an online Instagram web viewer

#RicettadellaSettimana medias

Photos

Cominciamo la settimana con una fantastica ricetta ideale da sfruttare durante le festività ;) GNOCCHI DI PATATE E TARTUFO CON CASTELMAGNO

Ingredienti per 4 persone:
- 250g di patate
- 100g di farina 00
- 50g di salsa tartufata bianca
- 1 rosso d'uovo
- 50g di burro al tartufo
- 100g di Castelmagno
- sale qb

Preparazione:
Fate bollire le patate per circa 30 min. Una volta cotte e spellate passatele al setaccio con uno schiacciapatate.
Porre la purea su un asse amalgamando con la salsa tartufata, la farina, il rosso d'uovo e un pizzico di sale sino ad ottenere una pasta morbida ed omogenea.Preparate gli gnocchi e metteteli a bollire. Una volta cotti amalgamateli in padella con il Formaggio Castelmagno e il burro al tartufo.

Senza l'aiuto di tartuo fresco otterrete comunque un piatto dal profumo molto intenso

#boidotartufi #boidotartuficonegliano #ricettadellasettimana #gnocchialtartufo #castelmagno #primipiatti #cucinaitaliana #prodottialtartufo #tartufo #truffle #conegliano
Cominciamo la settimana con una fantastica ricetta ideale da sfruttare durante le festività ;) GNOCCHI DI PATATE E TARTUFO CON CASTELMAGNO Ingredienti per 4 persone: - 250g di patate - 100g di farina 00 - 50g di salsa tartufata bianca - 1 rosso d'uovo - 50g di burro al tartufo - 100g di Castelmagno - sale qb Preparazione: Fate bollire le patate per circa 30 min. Una volta cotte e spellate passatele al setaccio con uno schiacciapatate. Porre la purea su un asse amalgamando con la salsa tartufata, la farina, il rosso d'uovo e un pizzico di sale sino ad ottenere una pasta morbida ed omogenea.Preparate gli gnocchi e metteteli a bollire. Una volta cotti amalgamateli in padella con il Formaggio Castelmagno e il burro al tartufo. Senza l'aiuto di tartuo fresco otterrete comunque un piatto dal profumo molto intenso #boidotartufi  #boidotartuficonegliano  #ricettadellasettimana  #gnocchialtartufo  #castelmagno  #primipiatti  #cucinaitaliana  #prodottialtartufo  #tartufo  #truffle  #conegliano 
Una specialità tirolese per il nostro appuntamento del venerdì! SPÄTZLE AGLI SPINACI! Buona #ricettadellasettimana und Guten Appetit! 😋🇩🇪🌱🥓
•
•
•
•
•
#millesapori #catering #banqueting #ristorazione #pasticceria #cateringservice #portoviro #rovigo #veneto #italia #italy #laricettadellasettimana #gutenappetit #tirol #sudtirol #deutsch #spätzle #ideecrative #like #follow #magic #cool #nice #amazing #food #yummy #delicious #specialfood #italianfood
Una specialità tirolese per il nostro appuntamento del venerdì! SPÄTZLE AGLI SPINACI! Buona #ricettadellasettimana  und Guten Appetit! 😋🇩🇪🌱🥓 • • • • • #millesapori  #catering  #banqueting  #ristorazione  #pasticceria  #cateringservice  #portoviro  #rovigo  #veneto  #italia  #italy  #laricettadellasettimana  #gutenappetit  #tirol  #sudtirol  #deutsch  #spätzle  #ideecrative  #like  #follow  #magic  #cool  #nice  #amazing  #food  #yummy  #delicious  #specialfood  #italianfood 
🎉🎉 Ricetta della settimana: Pollo in casseruola con patate e carote. 📖 ingredienti per 4 persone - preparazione 20 minuti -cottura 60 minuti ✅ 800 gr di pollo a pezzi ✅ 1 patata grande ✅ 3 carote ✅ olio extra vergine di oliva fruttato leggero 100% italiano Gusto&Passione ✅ 1 bicchiere di vino bianco ✅ 1 cipolla ✅ 2 cucchiai di concentrato di pomodoro ✅ timo fresco ✅ rosmarino fresco ✅ brodo vegetale ✅ sale e pepe 📌 tritate la cipolla finemente e fatela appassire in una casseruola con l'olio. Quando sarà diventata trasparente unite il pollo a pezzi e fatelo rosolare in maniera uniforme per alcuni minuti. Sfumate con il vino bianco e lasciate evaporare. 📌 Aggiungete il timo, il rosmarino tritato e il concentrato di pomodoro diluito in due cucchiai d'acqua calda. Mescolate e unite le carote e le patate tagliate a tocchetti. Aggiustate di sale e pepe e coprite. 📌 Cuocete a fiamma bassa per almeno 40 - 50 minuti, verificando che il pollo sia ben cotto all'interno, unendo un pò di brodo caldo al bisogno. .. Buon appetito!! 🤤🤤 #oksigma #oksigmacaponago #ricettadellasettimana#caponago
🎉🎉 Ricetta della settimana: Pollo in casseruola con patate e carote. 📖 ingredienti per 4 persone - preparazione 20 minuti -cottura 60 minuti ✅ 800 gr di pollo a pezzi ✅ 1 patata grande ✅ 3 carote ✅ olio extra vergine di oliva fruttato leggero 100% italiano Gusto&Passione ✅ 1 bicchiere di vino bianco ✅ 1 cipolla ✅ 2 cucchiai di concentrato di pomodoro ✅ timo fresco ✅ rosmarino fresco ✅ brodo vegetale ✅ sale e pepe 📌 tritate la cipolla finemente e fatela appassire in una casseruola con l'olio. Quando sarà diventata trasparente unite il pollo a pezzi e fatelo rosolare in maniera uniforme per alcuni minuti. Sfumate con il vino bianco e lasciate evaporare. 📌 Aggiungete il timo, il rosmarino tritato e il concentrato di pomodoro diluito in due cucchiai d'acqua calda. Mescolate e unite le carote e le patate tagliate a tocchetti. Aggiustate di sale e pepe e coprite. 📌 Cuocete a fiamma bassa per almeno 40 - 50 minuti, verificando che il pollo sia ben cotto all'interno, unendo un pò di brodo caldo al bisogno. .. Buon appetito!! 🤤🤤 #oksigma  #oksigmacaponago  #ricettadellasettimana #caponago 
La protagonista di questa settimana, oltre al nostro #oliodioliva extravergine #oliveo è la #ricotta "scanta". Parliamo di un tipo di ricotta cremosa e poco compatta, dalla consistenza spalmabile, il cui nome deriva da “Ascuant”, “Scant” o “Squanta” che in dialetto barese significa appunto “forte”. #ricettadellasettimana #ecommerce #oliveoil
La protagonista di questa settimana, oltre al nostro #oliodioliva  extravergine #oliveo  è la #ricotta  "scanta". Parliamo di un tipo di ricotta cremosa e poco compatta, dalla consistenza spalmabile, il cui nome deriva da “Ascuant”, “Scant” o “Squanta” che in dialetto barese significa appunto “forte”. #ricettadellasettimana  #ecommerce  #oliveoil 
Questo venerdì la parola d’ordine è SEMPLICITÁ! 
Vi proponiamo CAPESANTE EASY come #ricettadellasettimana ! 🐚🐚🌊🌊😋😋😍😍
•
•
•
•
•
#millesapori #catering #banqueting #ristorazione #pasticceria #cateringservice #portoviro #rovigo #veneto #italia #italy #ideecrative #like #follow #magic #cool #nice #amazing #food #yummy #delicious #specialfood #italianfood
🎉🎉 Ricetta della settimana: Cheesecake al riso soffiato, mascarpone e cioccolato 📖 per 8 persone - preparazione 20 minuti - cottura 60 minuti

