l'ho cominciato qualche giorno fa e devo dire che promette bene. Quali libri avete intenzione di leggere nell'immediato futuro? . . . #bookstagram  #instabook  #bookworm  #bibliophile  #tbrinvernale  #toberead  #lasagadeicazalet  #fidanzatidellinverno  #comefermareiltempo  #pazziperifazi  #fazieditore  #edizionieo  #bookmas  #librianatale  #librisottolalbero  #librogram  #instalibro  #ioleggo 
Per questo giorno non potevo che scegliere la mia famiglia letteraria preferita: la famiglia Cazalet. 
Sarò di parte, ma la Howard è diventata la scrittrice che consiglio a tutti. Una prosa assolutamente brillante, ironica ed elegante.
L'autrice con estrema abilità costruisce un universo che non vorrete più abbandonare: siamo negli anni '30 del 900, la grande famiglia Cazalet si riunisce per le vacanze estive a Home Place. Siamo, appunto negli anni della leggerezza, ma la guerra metterà a dura prova quella che appare essere una normale famiglia borghese. 
A farci sorridere, ci saranno soprattutto i piccoli di casa che vedremo crescere, sbagliare, cadere e poi rialzarsi. 
A farci riflettere, ci sono le donne. Grandi protagoniste di questo romanzo. La Howard ritrae la situazione in quella che è un Inghilterra ancora profondamente condizionata dalla morale vittoriana e tutte le difficoltà a cui erano sottoposte.
A farci emozionare, c'è il rapporto tra i fratelli Cazalet. Uniti da un forte e sincero affetto, anche se quando uno di loro commetterà un enorme errore sarà difficile far finta di nulla. 
Un romanzo ricco di vita e di vite, che racconta le piccole e le grandi brutture della vita. 
#LibriniRegalini #LibriniRegalini12 #fazieditore #lestrade #bookstagramfeature #elizabethjanehoward #bookstagrammer #libriconsigliati #letture #bookstagram #librisulibri  #consiglidilettura #leggeremania #booklover #igreads #bookshelf #librisulibri #instareads #bibliophile #instabook #leggeresempre #leggerechepassione #cazaletsaga #lasagadeicazalet #saghefamiliari
Per questo giorno non potevo che scegliere la mia famiglia letteraria preferita: la famiglia Cazalet. Sarò di parte, ma la Howard è diventata la scrittrice che consiglio a tutti. Una prosa assolutamente brillante, ironica ed elegante. L'autrice con estrema abilità costruisce un universo che non vorrete più abbandonare: siamo negli anni '30 del 900, la grande famiglia Cazalet si riunisce per le vacanze estive a Home Place. Siamo, appunto negli anni della leggerezza, ma la guerra metterà a dura prova quella che appare essere una normale famiglia borghese. A farci sorridere, ci saranno soprattutto i piccoli di casa che vedremo crescere, sbagliare, cadere e poi rialzarsi. A farci riflettere, ci sono le donne. Grandi protagoniste di questo romanzo. La Howard ritrae la situazione in quella che è un Inghilterra ancora profondamente condizionata dalla morale vittoriana e tutte le difficoltà a cui erano sottoposte. A farci emozionare, c'è il rapporto tra i fratelli Cazalet. Uniti da un forte e sincero affetto, anche se quando uno di loro commetterà un enorme errore sarà difficile far finta di nulla. Un romanzo ricco di vita e di vite, che racconta le piccole e le grandi brutture della vita. #LibriniRegalini  #LibriniRegalini12  #fazieditore  #lestrade  #bookstagramfeature  #elizabethjanehoward  #bookstagrammer  #libriconsigliati  #letture  #bookstagram  #librisulibri   #consiglidilettura  #leggeremania  #booklover  #igreads  #bookshelf  #librisulibri  #instareads  #bibliophile  #instabook  #leggeresempre  #leggerechepassione  #cazaletsaga  #lasagadeicazalet  #saghefamiliari 
📖 #nellibro: "Si ritrovava a chiedersi se la sua vita fosse degna di essere vissuta. Se mai lo fosse stata. Sospettava che alla stessa domanda, prima o poi, dovessero rispondere tutti gli uomini."
