an online Instagram web viewer

#borboni medias

Photos

La Real Casina Cinese tra Storia, Segreti e Simbolismo.  Ritorna il consueto appuntamento, l'ultimo per quest'anno, con la visita guidata di uno dei gioielli nascosti della nostra città.  Info e prenotazioni: infotourpalermo@gmail.com  #palermo #palermoinlove #discoverpalermo #realcasinacinese #parcodellafavorita #tourguide #palazzinacinese #borboni #sicilia #weekend
https://www.21secolo.news/re-carlo-raccontato-in-chiave-presepiale/

@21secolo.news #presepenapoletano #presepe #naples #italy #centrostorico #associazionepresepisticanapoletana #journal #mostra #arte #art #cultura #recarlo #borboni #700 #illuminism #scavidipompei #sancarlo #wonderfull 
Link in bio
Ci sono luoghi che entrano nel cuore ed ogni volta è sempre più forte,sempre più intenso e sopratutto sempre più incantevole! Napoli è un intero mondo non semplicemente una città! Questa volta mi ha rubato anche l’anima #anima #sud #Borboni #vedinapoliepoimuori #mare #Vesuvio #amore #cibo #mangiarebene #cultura #capitaleditalia #suditalia #lastoriasiamonoi #storia #architettura #arte #patrimoniodellumanità
Vivaldi concertos for flute at the Reggia di Caserta in the commemoration day of the first hot air balloon flight in 1789 by Ferdinando IV di Borbone and Maria Carolina #reggiadicaserta #borboni #hotairballoon #vivaldi #flute
Nel Nord del Regno delle Due Sicilie, dove la popolazione subiva una maggiore influenza clericale, si verificarono casi di cosiddetta reazione, termine allora usato per chi si opponeva al cambiamento verso l'Italia unita.  I reazionari iniziarono uno stato di guerra civile sporadica, con tutti gli orrori più crudeli, che erano stati risparmiati alle province del sud del Reame. Il giorno 8 settembre 1860, nel distretto di Ariano e Monte Mileto i generali borbonici Bonanno e Flores, lì arrivati con 4000 soldati regi, avevano provocato una insurrezione anti liberale da parte dei contadini realisti, che iniziarono a compiere, ruberie, massacri, trucidando i capi del partito liberale che non erano fuggiti in tempo e rapine di ogni genere a danno della locale popolazione di sentimenti liberali. Per sedare i tumulti, vennero celermente mandati 1500 garibaldini comandati da Turr e nonostante la superiorità numerica i regi del Gen. Bonanno non opposero resistenza. Il comandante Turr coadiuvato anche dalla locale Guardia Nazionale, avanzò verso Venticane e Monte Mileto dove a seguito di un piccolo scontro furono effettuati arresti. Successivente in Abruzzo e Molise le truppe del nuovo Regio esercito dovettero effettuare repressioni più dure contro i reazionari. Altri gravi fatti si verificarono a Isernia. #Italia #Italy #Regioesercito #indipendenza #risorgimento #Mille #Spedizione #spedizionedeimille #Garibaldi #Borboni #Regnodelleduesicilie #volontari #avanzata #ritirata #travel #cultura #culture #storia #history #Abruzzo #Molise #Isernia #garibaldini #reazione
Nel Nord del Regno delle Due Sicilie, dove la popolazione subiva una maggiore influenza clericale, si verificarono casi di cosiddetta reazione, termine allora usato per chi si opponeva al cambiamento verso l'Italia unita. I reazionari iniziarono uno stato di guerra civile sporadica, con tutti gli orrori più crudeli, che erano stati risparmiati alle province del sud del Reame. Il giorno 8 settembre 1860, nel distretto di Ariano e Monte Mileto i generali borbonici Bonanno e Flores, lì arrivati con 4000 soldati regi, avevano provocato una insurrezione anti liberale da parte dei contadini realisti, che iniziarono a compiere, ruberie, massacri, trucidando i capi del partito liberale che non erano fuggiti in tempo e rapine di ogni genere a danno della locale popolazione di sentimenti liberali. Per sedare i tumulti, vennero celermente mandati 1500 garibaldini comandati da Turr e nonostante la superiorità numerica i regi del Gen. Bonanno non opposero resistenza. Il comandante Turr coadiuvato anche dalla locale Guardia Nazionale, avanzò verso Venticane e Monte Mileto dove a seguito di un piccolo scontro furono effettuati arresti. Successivente in Abruzzo e Molise le truppe del nuovo Regio esercito dovettero effettuare repressioni più dure contro i reazionari. Altri gravi fatti si verificarono a Isernia. #Italia  #Italy  #Regioesercito  #indipendenza  #risorgimento  #Mille  #Spedizione  #spedizionedeimille  #Garibaldi  #Borboni  #Regnodelleduesicilie  #volontari  #avanzata  #ritirata  #travel  #cultura  #culture  #storia  #history  #Abruzzo  #Molise  #Isernia  #garibaldini  #reazione 
La Versailles d'Italia. 