Ingredienti per la base:
✅ 50 gr di riso soffiato ✅ 30 gr di burro 100% panna di centrifuga bio #VerdeMio ✅ 30 gr di cacao amaro in polvere

Ingredienti per il ripieno:
✅ 2 uova grandi ✅ 85 gr di zucchero semolato ✅ 230 gr di mascarpone ✅ 150 ml di panna fresca leggermente montata ✅ 50 gr di cioccolato fondente ✅ 4 cucchiai di cacao in polvere ✅ 45 gr di mandorle tritate ✅ 2 cucchiai di Amaretto di Saronno 📌 Preparate la base versando il burro fuso unito al cacao sul riso soffiato, posto all'interno di una ciotola e mescolate con un cucchiaio. Trasferitelo all'interno di uno stampo da 22 cm di diametro foderato di carta forno, livellate e riponete in frigorifero. 📌 Preparate poi il ripieno: separate gli albumi dai tuorli e lavorate questi ultimi in un ampio recipiente con lo zucchero semolato fino a quanto non saranno densi. Lavorate a crema il mascarpone in una ciotola a parte e incorporatevi in tre riprese la panna semimontata, mescolando dal basso verso l'alto per inglobare aria. 📌 Unite il composto di panna e mascarpone ai tuorli, aggiungete il cioccolato finemente tritato, il cacao in polvere, le mandorle tritate e infine l'Amaretto di Saronno, amalgamando bene il tutto con movimenti dal basso verso l'alto. 📌 Montate a neve ferma gli albumi con le fruste elettriche o la planetaria e incorporateli molto delicatamente in più riprese al resto del ripieno, per renderlo omogeneo. 📌 Estraete dal frigo la base di riso e versatevi il ripieno, livellate uniformemente e cuocete nel forno già caldo a 170° per circa un'ora o comunque fino a quando la superficie della cheesecake non apparirà soda e leggermente dorata. Estraete la torta dal forno e lasciate riposare per circa 2 minuti, quindi sformatela delicatamente. Servite tiepido o a temperatura ambiente, decorando a piacere con mirtilli, cocco in scaglie e foglioline di menta. .. Buon Appetito!!🤤🤤 #oksigma #oksigmacaponago #ricettadellasettimana #VerdeMio #cheesecake
🎉🎉 Ricetta della settimana: Cheesecake al riso soffiato, mascarpone e cioccolato 📖 per 8 persone - preparazione 20 minuti - cottura 60 minuti Ingredienti per la base: ✅ 50 gr di riso soffiato ✅ 30 gr di burro 100% panna di centrifuga bio #VerdeMio  ✅ 30 gr di cacao amaro in polvere Ingredienti per il ripieno: ✅ 2 uova grandi ✅ 85 gr di zucchero semolato ✅ 230 gr di mascarpone ✅ 150 ml di panna fresca leggermente montata ✅ 50 gr di cioccolato fondente ✅ 4 cucchiai di cacao in polvere ✅ 45 gr di mandorle tritate ✅ 2 cucchiai di Amaretto di Saronno 📌 Preparate la base versando il burro fuso unito al cacao sul riso soffiato, posto all'interno di una ciotola e mescolate con un cucchiaio. Trasferitelo all'interno di uno stampo da 22 cm di diametro foderato di carta forno, livellate e riponete in frigorifero. 📌 Preparate poi il ripieno: separate gli albumi dai tuorli e lavorate questi ultimi in un ampio recipiente con lo zucchero semolato fino a quanto non saranno densi. Lavorate a crema il mascarpone in una ciotola a parte e incorporatevi in tre riprese la panna semimontata, mescolando dal basso verso l'alto per inglobare aria. 📌 Unite il composto di panna e mascarpone ai tuorli, aggiungete il cioccolato finemente tritato, il cacao in polvere, le mandorle tritate e infine l'Amaretto di Saronno, amalgamando bene il tutto con movimenti dal basso verso l'alto. 📌 Montate a neve ferma gli albumi con le fruste elettriche o la planetaria e incorporateli molto delicatamente in più riprese al resto del ripieno, per renderlo omogeneo. 📌 Estraete dal frigo la base di riso e versatevi il ripieno, livellate uniformemente e cuocete nel forno già caldo a 170° per circa un'ora o comunque fino a quando la superficie della cheesecake non apparirà soda e leggermente dorata. Estraete la torta dal forno e lasciate riposare per circa 2 minuti, quindi sformatela delicatamente. Servite tiepido o a temperatura ambiente, decorando a piacere con mirtilli, cocco in scaglie e foglioline di menta. .. Buon Appetito!!🤤🤤 #oksigma  #oksigmacaponago  #ricettadellasettimana  #VerdeMio  #cheesecake 
👉Un solo indizio: Lino Banfi
 @lino.banfiofficial

Il piatto di questa settimana richiama immediatamente alla mente il noto attore melodrèmmètico. 😁
È stato anche poeta italiano e regista meridionale, nonché inventore della È e del modulo 5-5-5.