#stoner #johnwilliams #fazieditore
•
🍽️ #nelpiatto: #alberodipastasfoglia con #salmoneaffumicato
Il libro che sto leggendo mi sta causando un bel po' di ansia: vi dico solo che ieri sera ero sola e ho acceso le luci di tutta la casa, convinta che qualcosa si stava nascondendo nel buio. 💡
.
Si tratta di "La stella nera di New York" ossia "The diviners" di Libba Bray, un thriller ambientato negli anni '20 nel quale un gruppo di ragazzi con poteri sovrannaturali cerca di fermare un efferato assassino. 🔪
.
È un bel mattoncino (più di cinquecento pagine), ma lo sto divorando visto che è davvero difficile posarlo.✨
.
.
.
.
.
.
#lastellaneradinewyork #thediveners #libbabray #thriller #youngadult #italiainlettura #instalibri #libribelli #anni20 #cozy #lettureincorso #currentlyreading #bookblogger #fazieditore
Il libro che sto leggendo mi sta causando un bel po' di ansia: vi dico solo che ieri sera ero sola e ho acceso le luci di tutta la casa, convinta che qualcosa si stava nascondendo nel buio. 💡 . Si tratta di "La stella nera di New York" ossia "The diviners" di Libba Bray, un thriller ambientato negli anni '20 nel quale un gruppo di ragazzi con poteri sovrannaturali cerca di fermare un efferato assassino. 🔪 . È un bel mattoncino (più di cinquecento pagine), ma lo sto divorando visto che è davvero difficile posarlo.✨ . . . . . . #lastellaneradinewyork  #thediveners  #libbabray  #thriller  #youngadult  #italiainlettura  #instalibri  #libribelli  #anni20  #cozy  #lettureincorso  #currentlyreading  #bookblogger  #fazieditore 
Per il quarto appuntamento della nostra rubrica #pennysbookxmas, vi proponiamo un capolavoro moderno pubblicato per la prima volta nel 1965 ma solo negli ultimi anni passato alla ribalta: “Stoner” di John Williams pubblicato in Italia Fazi  Editore. Se lo avete già letto saprete benissimo che è uno di quei libri da poter regalare ad occhi chiusi, mentre se ancora non lo avete fatto… bene fatelo! E’ una storia di una bellezza disarmante, di quelle che ti ritrovi a metà del libro e ti chiedi come hai fatto ad arrivare a quel punto pur non essendo ancora entrato nel pieno, come se fossi ancora in attesa di iniziare per immergerti nel vivo ma non essendoti mai, neppure per una pagina annoiato. Sì questo libro è uno di quelli che ci lascia la sensazione di aver stretto amicizia con il protagonista per quanto ci immedesimiamo in lui e nelle sue vicende, ma con il magone per aver divorato e già terminato la sua storia, il cui finale è davvero commovente.
“Stoner” narra della vita di un uomo nato e cresciuto in una famiglia di contadini saggiando già dalla più giovane età le durezze dell’esistenza bucolica, fino a quando il padre non lo costringe ad iscriversi alla facoltà di agraria con la prospettiva di poter un giorno migliorare l’attività famigliare. E’ proprio all’università che dopo aver seguito una lezione di letteratura inglese, Stoner prende la prima decisione importante della sua vita ovvero lascia la facoltà di agraria senza dire nulla ai genitori e lotta per diventare professore. Con una prosa delicata ed elegante l’autore ci narra la banale e monotona storia di un uomo a cui però ci affezioniamo in maniera disarmante proprio per la normalità dei suoi problemi in cui è facile rispecchiarsi: da quelli del suo matrimonio che si rivelerà essere assai deludente nonostante le aspettative, a quelli lavorativi. La sua vita è costellata di delusioni, andando contro tutti i suoi amici ed i docenti che provano a mettergli i bastoni tra le ruote per sbarazzarsi di lui in quanto è visto come una figura scomoda per il suo modo di insegnare ai ragazzi. [...]