In #Italia abbiamo un patrimonio storico-culturale inestimabile: visitiamolo, sosteniamolo, promuoviamolo, amiamolo. 
#reggiadicaserta #UNESCO #heritage #borboni #casertapalace #unescoheritage #luigivanvitelli #caserta #campania #italy #treasuresofitaly
2 dicembre - Reggia di Caserta ☀️
2 dicembre - Reggia di Caserta ☀️
errare
/er·rà·re/
intransitivo
1.
Andare qua e là senza direzione o meta certa, vagare (spec. + per ): e. per i monti; anche fig. (spec. + con ).
"e. con lo sguardo"
2.
LETT.
Allontanarsi (+ da ).
"e. dal sentiero della rettitudine"
transitivo
1.
percorrere un luogo vagando qua e là.

#abruzzo #civitella #errare #lost #treccani #civitelladeltronto #fortezza #duesicilie #storia #campanilismo #borboni #myhalf #couple #heart #earth #loveyou #lovetrip #withyou
errare /er·rà·re/ intransitivo 1. Andare qua e là senza direzione o meta certa, vagare (spec. + per ): e. per i monti; anche fig. (spec. + con ). "e. con lo sguardo" 2. LETT. Allontanarsi (+ da ). "e. dal sentiero della rettitudine" transitivo 1. percorrere un luogo vagando qua e là. #abruzzo  #civitella  #errare  #lost  #treccani  #civitelladeltronto  #fortezza  #duesicilie  #storia  #campanilismo  #borboni  #myhalf  #couple  #heart  #earth  #loveyou  #lovetrip  #withyou 
Chi mi sta accanto mi dice spesso di rallentare, di staccare la spina ogni tanto, per il mio bene, ovvio...e per la mia salute. Ma è un lusso che non mi posso concedere per adesso.

Questo in foto però è uno di quei rarissimi momenti che riesco a ritagliare per me. #Ossigeno

#domenica #arte #Napoli #cittadarte #patrimonio #cultura #art #naples #Italia #Italy #travel #turist #welcome #reggia #borboni #Savoia #piazzaplebiscito #Piazza #palazzo #regnodelleduesicilie #mycity #edm #selfie #ricordo #arazzo #seta #silk  #stanze #room
Chi mi sta accanto mi dice spesso di rallentare, di staccare la spina ogni tanto, per il mio bene, ovvio...e per la mia salute. Ma è un lusso che non mi posso concedere per adesso. Questo in foto però è uno di quei rarissimi momenti che riesco a ritagliare per me. #Ossigeno  #domenica  #arte  #Napoli  #cittadarte  #patrimonio  #cultura  #art  #naples  #Italia  #Italy  #travel  #turist  #welcome  #reggia  #borboni  #Savoia  #piazzaplebiscito  #Piazza  #palazzo  #regnodelleduesicilie  #mycity  #edm  #selfie  #ricordo  #arazzo  #seta  #silk  #stanze  #room 
La magia del Natale al Museo nazionale Ferroviario di Pietrarsa, visita e mercatini di natale. Genius Land è salita a bordo 🚂🚃🚃🚃⬅➡🎄🎁🎅 #museonazionaleferroviariodipietrarsa #treni # train #mercatinidinatale #mercatininatalizi #napoli #naples #ferroviedellostato #storia #borboni #regnodelleduesicilie #cultura
un weekend di cocktails all’ @archivio_storico_napoli è passato. 🔥🖼🍸. .