Di quale piatto stiamo parlando?? #oliveo #oliodioliva #ricettadellasettimana
👉Un solo indizio: Lino Banfi @lino.banfiofficial Il piatto di questa settimana richiama immediatamente alla mente il noto attore melodrèmmètico. 😁 È stato anche poeta italiano e regista meridionale, nonché inventore della È e del modulo 5-5-5. Di quale piatto stiamo parlando?? #oliveo  #oliodioliva  #ricettadellasettimana 
🎁 Molti di voi, lo so, hanno già iniziato il conto alla rovescia e allora vi lascio al week end con una delle mie proposte natalizie 😊 Un pensierino con curcuma, zenzero e miele! 🙃 Buon week end! 
PS: Lunedì inizieremo la settimana con la rubrica “La ricetta della settimana”. Proporrò una ricetta gustosa e semplice il cui ingrediente principale sarà scontato del 10% per tutta la settimana!! 😜
#alternativasfusa #alternativa #sfusa #sfuso #spesasfusa #nowaste #zerowaste #regali #natale #regalidinatale #alimentazioneconsapevole #glutenfree #dairyfree #curcuma #zenzero #mielediacacia #viabergamomonza #monza #ricettadellasettimana
🎁 Molti di voi, lo so, hanno già iniziato il conto alla rovescia e allora vi lascio al week end con una delle mie proposte natalizie 😊 Un pensierino con curcuma, zenzero e miele! 🙃 Buon week end! PS: Lunedì inizieremo la settimana con la rubrica “La ricetta della settimana”. Proporrò una ricetta gustosa e semplice il cui ingrediente principale sarà scontato del 10% per tutta la settimana!! 😜 #alternativasfusa  #alternativa  #sfusa  #sfuso  #spesasfusa  #nowaste  #zerowaste  #regali  #natale  #regalidinatale  #alimentazioneconsapevole  #glutenfree  #dairyfree  #curcuma  #zenzero  #mielediacacia  #viabergamomonza  #monza  #ricettadellasettimana 
Un po’ di cioccolato per addolcire il nostro venerdì!
TACCHINELLA AL CIOCCOLATO è la #Ricettadellasettimana 😋🍗🍫😍
•
•
•
•
•
#millesapori #catering #banqueting #ristorazione #pasticceria #cateringservice #portoviro #rovigo #veneto #italia #italy #ideecrative #like #follow #like4likes #likeforlike #magic #cool #nice #amazing #food #instafood #laricettadellasettimana #tacchinellaalcioccolato #yummy
🎉🎉 Ricetta della settimana: Crema catalana alla zucca con granella di avena e cioccolato 📖 per 4 persone - preparazione 20minuti - cottura 90 minuti ✅ 250 ml di latte intero ✅ 250 ml di panna fresca ✅ 250 ml di polpa di zucca butternut (già pulita e sbucciata) ✅ 2 uova nio #VerdeMio + 2 tuorli ✅ 70 g di zucchero di canna Demerara ✅ 1 limone non trattato ✅ 2 barrette di cereali con cioccolato al latte #Equilibrio&Piacere 📌 Versate il latte e la panna in una casseruola insieme alla scorza del limone ben lavato e asciugato. Portate a bollore, quindi spegnete e lasciate riposare. Nel frattempo sistemate la zucca tagliata a cubetti nel cestello per la cottura a vapore, posto all'interno di una pentola, e fateli cuocere coperti per circa 15 minuti, finchè la zucca non sarà ben morbida. Eliminate la scorza di limone dal latte e versate quest'ultimo nel bicchiere di un frullatore. Unite la zucca e frullate fino ad ottenere un composto omogeneo. 📌 Con le fruste elettriche sbattete bene e uova e i tuorli, poi incorporate lo zucchero e proseguite fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo. Versate il mix di latte e zucca a filo sulle uova sempre mescolando con la frusta. Se si forma della schiuma in superficie eliminatela con una schiumarola. 📌 Versate il composto in 8 stampini da soufflè monoporzione fino a circa 1 cm dal bordo. Disponeteli in una teglia da forno e versate acqua nella teglia fino a raggiungere poco più della metà dell'altezza degli stampini. Mettete la teglia sul fuoco e fate cuocere a bagno maria per 15 minuti. 📌 Infornate la teglia a 180° e proseguite la cottura per circa 50 minuti o 1 ora (dipende dalla forma e dalla dimensione dello stampino) finchè sulla superficie non si forma una crosticina dorata. Sfornate e lasciate raffreddare completamente. Una volta freddi mettete in frigorifero a rassodare per almeno 4 ore. Prima di servire, completamente guarnendo con le briciole ottenute rompendo con un batticarne le barrette dei cereali. .. Buon appetito!! 🤤🤤 #oksigma #oksigmacaponago #ricettadellasettimana
#cremacatalana
🎉🎉 Ricetta della settimana: Crema catalana alla zucca con granella di avena e cioccolato 📖 per 4 persone - preparazione 20minuti - cottura 90 minuti ✅ 250 ml di latte intero ✅ 250 ml di panna fresca ✅ 250 ml di polpa di zucca butternut (già pulita e sbucciata) ✅ 2 uova nio #VerdeMio  + 2 tuorli ✅ 70 g di zucchero di canna Demerara ✅ 1 limone non trattato ✅ 2 barrette di cereali con cioccolato al latte #Equilibrio &Piacere 📌 Versate il latte e la panna in una casseruola insieme alla scorza del limone ben lavato e asciugato. Portate a bollore, quindi spegnete e lasciate riposare. Nel frattempo sistemate la zucca tagliata a cubetti nel cestello per la cottura a vapore, posto all'interno di una pentola, e fateli cuocere coperti per circa 15 minuti, finchè la zucca non sarà ben morbida. Eliminate la scorza di limone dal latte e versate quest'ultimo nel bicchiere di un frullatore. Unite la zucca e frullate fino ad ottenere un composto omogeneo. 📌 Con le fruste elettriche sbattete bene e uova e i tuorli, poi incorporate lo zucchero e proseguite fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo. Versate il mix di latte e zucca a filo sulle uova sempre mescolando con la frusta. Se si forma della schiuma in superficie eliminatela con una schiumarola. 📌 Versate il composto in 8 stampini da soufflè monoporzione fino a circa 1 cm dal bordo. Disponeteli in una teglia da forno e versate acqua nella teglia fino a raggiungere poco più della metà dell'altezza degli stampini. Mettete la teglia sul fuoco e fate cuocere a bagno maria per 15 minuti. 📌 Infornate la teglia a 180° e proseguite la cottura per circa 50 minuti o 1 ora (dipende dalla forma e dalla dimensione dello stampino) finchè sulla superficie non si forma una crosticina dorata. Sfornate e lasciate raffreddare completamente. Una volta freddi mettete in frigorifero a rassodare per almeno 4 ore. Prima di servire, completamente guarnendo con le briciole ottenute rompendo con un batticarne le barrette dei cereali. .. Buon appetito!! 🤤🤤 #oksigma  #oksigmacaponago  #ricettadellasettimana  #cremacatalana 
Queste coppette golose sono perfette sia a colazione sia come dessert o merenda... Preparate il croccante. Tritate grossolanamente le mandorle, i pistacchi e i pinoli; versate la frutta secca in una terrina e mescolatela ai fiocchi di cereali.

Versate lo sciroppo di agave a filo e un po’ di olio di semi e mescolate per far amalgamare tutti gli ingredienti. 
Distribuite il composto in una placca da forno rivestita con la carta apposita, livellate la superficie e infornate a 160°C per 45 minuti circa; sfornate e lasciate raffreddare. 
Nel frattempo preparate la mousse: passate le fragole sotto un filo di acqua e asciugatele delicatamente, quindi trasferitele nel bicchiere del mixer insieme al succo di limone e frullate per pochi secondi, in modo da ottenere una purea.