Per il quarto appuntamento della nostra rubrica #pennysbookxmas , vi proponiamo un capolavoro moderno pubblicato per la prima volta nel 1965 ma solo negli ultimi anni passato alla ribalta: “Stoner” di John Williams pubblicato in Italia Fazi Editore. Se lo avete già letto saprete benissimo che è uno di quei libri da poter regalare ad occhi chiusi, mentre se ancora non lo avete fatto… bene fatelo! E’ una storia di una bellezza disarmante, di quelle che ti ritrovi a metà del libro e ti chiedi come hai fatto ad arrivare a quel punto pur non essendo ancora entrato nel pieno, come se fossi ancora in attesa di iniziare per immergerti nel vivo ma non essendoti mai, neppure per una pagina annoiato. Sì questo libro è uno di quelli che ci lascia la sensazione di aver stretto amicizia con il protagonista per quanto ci immedesimiamo in lui e nelle sue vicende, ma con il magone per aver divorato e già terminato la sua storia, il cui finale è davvero commovente. “Stoner” narra della vita di un uomo nato e cresciuto in una famiglia di contadini saggiando già dalla più giovane età le durezze dell’esistenza bucolica, fino a quando il padre non lo costringe ad iscriversi alla facoltà di agraria con la prospettiva di poter un giorno migliorare l’attività famigliare. E’ proprio all’università che dopo aver seguito una lezione di letteratura inglese, Stoner prende la prima decisione importante della sua vita ovvero lascia la facoltà di agraria senza dire nulla ai genitori e lotta per diventare professore. Con una prosa delicata ed elegante l’autore ci narra la banale e monotona storia di un uomo a cui però ci affezioniamo in maniera disarmante proprio per la normalità dei suoi problemi in cui è facile rispecchiarsi: da quelli del suo matrimonio che si rivelerà essere assai deludente nonostante le aspettative, a quelli lavorativi. La sua vita è costellata di delusioni, andando contro tutti i suoi amici ed i docenti che provano a mettergli i bastoni tra le ruote per sbarazzarsi di lui in quanto è visto come una figura scomoda per il suo modo di insegnare ai ragazzi. [...]
Happy birthday #LainiTaylor! It was a pleasure to have you in Rome, we hope to see you again soon ❤️ #lainya #fazieditore #IlSognatore #LaMusaDegliIncubi
Tutto succede sotto lo sguardo amorevole degli alberi #sottoglialberi #thomashardy #instabook #bookstagram #leggere #libri #giardino #fazieditore
"Avrei dovuto fermarmi e spiegarglielo, dirle che era stata colpa mia - perché avrei dovuto saperlo che le persone come noi non possono essere come le altre e vivere una vita felice". 📙Dorothy Baker, Cassandra al matrimonio, 1962

Due sorelle e una famiglia chiusa in sé stessa. Un equilibrio rotto dall'esigenza di fuggire, semplicemente di trasferirsi altrove e sposarsi. Una scelta che per tanti rappresenta la normalità, per Judith significa difendere a tutti costi la propria autonomia, non farsi frenare da un peso che le ha condizionato la vita fino a quel momento: essere e avere una sorella gemella, far parte di una coppia indivisibile fin dalla nascita.
Il tema del doppio e la sua interpretazione psicanalitica sono centrali in questo romanzo.

Se volete approfondire il tema, vi consiglio il saggio Il paradosso dei gemelli dello psichiatra René Zazzo (1987), il cui scopo è constatare l'influenza reciproca tra due individui di una coppia (fratelli, amici, nemici, amanti ecc.) partendo dallo studio delle coppie gemellari, con tanto di interviste alle coppie che ha seguito personalmente per decenni. Un capitolo è dedicato ad un dialogo tra lui e lo scrittore Michele Tournier, che si è ispirato al suo testo per scrivere Le meteore (1975).
.
.
.