.
.
#cocktailmood #weekendmood #bar #premiumbar #cocktails #drink #saturday #friday #redmoon #whiskey #bourbon #archivio #borboni #drinkporn #drinking #berebene #mixology #bartender #bartending #bartenderlife
Fondale dello scalone d'onore con le statue della Maestà Regia, del Merito e della Verità.
#reggiadicaserta#palazzorealecaserta#palazzoreale #borbonico #borboni #vanvitelli #igercaserta #igerscampania #architecture #wondersoftheworld
La Sala del trono🏰👑
🇮🇹Il Palazzo reale di Caserta, costruito per volere del Re Carlo III di Borbone, è un' eccezionale opera di Barocco italiano composta da ben 1200 stanze e circondata da un parco di 120 ettari di superficie su cui si estendono per 3 km e mezzo di lunghezza dei meravigliosi giardini fra i quali si interpongono una serie di suggestive fontane sul cui fondo troneggia la Grande Cascata.
🇬🇧 The Royal Palace at Caserta, built for Charles the 3rd of Borbons, is an exceptional example of Italian Baroque. With 1200 rooms it is surrounded by a 120 hectares park embellished with 3.5 km of beautiful gardens enriched with picturesque fountains and at the very end of the park the Great Waterfall dominates the scenery.
#reggiadicaserta #royalpalace #caserta #baroque #baroquepalace #borboni #beautifulpalace #kingpalace #throneroom #campania #campaniadascoprire #igers #igersitalia #igerscaserta #igerscampania #winter2018 #photography #pickoftheday #like4likes #travel #wanderlust
La Sala del trono🏰👑 🇮🇹Il Palazzo reale di Caserta, costruito per volere del Re Carlo III di Borbone, è un' eccezionale opera di Barocco italiano composta da ben 1200 stanze e circondata da un parco di 120 ettari di superficie su cui si estendono per 3 km e mezzo di lunghezza dei meravigliosi giardini fra i quali si interpongono una serie di suggestive fontane sul cui fondo troneggia la Grande Cascata. 🇬🇧 The Royal Palace at Caserta, built for Charles the 3rd of Borbons, is an exceptional example of Italian Baroque. With 1200 rooms it is surrounded by a 120 hectares park embellished with 3.5 km of beautiful gardens enriched with picturesque fountains and at the very end of the park the Great Waterfall dominates the scenery. #reggiadicaserta  #royalpalace  #caserta  #baroque  #baroquepalace  #borboni  #beautifulpalace  #kingpalace  #throneroom  #campania  #campaniadascoprire  #igers  #igersitalia  #igerscaserta  #igerscampania  #winter2018  #photography  #pickoftheday  #like4likes  #travel  #wanderlust 
Ricetta di epoca borbonica di grande spessore di gusto...impasto soffice e farcia insolita ...si taglierebbe a spicchi ma in foto è cucciola...TIELLA DI GAETA AI POLPI ED OLIVE NERE ...mamma mia quanto sei cucciola... #sorrentocoast #italy #naples #alveoli #gaeta #tiella #tielladigaeta #borboni #foodporn #food #foodblogger #followers #follow #followme #blogger #restaurant #ristorante #napoli #sud #madeinitaly #passione #passion #gourmet #gourmande #napoli #domenica
Ricetta di epoca borbonica di grande spessore di gusto...impasto soffice e farcia insolita ...si taglierebbe a spicchi ma in foto è cucciola...TIELLA DI GAETA AI POLPI ED OLIVE NERE ...mamma mia quanto sei cucciola... #sorrentocoast  #italy  #naples  #alveoli  #gaeta  #tiella  #tielladigaeta  #borboni  #foodporn  #food  #foodblogger  #followers  #follow  #followme  #blogger  #restaurant  #ristorante  #napoli  #sud  #madeinitaly  #passione  #passion  #gourmet  #gourmande  #napoli  #domenica 
#BORBONI #CASERTA #NOTTEBIANCA
#MOVIDA 🎄🎄🎄🎄🎄🎄🎄
Ho avuto il piacere di conoscere un  GRANDE Imprenditore che ha scelto di Investire sul Territorio Campano, Complimenti! 