In una casseruola mettete l’amido e stemperatelo con poca acqua poi versate l’acqua rimasta, lo zucchero e la purea di fragole. Fate cuocere brevemente, fino a quando la crema si sarà addensata.

Componete le coppette. Create uno strato di crema di fragole, poi aggiungete uno strato spesso il doppio di yogurt alla soia; lasciate le coppette a raffreddare in frigo per almeno 2 ore.

Al momento di servire aggiungete il croccante spezzettato, i mirtilli e decorate con le fragole intere o tagliate a metà.
Queste coppette golose sono perfette sia a colazione sia come dessert o merenda... Preparate il croccante. Tritate grossolanamente le mandorle, i pistacchi e i pinoli; versate la frutta secca in una terrina e mescolatela ai fiocchi di cereali. Versate lo sciroppo di agave a filo e un po’ di olio di semi e mescolate per far amalgamare tutti gli ingredienti. Distribuite il composto in una placca da forno rivestita con la carta apposita, livellate la superficie e infornate a 160°C per 45 minuti circa; sfornate e lasciate raffreddare. Nel frattempo preparate la mousse: passate le fragole sotto un filo di acqua e asciugatele delicatamente, quindi trasferitele nel bicchiere del mixer insieme al succo di limone e frullate per pochi secondi, in modo da ottenere una purea. In una casseruola mettete l’amido e stemperatelo con poca acqua poi versate l’acqua rimasta, lo zucchero e la purea di fragole. Fate cuocere brevemente, fino a quando la crema si sarà addensata. Componete le coppette. Create uno strato di crema di fragole, poi aggiungete uno strato spesso il doppio di yogurt alla soia; lasciate le coppette a raffreddare in frigo per almeno 2 ore. Al momento di servire aggiungete il croccante spezzettato, i mirtilli e decorate con le fragole intere o tagliate a metà.
Novembre e dicembre sono periodo di cene in casa tra amici e parenti.

Oggi vi diamo un'idea per un piatto davvero eccezionale...CARCIOFI RIPIENI AL TARTUFO!

Ingredienti per 4 PERSONE:
- Crema di tartufo - 4 carciofi grandi
- 100g di salsiccia fresca
- 150g di pane grattugiato
- prezzemolo
- sale e pepe
- olio EVO
- 1 bicchiere di vino bianco
- 1 limone

Preparazione:
Pulite bene i carciofi, tagliateli a metà e metteteli in un recipiente con acqua e limone. In un recipiente a parte impastate il pane grattugiato con le salsiccie sbriciolate, la crema al tartufo ed il prezzemolo tritato. Farcite i carciofi con il composto appena realizzato. Ponete i carciofi in una teglia conun filo d'olio d'oliva e fate rosolare per 2 minuti. Aggiungete vino bianco ed informate a 200 gradi per circa 30 minuti. Servire ben caldi con un filo d'olio.

#boidotartufi #boidotartuficonegliano #ricettadellasettimana #carciofiripieni #carciofialtartufo #prodottialtartufo #cremaaltartufo #conegliano
Novembre e dicembre sono periodo di cene in casa tra amici e parenti. Oggi vi diamo un'idea per un piatto davvero eccezionale...CARCIOFI RIPIENI AL TARTUFO! Ingredienti per 4 PERSONE: - Crema di tartufo - 4 carciofi grandi - 100g di salsiccia fresca - 150g di pane grattugiato - prezzemolo - sale e pepe - olio EVO - 1 bicchiere di vino bianco - 1 limone Preparazione: Pulite bene i carciofi, tagliateli a metà e metteteli in un recipiente con acqua e limone. In un recipiente a parte impastate il pane grattugiato con le salsiccie sbriciolate, la crema al tartufo ed il prezzemolo tritato. Farcite i carciofi con il composto appena realizzato. Ponete i carciofi in una teglia conun filo d'olio d'oliva e fate rosolare per 2 minuti. Aggiungete vino bianco ed informate a 200 gradi per circa 30 minuti. Servire ben caldi con un filo d'olio. #boidotartufi  #boidotartuficonegliano  #ricettadellasettimana  #carciofiripieni  #carciofialtartufo  #prodottialtartufo  #cremaaltartufo  #conegliano 
🎉🎉 Ricetta della settimana: Quiche ai porri, riso e speck 📖 per 8 persone - preparazione 30 minuti – cottura 50 minuti

Ingredienti per la base:
✅ 200 gr di farina tipo "00" bio #VerdeMio ✅ 5 gr di sale ✅ 90 gr burro a pezzetti ✅ 1 uovo