#dorothybaker #cassandraalmatrimonio #fazi #fazieditore #letteraturacontemporanea #libri #librisulibri #ioleggo #ioleggoperché #amoleggere #stoleggendo #leggeresempre #leggerechepassione #books #booklover #bookworm #igreads #instabooks #bookstagram #instalibri
"Avrei dovuto fermarmi e spiegarglielo, dirle che era stata colpa mia - perché avrei dovuto saperlo che le persone come noi non possono essere come le altre e vivere una vita felice". 📙Dorothy Baker, Cassandra al matrimonio, 1962 Due sorelle e una famiglia chiusa in sé stessa. Un equilibrio rotto dall'esigenza di fuggire, semplicemente di trasferirsi altrove e sposarsi. Una scelta che per tanti rappresenta la normalità, per Judith significa difendere a tutti costi la propria autonomia, non farsi frenare da un peso che le ha condizionato la vita fino a quel momento: essere e avere una sorella gemella, far parte di una coppia indivisibile fin dalla nascita. Il tema del doppio e la sua interpretazione psicanalitica sono centrali in questo romanzo. Se volete approfondire il tema, vi consiglio il saggio Il paradosso dei gemelli dello psichiatra René Zazzo (1987), il cui scopo è constatare l'influenza reciproca tra due individui di una coppia (fratelli, amici, nemici, amanti ecc.) partendo dallo studio delle coppie gemellari, con tanto di interviste alle coppie che ha seguito personalmente per decenni. Un capitolo è dedicato ad un dialogo tra lui e lo scrittore Michele Tournier, che si è ispirato al suo testo per scrivere Le meteore (1975). . . . #dorothybaker  #cassandraalmatrimonio  #fazi  #fazieditore  #letteraturacontemporanea  #libri  #librisulibri  #ioleggo  #ioleggoperché  #amoleggere  #stoleggendo  #leggeresempre  #leggerechepassione  #books  #booklover  #bookworm  #igreads  #instabooks  #bookstagram  #instalibri 
#libriniregalini11 - Femmine ragguardevoli. Perché sì. Che diamine.
Un “romanzo di racconti “ che hanno come protagonista Olive Kitteridge, un personaggio che entra a pieno titolo nel novero delle femmine ragguardevoli della letteratura. Passo dopo passo Olive ci porta nel suo mondo e nella sua quotidianità con la sua intelligenza, la sua ironia e il suo sguardo sempre acuto sulle cose. Un romanzo profondo e delicato, a tratti doloroso ma imperdibile. Alla base di tutto la mirabile scrittura di Elizabeh Strout che non può lasciare indifferenti e che, con questo testo, ha vinto il Premio Pulitzer nel 2009.
#olivekitteridge #elisabethstrout #fazieditore #premiopulitzer #libriniregalini #consiglidilettura #librinibelli #buoneletture #libridaleggere #booklover #ioleggo #bellochilegge #lovereading #vitadalettori #stoleggendo #booksaddict #sottolalbero #lecosechepiaccionoame #christmasiscoming
#libriniregalini11  - Femmine ragguardevoli. Perché sì. Che diamine. Un “romanzo di racconti “ che hanno come protagonista Olive Kitteridge, un personaggio che entra a pieno titolo nel novero delle femmine ragguardevoli della letteratura. Passo dopo passo Olive ci porta nel suo mondo e nella sua quotidianità con la sua intelligenza, la sua ironia e il suo sguardo sempre acuto sulle cose. Un romanzo profondo e delicato, a tratti doloroso ma imperdibile. Alla base di tutto la mirabile scrittura di Elizabeh Strout che non può lasciare indifferenti e che, con questo testo, ha vinto il Premio Pulitzer nel 2009. #olivekitteridge  #elisabethstrout  #fazieditore  #premiopulitzer  #libriniregalini  #consiglidilettura  #librinibelli  #buoneletture  #libridaleggere  #booklover  #ioleggo  #bellochilegge  #lovereading  #vitadalettori  #stoleggendo  #booksaddict  #sottolalbero  #lecosechepiaccionoame  #christmasiscoming 
Tema di oggi per la challenge #decemberbookchallenge2018 ideata da @ilcoloredeilibri e @selly_leggereromanticamente 
Libro in lettura
Ho scelto Il sognatore di #lainitaylor edito da #fazieditore #lainya 
Non vedevo l'ora di iniziarlo
😍😍😍😍
#book #bookstagram #bookreview #bookstagrammers #bookstagramitalia #booktube #booktubeitalia #bookchallenge #decemberbookchallenge #ultimoacquisto #booklover #booklovers #bookphotography #bookphoto
Oggi stiamo leggendo questo bel romanzo di #CarmenKorn, il primo della nuova trilogia edita @fazieditore e ci immaginiamo queste giovani #ragazze con i vestiti anni '20 e i loro stupendi #cappellini in balia dei cambiamenti della società 🙋🏻‍♀️🤷🏼‍♀️💁🏻‍♀️
.