#littleitaly #naplesintheworld #nether #businessbuilder #slowfood #casacaldarelli
#networkmarketing #networkmarketingoriginale #networkbusiness
#borboni
Con le truppe dei #Borboni... lottando per la libertà....
Con le truppe dei #Borboni ... lottando per la libertà....
Forse in pochi sanno ( specialmente quelli del nord) che la prima lavatrice fu introdotta a Napoli dai Borboni nel 1851, con questo cosa vogliamo dire? Beh è evidente il fatto che ciò vuol dire sinonimo di pulizia e ordine, con tale oggetto il sud giorno dopo giorno inizia a civilizzarsi e splendere di pulizia e forza propria. Spiegatelo a quello del nord, quelli che ogni giorno offendono la nostra terra. #napoli #borboni #ilregnodelleduesicilie #regnodelleduesicilie #naples #italia #sud #suditalia #tradizione #popolo #cittadinapoli #instagram #instalike #instagrammer #instadaily #day #buonpomeriggio #napolidavivere #napolidavivere #napoli_foto #napolimania #lavatrice #nord #piemonte
Forse in pochi sanno ( specialmente quelli del nord) che la prima lavatrice fu introdotta a Napoli dai Borboni nel 1851, con questo cosa vogliamo dire? Beh è evidente il fatto che ciò vuol dire sinonimo di pulizia e ordine, con tale oggetto il sud giorno dopo giorno inizia a civilizzarsi e splendere di pulizia e forza propria. Spiegatelo a quello del nord, quelli che ogni giorno offendono la nostra terra. #napoli  #borboni  #ilregnodelleduesicilie  #regnodelleduesicilie  #naples  #italia  #sud  #suditalia  #tradizione  #popolo  #cittadinapoli  #instagram  #instalike  #instagrammer  #instadaily  #day  #buonpomeriggio  #napolidavivere  #napolidavivere  #napoli_foto  #napolimania  #lavatrice  #nord  #piemonte 
Napoli....is my city, were I born and raised blessed to be Neapolitan where anything is possible!
Napoli is just Magical...only you have to close.your eyes and feel the millennials history of this fantastic land!
Wish each of you to visit one time in life time to come and stay 1month in Napoli.....1 week is not enough!
-
-
-
-

#napoli #italy🇮🇹 #mycity #campania #campaniafelix #virgilio #giacomoleopardi #culture #historymemes #history #memories #storia #antic #grecia #roma #rome #borboni #regnodelleduesicilie #cittadinapoli #letstalkaboutit #icareabout
Napoli....is my city, were I born and raised blessed to be Neapolitan where anything is possible! Napoli is just Magical...only you have to close.your eyes and feel the millennials history of this fantastic land! Wish each of you to visit one time in life time to come and stay 1month in Napoli.....1 week is not enough! - - - - #napoli  #italy 🇮🇹 #mycity  #campania  #campaniafelix  #virgilio  #giacomoleopardi  #culture  #historymemes  #history  #memories  #storia  #antic  #grecia  #roma  #rome  #borboni  #regnodelleduesicilie  #cittadinapoli  #letstalkaboutit  #icareabout 
Alcuni cittadini intervengono sulle iniziative natalizie. #comunediportici #80055 #duosiciliano #pietrarsamuseum #borboni #cittadiportici #portici1906 #nataleaportici #pietrarsamuseo
Il 6 settembre 1860 Francesco II abbandonava Napoli, imbarcandosi con la famiglia, cercando di riorganizzare il suo esercito fra la fortezza di Gaeta e quella di Capua, con al centro il fiume Volturno. Così, il 7 settembre, Garibaldi precedendo il grosso del suo esercito, viaggiando su un treno, che da Torre Annunziata dovette procedere lentamente per non travolgere le ali della folla festante, poté entrare in città accolto da liberatore. Le truppe borboniche , ancora presenti in abbondanza e acquartierate nei castelli, non offrirono alcuna resistenza e si arresero poco dopo. Dopo l'ingresso di Garibaldi a Napoli la situazione italiana era questa: le Regioni meridionali