Ingredienti per il ripieno:
✅ 75 gr di riso Arborio ✅ 1 porro ✅ 50 gr di parmigiano reggiano 30 mesi #Gusto&Passione ✅ 50 gr di gruviera ✅ 3 uova bio #VerdeMio ✅ 125 mi di panna fresca da montare ✅ 150 gr di Speck Alto Adige IGP a dadini ✅ 3 cucchiai di erba cipollina ✅ olio extra vergine di oliva fruttato leggero 100% italiano #Gusto&Passione ✅ sale e pepe q.b. 📌 Per la base: lavorate con le dita il burro morbido insieme alla farina e al sale fino a quando non sarà stato completamente incorporato nella farina. Unite, quindi, l'uovo e 20 ml d'acqua e continuate a impastare fino a ottenere un impasto omogeneo. Formate una palla, avvolgetela nella pellicola alimentare e fatela riposare in frigorifero per 1 ora. 📌 Stendete la pasta con il mattarello su un foglio di carta da forno portandola a uno spessore di circa 3 mm e con questa rivestite uno stampo rotondo da 24 cm di diametro o quadrato leggermente imburrato, formando sia la base sia i bordi. Bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta e ponete in frigorifero per l'intera durata della ricetta. 📌 Lessare il riso in una casseruola con abbondante acqua, scolatelo e raffreddatelo sotto l'acqua corrente, quindi scolate nuovamente. Mondate il porro e tagliatelo a rondelle. Fatelo soffriggere in una padella antiaderente insieme a 2 cucchiai d'olio fino a quando si sarà intenerito, mescolando di tanto in tanto. Unite lo speck a dadini e lasciate insaporire. 📌 In una ciotola raccogliete il riso, il gruviera e il parmigiano grattuggiati, le uova, la panna e l'erba cipollina. Regoalte di sale e pepe a vostro piacimento e mescolate il tutto con una frusta. Versate il ripieno così preparato sulla base della pasta da quiche, livellate e cuocete nel forno già caldo a 180° per circa 40 minuti o fino a quando il ripieno apparirà sodo e leggermente dorato. .. Buon appetito!! 🤤🤤 #oksigma #oksigmacaponago #ricettadellasettimana
🎉🎉 Ricetta della settimana: Quiche ai porri, riso e speck 📖 per 8 persone - preparazione 30 minuti – cottura 50 minuti Ingredienti per la base: ✅ 200 gr di farina tipo "00" bio #VerdeMio  ✅ 5 gr di sale ✅ 90 gr burro a pezzetti ✅ 1 uovo Ingredienti per il ripieno: ✅ 75 gr di riso Arborio ✅ 1 porro ✅ 50 gr di parmigiano reggiano 30 mesi #Gusto &Passione ✅ 50 gr di gruviera ✅ 3 uova bio #VerdeMio  ✅ 125 mi di panna fresca da montare ✅ 150 gr di Speck Alto Adige IGP a dadini ✅ 3 cucchiai di erba cipollina ✅ olio extra vergine di oliva fruttato leggero 100% italiano #Gusto &Passione ✅ sale e pepe q.b. 📌 Per la base: lavorate con le dita il burro morbido insieme alla farina e al sale fino a quando non sarà stato completamente incorporato nella farina. Unite, quindi, l'uovo e 20 ml d'acqua e continuate a impastare fino a ottenere un impasto omogeneo. Formate una palla, avvolgetela nella pellicola alimentare e fatela riposare in frigorifero per 1 ora. 📌 Stendete la pasta con il mattarello su un foglio di carta da forno portandola a uno spessore di circa 3 mm e con questa rivestite uno stampo rotondo da 24 cm di diametro o quadrato leggermente imburrato, formando sia la base sia i bordi. Bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta e ponete in frigorifero per l'intera durata della ricetta. 📌 Lessare il riso in una casseruola con abbondante acqua, scolatelo e raffreddatelo sotto l'acqua corrente, quindi scolate nuovamente. Mondate il porro e tagliatelo a rondelle. Fatelo soffriggere in una padella antiaderente insieme a 2 cucchiai d'olio fino a quando si sarà intenerito, mescolando di tanto in tanto. Unite lo speck a dadini e lasciate insaporire. 📌 In una ciotola raccogliete il riso, il gruviera e il parmigiano grattuggiati, le uova, la panna e l'erba cipollina. Regoalte di sale e pepe a vostro piacimento e mescolate il tutto con una frusta. Versate il ripieno così preparato sulla base della pasta da quiche, livellate e cuocete nel forno già caldo a 180° per circa 40 minuti o fino a quando il ripieno apparirà sodo e leggermente dorato. .. Buon appetito!! 🤤🤤 #oksigma  #oksigmacaponago  #ricettadellasettimana 
Una torta rustica ricca di contrasti, dolce, amaro morbido croccante... provatela!

Mettete l’uvetta in ammollo in acqua tiepida e aceto fino a quando non sarà diventata morbida, poi scolatela e asciugatela.

Lessate la cicoria e ripassatela con olio, aglio e peperoncino. Unite anche l’uvetta, i pinoli e regolate di sale. Lasciate raffreddare.

Prendete un disco di sfoglia e bucherellatelo con una forchetta. Inseritela all’interno dello stampo lasciando la  sua carta da forno, farcite con il ripieno, chiudete con il secondo disco che dovrà essere leggermente più piccolo del primo.
Bucherellatelo con la forchetta, pennellate con l’uovo sbattuto.

Cuocete in forno statico a 200° C per circa 5-6 minuti, poi abbassare la temperatura a 180° C e terminare la cottura per altri 25 minuti, lasciando lo sportello del forno in fessura per far uscire l’umidità.
Una torta rustica ricca di contrasti, dolce, amaro morbido croccante... provatela! Mettete l’uvetta in ammollo in acqua tiepida e aceto fino a quando non sarà diventata morbida, poi scolatela e asciugatela. Lessate la cicoria e ripassatela con olio, aglio e peperoncino. Unite anche l’uvetta, i pinoli e regolate di sale. Lasciate raffreddare. Prendete un disco di sfoglia e bucherellatelo con una forchetta. Inseritela all’interno dello stampo lasciando la sua carta da forno, farcite con il ripieno, chiudete con il secondo disco che dovrà essere leggermente più piccolo del primo. Bucherellatelo con la forchetta, pennellate con l’uovo sbattuto. Cuocete in forno statico a 200° C per circa 5-6 minuti, poi abbassare la temperatura a 180° C e terminare la cottura per altri 25 minuti, lasciando lo sportello del forno in fessura per far uscire l’umidità.
Pasta e zucca, o pasta e cocozza, è un primo piatto autunnale tipico della cucina napoletana: una pietanza ricca e cremosa, dal sapore delicato e inconfondibile.

1) Sbucciate la zucca e tagliatela a cubetti.

2) In una pentola dal fondo spesso fate imbiondire l'aglio con l'olio extravergine d'oliva e il peperoncino.
Unite poi la zucca e il prezzemolo fresco tritato e fate insaporite per 5 minuti.

3) Togliete l'aglio e aggiungete 250 ml di acqua, unite anche il sale e lasciate cuocere a fuoco medio, e con il coperchio, per una ventina di minuti: fino a quando la zucca non sarà ben cotta. Di tanto in tanto ricordatevi di mescolare.

4) Una volta pronta la zucca aggiungete altri 200 ml di acqua, che bollirà in pochissimo tempo, e aggiungete la pasta. 
5) Portate a cottura  aggiungendo, se necessario, un altro po' di acqua, per evitare che si attacchi troppo: girate di tanto in tanto con un cucchiaio di legno.

6) La vostra pasta e zucca dovrà risutare cremosa e umida, ma non bollita o acquosa. Servite subito spolverando il piatto con prezzemolo tritato e pepe.
Pasta e zucca, o pasta e cocozza, è un primo piatto autunnale tipico della cucina napoletana: una pietanza ricca e cremosa, dal sapore delicato e inconfondibile. 1) Sbucciate la zucca e tagliatela a cubetti. 2) In una pentola dal fondo spesso fate imbiondire l'aglio con l'olio extravergine d'oliva e il peperoncino. Unite poi la zucca e il prezzemolo fresco tritato e fate insaporite per 5 minuti. 3) Togliete l'aglio e aggiungete 250 ml di acqua, unite anche il sale e lasciate cuocere a fuoco medio, e con il coperchio, per una ventina di minuti: fino a quando la zucca non sarà ben cotta. Di tanto in tanto ricordatevi di mescolare. 4) Una volta pronta la zucca aggiungete altri 200 ml di acqua, che bollirà in pochissimo tempo, e aggiungete la pasta. 5) Portate a cottura aggiungendo, se necessario, un altro po' di acqua, per evitare che si attacchi troppo: girate di tanto in tanto con un cucchiaio di legno. 6) La vostra pasta e zucca dovrà risutare cremosa e umida, ma non bollita o acquosa. Servite subito spolverando il piatto con prezzemolo tritato e pepe.
Siete pronti per scoprire una ricetta davvero eccezionale?