.
#fazieditore #FiglieDiUnaNuovaEra #currentlyreading #women #instareading #reading #reader #hamburg #romanzo #20s #20sfashion
Grazie, @fazieditore !
@Regran_ed from @fazieditore -  Una parola è morta, quando è detta
Taluni dicono -
Io dico che invece inizia a vivere
Quel giorno

Il 10 dicembre del 1830, ad Amherst, nasceva #EmilyDickinson, di cui #LyndallGordon ha scritto questa meravigliosa biografia. 
#fazieditore - #regrann
Grazie, @fazieditore ! @Regran_ed from @fazieditore - Una parola è morta, quando è detta Taluni dicono - Io dico che invece inizia a vivere Quel giorno Il 10 dicembre del 1830, ad Amherst, nasceva #EmilyDickinson , di cui #LyndallGordon  ha scritto questa meravigliosa biografia. #fazieditore  - #regrann 
Una parola è morta, quando è detta
Taluni dicono -
Io dico che invece inizia a vivere
Quel giorno

Il 10 dicembre del 1830, ad Amherst, nasceva #EmilyDickinson, di cui #LyndallGordon ha scritto questa meravigliosa biografia. 
#fazieditore
Una parola è morta, quando è detta Taluni dicono - Io dico che invece inizia a vivere Quel giorno Il 10 dicembre del 1830, ad Amherst, nasceva #EmilyDickinson , di cui #LyndallGordon  ha scritto questa meravigliosa biografia. #fazieditore 
Cambio di rotta e cambio di stile (più o meno).
Parliamo un po' di #ultimeletture. 
Come già sapete sto leggendo il Giardino dei Finzi-Contini di Giorgio Bassani e, per il momento, non mi sta piacendo tanto quanto speravo. Manca quel non-so-che che devo ancora capire.
Ho letto poi i primi due capitoli dell'ultimo romanzo che la Fazi Editore ha pubblicato di Elizabeth Jane Howard, e anche le prime pagine di questo non mi hanno convinto tanto quanto All'ombra di Julius e la saga dei Cazalet. Ma è ancora prestissimo per formulare un giudizio.
Ultimo arrivato, L'idiota di 
Elif Batuman. È un romanzo di cui ho sentito parlare molto bene e che ha ricevuto diversi riconoscimenti, non ho letto ancora nessuna pagina, ma la trama mi ha subito colpita. Fingers crossed. 
Infine, vedete delle cuffie perché ho una domanda per voi: ascoltate musica durante la lettura? E di che genere?
Io non ho mai provato, preferisco il silenzio assoluto (temo che la musica possa distrarmi dalla lettura) . Ma forse mi sbaglio. Fatemi sapere! 