quali Sicilia, Calabria, Basilicata e quasi tutta la Campania erano state conquistate da Garibaldi. Lombardia, Emilia-romagna, Toscana erano entrate nel Regno di Sardegna alla fine della Seconda guerra di indipendenza e ai successivi plebisciti. Il Sud e il Nord erano ancora però separati dalla presenza dello Stato Pontificio. L'avanzata di Garibaldi, inoltre prroccupava i moderati e le corti Europee sia per una sua possibile avanzata fino a Roma e per il rischio di una scolta repubblicana rivoluzionaria, causa la presenza mazziniana sempre più attiva. #Italia #Italy #Regioesercito #indipendenza #risorgimento #Mille #Spedizione #spedizionedeimille #Garibaldi #Borboni #Regnodelleduesicilie #volontari #avanzata #ritirata #travel #cultura #culture #storia #history #Capua #Napoli #Gaeta #Statopontificio #Campania #Sud #Nord #RegnodiSardegna
Il 6 settembre 1860 Francesco II abbandonava Napoli, imbarcandosi con la famiglia, cercando di riorganizzare il suo esercito fra la fortezza di Gaeta e quella di Capua, con al centro il fiume Volturno. Così, il 7 settembre, Garibaldi precedendo il grosso del suo esercito, viaggiando su un treno, che da Torre Annunziata dovette procedere lentamente per non travolgere le ali della folla festante, poté entrare in città accolto da liberatore. Le truppe borboniche , ancora presenti in abbondanza e acquartierate nei castelli, non offrirono alcuna resistenza e si arresero poco dopo. Dopo l'ingresso di Garibaldi a Napoli la situazione italiana era questa: le Regioni meridionali quali Sicilia, Calabria, Basilicata e quasi tutta la Campania erano state conquistate da Garibaldi. Lombardia, Emilia-romagna, Toscana erano entrate nel Regno di Sardegna alla fine della Seconda guerra di indipendenza e ai successivi plebisciti. Il Sud e il Nord erano ancora però separati dalla presenza dello Stato Pontificio. L'avanzata di Garibaldi, inoltre prroccupava i moderati e le corti Europee sia per una sua possibile avanzata fino a Roma e per il rischio di una scolta repubblicana rivoluzionaria, causa la presenza mazziniana sempre più attiva. #Italia  #Italy  #Regioesercito  #indipendenza  #risorgimento  #Mille  #Spedizione  #spedizionedeimille  #Garibaldi  #Borboni  #Regnodelleduesicilie  #volontari  #avanzata  #ritirata  #travel  #cultura  #culture  #storia  #history  #Capua  #Napoli  #Gaeta  #Statopontificio  #Campania  #Sud  #Nord  #RegnodiSardegna 
U vicchiareddu no panaru truvo' i piccioli.. ! Giorno dopo giorno lavorava per dare un futuro ai propri  figli.. ma seppe mantenere l'umiltà dalla nascita..! Un cuore generoso da sempre i suoi frutti..! #numismatica #borboni #borbonica
U vicchiareddu no panaru truvo' i piccioli.. ! Giorno dopo giorno lavorava per dare un futuro ai propri figli.. ma seppe mantenere l'umiltà dalla nascita..! Un cuore generoso da sempre i suoi frutti..! #numismatica  #borboni  #borbonica 
In Calabria l'esercito borbonico era comandato dal Vial che non avendo nessuna reputazione militare, aveva fatto carriera soprattutto per la protezione del padre. Il Gen. Vial non seguì le disposizioni del Gen. Pianell e i Gen. Melendez e Briganti non seguirono le disposizioni del Vial. Il Gen Briganti fu ucciso dai suoi stessi soldati. Ma questi disaccordi non erano la sola debolezza dell'esercito regio, ormai ne soldati ne generali sentivano più la forza del proprio dovere. Il Gen.Ghio rimasto chiuso tra i volontari a Nord e Garibaldi a Sud, che avanzava con circa 20000 uomini, non seppe offrire una dignitosa resistenza. Interi reparti dell' esercito borbonico si disperdevano o passavano al nemico. Il 30 agosto a Soveria Minelli, il giovane  Eugenio Tano, e il prete Ferdinando