Con questa preparazione farete davvero un figurone ;) GRAN FONDUTA AL TARTUFO!

Ingredienti per 4: - 400g di Fontina
- 4 tuorli d'uovo
- 50g di burro al tartufo
- 1/2 Lt. di latte
- 2 cucchiai di farina 00

PREPARAZIONE:
Tagliare la fontina a cubetti e metterli in una pentola a bordo alto con il latte e la farina e lasciare riposare per almeno 30 minuti. Successivamente mettere sul fuoco e cucinare a bagnomaria per 20 minuti a fuoco lento rimestando con un cucchiaio di legno sempre nella stessa direzione. 
Quando la fontina sarà completamente sciolta aggiungere i  rossi dell'uovo ed il burro al tartufo.
Quando il tutto sarà amalgamato, versare la fontina nelle fondine calde e servire con crostini di pane ed abbondante tartufo bianco affettato

SPETTACOLARE!

#boidotartufi #boidotartuficonegliano #tartufi #truffle #fondutaaltartufo #ricettadellasettimana #tartufobianco #conegliano
Siete pronti per scoprire una ricetta davvero eccezionale? Con questa preparazione farete davvero un figurone ;) GRAN FONDUTA AL TARTUFO! Ingredienti per 4: - 400g di Fontina - 4 tuorli d'uovo - 50g di burro al tartufo - 1/2 Lt. di latte - 2 cucchiai di farina 00 PREPARAZIONE: Tagliare la fontina a cubetti e metterli in una pentola a bordo alto con il latte e la farina e lasciare riposare per almeno 30 minuti. Successivamente mettere sul fuoco e cucinare a bagnomaria per 20 minuti a fuoco lento rimestando con un cucchiaio di legno sempre nella stessa direzione. Quando la fontina sarà completamente sciolta aggiungere i rossi dell'uovo ed il burro al tartufo. Quando il tutto sarà amalgamato, versare la fontina nelle fondine calde e servire con crostini di pane ed abbondante tartufo bianco affettato SPETTACOLARE! #boidotartufi  #boidotartuficonegliano  #tartufi  #truffle  #fondutaaltartufo  #ricettadellasettimana  #tartufobianco  #conegliano 
📣📣 Ricetta della settimana: Panna cotta allo yogurt con frutti di bosco 📝 ingredienti per 4 persone - preparazione 10 minuti - cottura 5 minuti ✅ 300 ml di yogurt magro naturale 0,1% #Equilibrio&Piacere ✅ 200 ml di panna fresca da montare ✅ 6 g di gelatina in fogli ✅ 120 g di zucchero a velo ✅ frutti di bosco freschi misti (lamponi, mirtilli e ribes) 📌 Mescolate in una casseruola lo yogurt con la panna e lo zucchero a velo. Accendete il fuoco e, quando il composto arriverà a ebollizione, spegnete. 📌 A parte, ammollate la gelatina in acqua fredda. Strizzatela bene e incorporatela al composto di panna e yogurt, mescolando attentamente con una frusta per farla sciogliere completamente. 📌 Versate il tutto in una brocca con beccuccio e riempite quindi 4 stampini da budino monoporzione. Fate raffreddare e quando saranno a temperatura ambiente, trasferiteli in frigorifero per almeno 6-8 ore o per tutta la notte. 📌 Al momento di servire, immergete gli stampini per un istante in acqua tiepida e capovolgetelinel piatto. Decorate con i frutti di bosco freschi e servite. 🤤🤤... Buon Appetito!

#oksigma #oksigmacaponago #ricettadellasettimana
📣📣 Ricetta della settimana: Panna cotta allo yogurt con frutti di bosco 📝 ingredienti per 4 persone - preparazione 10 minuti - cottura 5 minuti ✅ 300 ml di yogurt magro naturale 0,1% #Equilibrio &Piacere ✅ 200 ml di panna fresca da montare ✅ 6 g di gelatina in fogli ✅ 120 g di zucchero a velo ✅ frutti di bosco freschi misti (lamponi, mirtilli e ribes) 📌 Mescolate in una casseruola lo yogurt con la panna e lo zucchero a velo. Accendete il fuoco e, quando il composto arriverà a ebollizione, spegnete. 📌 A parte, ammollate la gelatina in acqua fredda. Strizzatela bene e incorporatela al composto di panna e yogurt, mescolando attentamente con una frusta per farla sciogliere completamente. 📌 Versate il tutto in una brocca con beccuccio e riempite quindi 4 stampini da budino monoporzione. Fate raffreddare e quando saranno a temperatura ambiente, trasferiteli in frigorifero per almeno 6-8 ore o per tutta la notte. 📌 Al momento di servire, immergete gli stampini per un istante in acqua tiepida e capovolgetelinel piatto. Decorate con i frutti di bosco freschi e servite. 🤤🤤... Buon Appetito! #oksigma  #oksigmacaponago  #ricettadellasettimana 
Oggi vi proponiamo dei crostini veramente gustosi, ideali per un antipasto ma anche per un aperitivo con gli amici.

Sbucciate e tritate finemente gli scalogni e fateli appassire in una noce di burro e un goccio d’olio.
Affettate finemente il radicchio e lavatelo, poi aggiungetelo agli scalogni senza scolarlo troppo. Fate cuocere dolcemente per una mezz’ora, aggiungendo acqua se necessario.

Lavorate a crema la ricotta con l’erba cipollina o la parte verde del cipollotto tritati, aggiungendo un po’ d’olio, sale, pepe, lo zenzero grattugiato e le scorzette di limone.

Aggiungete tre cucchiai di zucchero di canna e un cucchiaio di aceto al radicchio in cottura e alzate un po’ la fiamma in modo da farlo caramellare. Aggiustate di sapore con un pizzico di sale e pepe.