#fazieditore #einaudi #feltrinellieditore #cambiodirotta #elizabethjanehoward #lestrade #lidiota #elifbatuman#bookstagramfeature #bookstagrammer #libriconsigliati #letture #bookstagram #librisulibri  #consiglidilettura #leggeremania #booklover #igreads #bookshelf #librisulibri #instareads #bibliophile #instabook #leggeresempre #leggerechepassione #stoleggendo #booksbooksbooks #bookshilove
Cambio di rotta e cambio di stile (più o meno). Parliamo un po' di #ultimeletture . Come già sapete sto leggendo il Giardino dei Finzi-Contini di Giorgio Bassani e, per il momento, non mi sta piacendo tanto quanto speravo. Manca quel non-so-che che devo ancora capire. Ho letto poi i primi due capitoli dell'ultimo romanzo che la Fazi Editore ha pubblicato di Elizabeth Jane Howard, e anche le prime pagine di questo non mi hanno convinto tanto quanto All'ombra di Julius e la saga dei Cazalet. Ma è ancora prestissimo per formulare un giudizio. Ultimo arrivato, L'idiota di Elif Batuman. È un romanzo di cui ho sentito parlare molto bene e che ha ricevuto diversi riconoscimenti, non ho letto ancora nessuna pagina, ma la trama mi ha subito colpita. Fingers crossed. Infine, vedete delle cuffie perché ho una domanda per voi: ascoltate musica durante la lettura? E di che genere? Io non ho mai provato, preferisco il silenzio assoluto (temo che la musica possa distrarmi dalla lettura) . Ma forse mi sbaglio. Fatemi sapere! #fazieditore  #einaudi  #feltrinellieditore  #cambiodirotta  #elizabethjanehoward  #lestrade  #lidiota  #elifbatuman #bookstagramfeature  #bookstagrammer  #libriconsigliati  #letture  #bookstagram  #librisulibri   #consiglidilettura  #leggeremania  #booklover  #igreads  #bookshelf  #librisulibri  #instareads  #bibliophile  #instabook  #leggeresempre  #leggerechepassione  #stoleggendo  #booksbooksbooks  #bookshilove 
Per la serie...libri tanto sconvolgenti quanto meravigliosi...❤️ "Sconvolgente odissea contemporanea, "Anima" è al tempo stesso un'ardita provocazione letteraria: capitolo dopo capitolo, il filo della narrazione è ripreso da una successione di animali, a partire dal gatto che racconta la scena iniziale. In un atipico bestiario, cani, gatti, topi, serpenti e insetti d'ogni genere si fanno testimoni dell'intera vicenda, immergendo il lettore nella loro percezione della realtà. La desolante verità che si delinea è una sola: "il cielo non ha visto niente di più bestiale dell'uomo".
Queste parole mi hanno spinto a leggere questo libro e, a lettura conclusa, non posso che confermarle! 📚❤️ E poi, vogliamo parlare delle meravigliose copertine della @fazieditore? Ogni volta mi innamoro! 😍😍😍 #anima #wajdimouawad #books #letture #fazieditore
Per la serie...libri tanto sconvolgenti quanto meravigliosi...❤️ "Sconvolgente odissea contemporanea, "Anima" è al tempo stesso un'ardita provocazione letteraria: capitolo dopo capitolo, il filo della narrazione è ripreso da una successione di animali, a partire dal gatto che racconta la scena iniziale. In un atipico bestiario, cani, gatti, topi, serpenti e insetti d'ogni genere si fanno testimoni dell'intera vicenda, immergendo il lettore nella loro percezione della realtà. La desolante verità che si delinea è una sola: "il cielo non ha visto niente di più bestiale dell'uomo". Queste parole mi hanno spinto a leggere questo libro e, a lettura conclusa, non posso che confermarle! 📚❤️ E poi, vogliamo parlare delle meravigliose copertine della @fazieditore? Ogni volta mi innamoro! 😍😍😍 #anima  #wajdimouawad  #books  #letture  #fazieditore 
Bellissima esperienza a #piùlibripiùliberi 💞 📚 Il mio bottino consiste in #ilsognatore che mi incuriosiva da mesi e di cui era disponibile una piccola anteprima del seguito e in #sottospra della casa editrice #nottetempo. Quest’ultimo libro mi ha colpita subito per il titolo e per la copertina e la trama mi ha convinta a prenderlo, un amore a prima vista 😅 Infine ho dovuto prendere il segnalibro #lastword che permette di posizionare il cursore sulla riga da leggere: a me che non ricordo mai a che punto ho lasciato la lettura sembrava un acquisto indispensabile 😂 #libri #leggere #reading #books #fiera #fieradellapiccolaemediaeditoria #lanuvola ##fazieditore #lainitaylor #belleletture #bookstagram #instabook #librosamente
Bellissima esperienza a #piùlibripiùliberi  💞 📚 Il mio bottino consiste in #ilsognatore  che mi incuriosiva da mesi e di cui era disponibile una piccola anteprima del seguito e in #sottospra  della casa editrice #nottetempo . Quest’ultimo libro mi ha colpita subito per il titolo e per la copertina e la trama mi ha convinta a prenderlo, un amore a prima vista 😅 Infine ho dovuto prendere il segnalibro #lastword  che permette di posizionare il cursore sulla riga da leggere: a me che non ricordo mai a che punto ho lasciato la lettura sembrava un acquisto indispensabile 😂 #libri  #leggere  #reading  #books  #fiera  #fieradellapiccolaemediaeditoria  #lanuvola  ##fazieditore  #lainitaylor  #belleletture  #bookstagram  #instabook  #librosamente 
Questo sabato vi aspettiamo per una sfida fuori dal comune alla libreria I Trapezisti di Roma, tra Ilaria Palomba e Marco Rinaldi con i rispettivi romanzi. Come mancare?