Bianchi, con un'azione diplomatica ottennero la resa senza combattere dell'intero corpo di 10000 uomini, comandato dal Gen.Ghio. Il 2 settembre 1860 Garibaldi entra in Basilicata, prima regione della parte continentale ad insorgere, ed entra a Rotonda. Il suo passaggio in terra lucana si conclude senza problemi poiché fu instaurato il governo prodittatoriale ben prima del suo arrivo. Il giorno seguente Garibaldi attraversò in barca la costa di Maratea e presso Lagonegro raccolse gli uomini lucani che lo seguirono fino alla Battaglia del Volturno. Il medesimo giorno Pianell insieme ad altri ministri presentò le proprie dimissioni. Rimasto senza Governo e abbandonato degli uomini della Corte,  Francesco II,  con Garibaldi che proseguiva senza ostacoli verso Napoli, il  5 settembre 1860 , prese la decisione di rinunciare alla difesa della capitale e di rifugiarsi a Gaeta. #Italia #Italy #Regioesercito #indipendenza #risorgimento #Mille #Spedizione #spedizionedeimille #Garibaldi #Borboni #Regnodelleduesicilie #volontari #avanzata #ritirata #travel #cultura #culture #storia #history #Calabria #Basilicata #Meridione #Napoli #Gaeta #Lucania #Savoia
In Calabria l'esercito borbonico era comandato dal Vial che non avendo nessuna reputazione militare, aveva fatto carriera soprattutto per la protezione del padre. Il Gen. Vial non seguì le disposizioni del Gen. Pianell e i Gen. Melendez e Briganti non seguirono le disposizioni del Vial. Il Gen Briganti fu ucciso dai suoi stessi soldati. Ma questi disaccordi non erano la sola debolezza dell'esercito regio, ormai ne soldati ne generali sentivano più la forza del proprio dovere. Il Gen.Ghio rimasto chiuso tra i volontari a Nord e Garibaldi a Sud, che avanzava con circa 20000 uomini, non seppe offrire una dignitosa resistenza. Interi reparti dell' esercito borbonico si disperdevano o passavano al nemico. Il 30 agosto a Soveria Minelli, il giovane Eugenio Tano, e il prete Ferdinando Bianchi, con un'azione diplomatica ottennero la resa senza combattere dell'intero corpo di 10000 uomini, comandato dal Gen.Ghio. Il 2 settembre 1860 Garibaldi entra in Basilicata, prima regione della parte continentale ad insorgere, ed entra a Rotonda. Il suo passaggio in terra lucana si conclude senza problemi poiché fu instaurato il governo prodittatoriale ben prima del suo arrivo. Il giorno seguente Garibaldi attraversò in barca la costa di Maratea e presso Lagonegro raccolse gli uomini lucani che lo seguirono fino alla Battaglia del Volturno. Il medesimo giorno Pianell insieme ad altri ministri presentò le proprie dimissioni. Rimasto senza Governo e abbandonato degli uomini della Corte, Francesco II, con Garibaldi che proseguiva senza ostacoli verso Napoli, il 5 settembre 1860 , prese la decisione di rinunciare alla difesa della capitale e di rifugiarsi a Gaeta. #Italia  #Italy  #Regioesercito  #indipendenza  #risorgimento  #Mille  #Spedizione  #spedizionedeimille  #Garibaldi  #Borboni  #Regnodelleduesicilie  #volontari  #avanzata  #ritirata  #travel  #cultura  #culture  #storia  #history  #Calabria  #Basilicata  #Meridione  #Napoli  #Gaeta  #Lucania  #Savoia 
#belvedere di #san #leucio, #complesso #monumentale in #provincia di #caserta #campania #italia, voluto dai #borboni #arte della #seta #famosa in tutto il #mondo. #macchinari del #settecento
... Balance...
... Balance...
Trying to be fit (or feet) #sfogliatelle #pizza #borboni #siriazagariastyle @sabrawins
barboni e Borboni 
#ade #palazzoreale #napoli #scalinata #borboni #barboni
Ercolano  villa Campolieto - soffitto / ceiling #ercolano #torredelgreco #migliodoro #700 #paint #picoftheday #italy #italianlifestyle #campania #suothitaly#borboni