Fate tostare il pane in padella o in forno e andate a comporre i crostini con la crema alla ricotta e una quenelle di marmellata di radicchio.
Oggi vi proponiamo dei crostini veramente gustosi, ideali per un antipasto ma anche per un aperitivo con gli amici. Sbucciate e tritate finemente gli scalogni e fateli appassire in una noce di burro e un goccio d’olio. Affettate finemente il radicchio e lavatelo, poi aggiungetelo agli scalogni senza scolarlo troppo. Fate cuocere dolcemente per una mezz’ora, aggiungendo acqua se necessario. Lavorate a crema la ricotta con l’erba cipollina o la parte verde del cipollotto tritati, aggiungendo un po’ d’olio, sale, pepe, lo zenzero grattugiato e le scorzette di limone. Aggiungete tre cucchiai di zucchero di canna e un cucchiaio di aceto al radicchio in cottura e alzate un po’ la fiamma in modo da farlo caramellare. Aggiustate di sapore con un pizzico di sale e pepe. Fate tostare il pane in padella o in forno e andate a comporre i crostini con la crema alla ricotta e una quenelle di marmellata di radicchio.
Vellutata di castagne e noci/Creamy  chestnuts and walnuts soup 🍂👩🏼‍🍳 The recipe of the week NEW ARTICLE IN THE WINE CORNER MAG 👩🏼‍💻 #ricettadellasettimana#recipe#castagne#chestnuts#cream#walnuts#vinoinbbinamento#wineparing#
📣📣Ricetta della settimana: Champignon gratinati farciti 📝 Ingrediente per 4 persone - preparazione 20 minuti - cottura 25 minuti ✅ 12 teste di champignon grandi da farcire ✅ 2 scalogni ✅ 150 g di prosciutto crudo a dadini ✅ 12 pomodori secchi d'olio ✅ 150 g di mozzarella fior di latte origine Puglia #Gusto&Passione ✅ timo fresco ✅ 2 cucchiai di olive taggiasche in salamoia #Gusto&Passione ✅ 1 spicchio d'aglio ✅ 1 uovo ✅sale e pepe 📌 Con un coltellino eliminate la parte terminale dei gambi dei funghi e ricavate le teste; pulite entrambi con un canovaccio umido, facendo attenzione a rimuovere ogni residuo terroso. Fateli poi asciugare su carta assorbente da cucina. 📌 Con un coltello da cucina spezzettate i gambi, quindi tritateli nel mixer insieme all'aglio, un pizzico di sale e una macinata di pepe. Fateli rosolare in una padella antiaderente con 2 cucchiai di olio e gli scalogni tritati, quindi spegnete e fate raffreddare. 📌 Versate il trito in una ciotola, unite l'uovo, il parmigiano, il pangrattato, il timo tritato, le olive tagliate a fettine, i pomodori a listarelle , il prosciutto e la mozzarella a dadini. Aggiustate di sale e pepe. Riempite l'interno di ogni cappello dei funghi con questo composto, avendo cura di livellarne la superficie. 📌 Disponete i funghi in una pirofila rivestita di carta da forno e irrorateli con olio. Cuocete per 20 minuti a 200°C, quindi sfornate e servite. 🤤... Buon Appettito!

#oksigma #oksigmacaponago #ricettadellasettimana
📣📣Ricetta della settimana: Champignon gratinati farciti 📝 Ingrediente per 4 persone - preparazione 20 minuti - cottura 25 minuti ✅ 12 teste di champignon grandi da farcire ✅ 2 scalogni ✅ 150 g di prosciutto crudo a dadini ✅ 12 pomodori secchi d'olio ✅ 150 g di mozzarella fior di latte origine Puglia #Gusto &Passione ✅ timo fresco ✅ 2 cucchiai di olive taggiasche in salamoia #Gusto &Passione ✅ 1 spicchio d'aglio ✅ 1 uovo ✅sale e pepe 📌 Con un coltellino eliminate la parte terminale dei gambi dei funghi e ricavate le teste; pulite entrambi con un canovaccio umido, facendo attenzione a rimuovere ogni residuo terroso. Fateli poi asciugare su carta assorbente da cucina. 📌 Con un coltello da cucina spezzettate i gambi, quindi tritateli nel mixer insieme all'aglio, un pizzico di sale e una macinata di pepe. Fateli rosolare in una padella antiaderente con 2 cucchiai di olio e gli scalogni tritati, quindi spegnete e fate raffreddare. 📌 Versate il trito in una ciotola, unite l'uovo, il parmigiano, il pangrattato, il timo tritato, le olive tagliate a fettine, i pomodori a listarelle , il prosciutto e la mozzarella a dadini. Aggiustate di sale e pepe. Riempite l'interno di ogni cappello dei funghi con questo composto, avendo cura di livellarne la superficie. 📌 Disponete i funghi in una pirofila rivestita di carta da forno e irrorateli con olio. Cuocete per 20 minuti a 200°C, quindi sfornate e servite. 🤤... Buon Appettito! #oksigma  #oksigmacaponago  #ricettadellasettimana 
Volete preparare un piatto che lascerà a bocca aperta i vostri ospiti a cena?

Allora Il RISOTTO AL "GAVI" PROFUMATO AL TARTUFO
è la risposta alle vostre esigenze ;) Per prepararlo per 4 persone vi serviranno:
-  450g di risotto al tartufo
- 1 cipolla
- 1 foglia di alloro
- 20g di burro al tartufo
- 50g di parmigiano
- brodo vegetale
- olio sale e pepe
- 1 bicchiere di vino Gavi

Preparazione: Soffriggete la cipolla in un tegame con olio e foglia di alloro, aggiungete il riso al tartufo e fatelo tostare per un paio di minuti, sfumate con il vino bianco e cominciate ad aggiungere brodo per 20 min a fuoco moderato. A cottura ultimata mantecare il risotto con parmigiano e burro al tartufo. Aggiungere scaglie di tartufo a piacere.

Vi serve qualcuno di questi ingredienti? Passate a trovarci in Via Beato Ongaro 57 a Conegliano!

#boidotartufi #boidotartuficonegliano #ricettadellasettimana .#tartufi #truffle #risoaltartufo #vinogavi #wine #primipiatti #prodottialtartufo #conegliano
Volete preparare un piatto che lascerà a bocca aperta i vostri ospiti a cena? Allora Il RISOTTO AL "GAVI" PROFUMATO AL TARTUFO è la risposta alle vostre esigenze ;) Per prepararlo per 4 persone vi serviranno: - 450g di risotto al tartufo - 1 cipolla - 1 foglia di alloro - 20g di burro al tartufo - 50g di parmigiano - brodo vegetale - olio sale e pepe - 1 bicchiere di vino Gavi Preparazione: Soffriggete la cipolla in un tegame con olio e foglia di alloro, aggiungete il riso al tartufo e fatelo tostare per un paio di minuti, sfumate con il vino bianco e cominciate ad aggiungere brodo per 20 min a fuoco moderato. A cottura ultimata mantecare il risotto con parmigiano e burro al tartufo. Aggiungere scaglie di tartufo a piacere. Vi serve qualcuno di questi ingredienti? Passate a trovarci in Via Beato Ongaro 57 a Conegliano! #boidotartufi  #boidotartuficonegliano  #ricettadellasettimana  .#tartufi  #truffle  #risoaltartufo  #vinogavi  #wine  #primipiatti  #prodottialtartufo  #conegliano 
Non sapete cosa mangiare domani a colazione? 
Ecco la soluzione tortini pere e cioccolato, facilissimi e velocissimi da preparare!