#book #bookstagram #libro #libri #libribelli #instabook #instalibro #instalibri #booksonbooks #bookreview #libriamati #ilovebooks #books #bookish #bookphoto #bookishfeature #libreria #library #roma #rome #igersroma #ig_roma #ilariapalomba #gaffieditore #fazieditore #marcorinaldi
Questo sabato vi aspettiamo per una sfida fuori dal comune alla libreria I Trapezisti di Roma, tra Ilaria Palomba e Marco Rinaldi con i rispettivi romanzi. Come mancare? #book  #bookstagram  #libro  #libri  #libribelli  #instabook  #instalibro  #instalibri  #booksonbooks  #bookreview  #libriamati  #ilovebooks  #books  #bookish  #bookphoto  #bookishfeature  #libreria  #library  #roma  #rome  #igersroma  #ig_roma  #ilariapalomba  #gaffieditore  #fazieditore  #marcorinaldi 
Terminato un libro se ne inizia subito un altro, questa è la regola non scritta di noi lettori forti. Così, appena conclusa “La
Storia di Henry Esmond” di William Thackeray, un romanzo storico tanto corposo e scritto utilizzando la forma narrativa di diario/memorie ambientato durante il regno della regina Anna,
di cui vi parleremo al più presto dedicandogli una vera e propria recensione, ci tuffiamo in un’altra storia, una chicca che non vedevamo l’ora di mostrarvi. Il terzo libro scelto per #aspassoperlabrughiera è “La vita di Charlotte Brontë” di Elizabeth Gaskell. Quest’ultima autrice è entrata nelle mie grazie dopo aver letto il suo “Nord e sud”, e sono certa che abbia fatto un ottimo lavoro stilando la biografia della sua cara amica Charlotte, richiestale direttamente dal padre di lei, il pastore Brontë.
Avete già letto qualche opera della Gaskell? Cosa ne pensate di quest’autrice?
___________________________________
#lacontessarampante #aspassoperlabrughiera #bookblogger #lastoriadihenryesmond #williamthackeray #lavitadicharlottebrontë #lavitadicharlottebronte #fazieditore #castelvecchieditore #bookphoto #unbuonlibrounottimoamico #ticonsigliounlibro #vittoriani #englishletterature #inghilterra #leggere #leggeresempre
Terminato un libro se ne inizia subito un altro, questa è la regola non scritta di noi lettori forti. Così, appena conclusa “La Storia di Henry Esmond” di William Thackeray, un romanzo storico tanto corposo e scritto utilizzando la forma narrativa di diario/memorie ambientato durante il regno della regina Anna, di cui vi parleremo al più presto dedicandogli una vera e propria recensione, ci tuffiamo in un’altra storia, una chicca che non vedevamo l’ora di mostrarvi. Il terzo libro scelto per #aspassoperlabrughiera  è “La vita di Charlotte Brontë” di Elizabeth Gaskell. Quest’ultima autrice è entrata nelle mie grazie dopo aver letto il suo “Nord e sud”, e sono certa che abbia fatto un ottimo lavoro stilando la biografia della sua cara amica Charlotte, richiestale direttamente dal padre di lei, il pastore Brontë. Avete già letto qualche opera della Gaskell? Cosa ne pensate di quest’autrice? ___________________________________ #lacontessarampante  #aspassoperlabrughiera  #bookblogger  #lastoriadihenryesmond  #williamthackeray  #lavitadicharlottebrontë  #lavitadicharlottebronte  #fazieditore  #castelvecchieditore  #bookphoto  #unbuonlibrounottimoamico  #ticonsigliounlibro  #vittoriani  #englishletterature  #inghilterra  #leggere  #leggeresempre 
La normalità è un concetto estremamente relativo che varia da persona a persona , molto probabilmente è la migliore condizione di vita, dal momento che non dobbiamo faticare per mostrarci diversi da quello che realmente siamo . .
.
.
.
"A quarantatré anni compiuti, William Stoner apprese ciò che altri, ben più giovani di lui, avevano imparato prima: che la persona che amiamo da subito non è quella che amiamo per davvero e che l'amore non è una fine ma un processo attraverso il quale una persona tenta di conoscerne un'altra."
.
.
.
#johnwilliams #stoner #fazieditore #book #bookstagram #booklover #bookshelf #libro #libromania #libroconsigliato #ticonsigliounlibro #libridaleggere #librichepassione
La normalità è un concetto estremamente relativo che varia da persona a persona , molto probabilmente è la migliore condizione di vita, dal momento che non dobbiamo faticare per mostrarci diversi da quello che realmente siamo . . . . . "A quarantatré anni compiuti, William Stoner apprese ciò che altri, ben più giovani di lui, avevano imparato prima: che la persona che amiamo da subito non è quella che amiamo per davvero e che l'amore non è una fine ma un processo attraverso il quale una persona tenta di conoscerne un'altra." . . . #johnwilliams  #stoner  #fazieditore  #book  #bookstagram  #booklover  #bookshelf  #libro  #libromania  #libroconsigliato  #ticonsigliounlibro  #libridaleggere  #librichepassione 
" It was impossible, of course. But when did that ever stop any dreamer from dreaming." #strangethedreamer 🖤
.
•• Una giornata spettacolare quella di sabato, che vi racconto nel nuovo articolo sul blog. Il tema della violenza, i personaggi e il ruolo importante del lettore: il tutto attraverso le parole di un'autrice che ha saputo raccogliere una grande folla già dalla mattina. Spero possa piacervi! .
#quotd un autore/autrice che vi piacerebbe incontrare? ••
" It was impossible, of course. But when did that ever stop any dreamer from dreaming." #strangethedreamer  🖤 . •• Una giornata spettacolare quella di sabato, che vi racconto nel nuovo articolo sul blog. Il tema della violenza, i personaggi e il ruolo importante del lettore: il tutto attraverso le parole di un'autrice che ha saputo raccogliere una grande folla già dalla mattina. Spero possa piacervi! . #quotd  un autore/autrice che vi piacerebbe incontrare? ••
Bellissima giornata a Più Libri Più Liberi 2018 😍 Le cose belle che porto a casa da questa fiera non sono solo gli acquisti ma soprattutto il ricordo di una bella giornata con belle persone 💕
Posso dirvi che dal #clubdellibroedellamelaverde
è nato qualcosa di più di un semplice  circolo di lettura 💕

#piulibripiuliberi #plpl #piulibri18 #piùlibripiùliberi #fieradellapiccolaemediaeditoria #bookslovers #lafamigliaaubrey #fazieditore #bookishfeature #booksbooksbooks #bookseverywhere #bookclub #ilovereading #libri #leggere
Bellissima giornata a Più Libri Più Liberi 2018 😍 Le cose belle che porto a casa da questa fiera non sono solo gli acquisti ma soprattutto il ricordo di una bella giornata con belle persone 💕 Posso dirvi che dal #clubdellibroedellamelaverde  è nato qualcosa di più di un semplice circolo di lettura 💕 #piulibripiuliberi  #plpl  #piulibri18  #piùlibripiùliberi  #fieradellapiccolaemediaeditoria  #bookslovers  #lafamigliaaubrey  #fazieditore  #bookishfeature  #booksbooksbooks  #bookseverywhere  #bookclub  #ilovereading  #libri  #leggere 
Era impossibile, ovviamente.
Ma da quando l’impossibilità impediva a un sognatore di sognare? - “Il sognatore”, @lainit
•
Una giornata speciale con delle persone speciali.
Grazie @lain_ya e @fazieditore per l’opportunità. 
Semplicemente GRAZIE! 💙
#lainya #lainitaylor #ilsognatore #lamusadegliincubi #museofnightmares #strangethedreamer #piulibripiuliberi #esperienzaunica #booktube #booktubeitalia #camillesjourney #fazieditore #amicizia