1) Montate le uova, i tuorli e lo zucchero fino ad ottenere un composto molto spumoso
2) A parte sciogliete burro e cioccolato ed unire al composto
3) Incorporare la farina ed infine le pere a fettine sottili, coprire con le mandorle filettate dopo aver riposto il composto in stampini monoporzione
4) cuocere a 180 gradi per 7-10 minuti.
Non sapete cosa mangiare domani a colazione? Ecco la soluzione tortini pere e cioccolato, facilissimi e velocissimi da preparare! 1) Montate le uova, i tuorli e lo zucchero fino ad ottenere un composto molto spumoso 2) A parte sciogliete burro e cioccolato ed unire al composto 3) Incorporare la farina ed infine le pere a fettine sottili, coprire con le mandorle filettate dopo aver riposto il composto in stampini monoporzione 4) cuocere a 180 gradi per 7-10 minuti.
📣📣Ricetta della settimana: Galletto arrosto marinato al caffè

Ingredienti per 4 persone - preparazione 10 minuti - cottura 40 minuti ✅ 4 galletti monoporzione piccoli ✅ peperoncino frantumato ✅ prezzemolo fresco tritato 📝 Ingredienti per la marinatura: ✅ 80 ml di olio extra vergine di oliva fruttato leggero 100% italiano #Gusto&Passione ✅ 50 ml di Aceto Balsamico di Modena IGP #Gusto&Passione ✅ 80 ml si salsa di soia ✅ 2 tazzine di caffè classico ✅ 2 cucchiai di salsa Worchestershire ✅ 2 cucchiai di senape ✅ rosmarino fresco ✅ rosmarino fresco ✅ 1 cucchiaio di miele millefiori bio #VerdeMio ✅ pepe 📌 24 ore prima preparate la salsa per la marinatura mescolando bene olio, aceto balsamico, la salsa di soia, il caffè a temperatura ambiente, la salsa Worchestershire, il miele, la senape, il rosmarino e una manciata di pepe. Versatela in un gran sacchetto per surgelati, unite i galletti e chiudete ermeticamente. Fate insaporire in frigorifero i galletti nella marinatura per una giornata intera. 📌 Il giorno dopo scolate i galletti conservando la marinatura e disponeteli in una teglia sufficientemente grande su un foglio di carta da forno. Infornate a 200° per 35-40 minuti, irrorando i galletti ogni tanto con un pò del loro liquido di marinatura finchè non saranno ben dorati e leggermente caramellati. 📌 Prima di servirli, cospargetelicon altro fondo di cottura e condite con una spolverata di peperoncino e prezzemolo tritato. Serviteli a piacere con un contorno di patatine novelle arrosto. 🤤.. Buon Appetito!! #oksigma #oksigmacaponago #ricettadellasettimana
📣📣Ricetta della settimana: Galletto arrosto marinato al caffè Ingredienti per 4 persone - preparazione 10 minuti - cottura 40 minuti ✅ 4 galletti monoporzione piccoli ✅ peperoncino frantumato ✅ prezzemolo fresco tritato 📝 Ingredienti per la marinatura: ✅ 80 ml di olio extra vergine di oliva fruttato leggero 100% italiano #Gusto &Passione ✅ 50 ml di Aceto Balsamico di Modena IGP #Gusto &Passione ✅ 80 ml si salsa di soia ✅ 2 tazzine di caffè classico ✅ 2 cucchiai di salsa Worchestershire ✅ 2 cucchiai di senape ✅ rosmarino fresco ✅ rosmarino fresco ✅ 1 cucchiaio di miele millefiori bio #VerdeMio  ✅ pepe 📌 24 ore prima preparate la salsa per la marinatura mescolando bene olio, aceto balsamico, la salsa di soia, il caffè a temperatura ambiente, la salsa Worchestershire, il miele, la senape, il rosmarino e una manciata di pepe. Versatela in un gran sacchetto per surgelati, unite i galletti e chiudete ermeticamente. Fate insaporire in frigorifero i galletti nella marinatura per una giornata intera. 📌 Il giorno dopo scolate i galletti conservando la marinatura e disponeteli in una teglia sufficientemente grande su un foglio di carta da forno. Infornate a 200° per 35-40 minuti, irrorando i galletti ogni tanto con un pò del loro liquido di marinatura finchè non saranno ben dorati e leggermente caramellati. 📌 Prima di servirli, cospargetelicon altro fondo di cottura e condite con una spolverata di peperoncino e prezzemolo tritato. Serviteli a piacere con un contorno di patatine novelle arrosto. 🤤.. Buon Appetito!! #oksigma  #oksigmacaponago  #ricettadellasettimana 
Una preparazione tradizionale della cucina ligure a base di pochi e semplici ingredienti, contorno veramente buono perfetto con del pesce bianco o con del pollame.

1) Lavate le patate e lessatele con la buccia per 35 minuti. Scolatele e passatele ancora calde nello schiacciapatate facendo ricadere la polpa in una ciotola.
2) Mondate i fagiolini e lessateli in acqua salata per 10-15 minuti, scolateli, tritateli e mescolateli con le patate schiacciate.
3) Sbucciate e tritate la cipolla, fatela rosolare dolcemente in 3 cucchiai d’acqua e 3 d’olio in una padella per 3-4 minuti, poi unitela all’impasto di patate e fagiolini insieme alla maggiorana e mescolate.
4) Sgusciate le uova in una ciotola, mescolatele col parmigiano, conditele con sale e una grattata di noce moscata, infine incorporatele alle verdure mescolando bene fino a ottenere un composto omogeneo.
5) Accendete il forno a 180°. Imburrate una pirofila e cospargetela di pangrattato, stendetevi delicatamente il composto facendo uno strato uniforme di circa 2 centimetri. Rigate la superficie coi rebbi di una forchetta, spolverizzate con poco pangrattato, guarnite con qualche fiocchetto di burro e infornate per 25-30 minuti fino a che la superficie sarà leggermente dorata. Lasciate intiepidire e servite. anche a temperatura ambiente.
Una preparazione tradizionale della cucina ligure a base di pochi e semplici ingredienti, contorno veramente buono perfetto con del pesce bianco o con del pollame. 1) Lavate le patate e lessatele con la buccia per 35 minuti. Scolatele e passatele ancora calde nello schiacciapatate facendo ricadere la polpa in una ciotola. 2) Mondate i fagiolini e lessateli in acqua salata per 10-15 minuti, scolateli, tritateli e mescolateli con le patate schiacciate. 3) Sbucciate e tritate la cipolla, fatela rosolare dolcemente in 3 cucchiai d’acqua e 3 d’olio in una padella per 3-4 minuti, poi unitela all’impasto di patate e fagiolini insieme alla maggiorana e mescolate. 4) Sgusciate le uova in una ciotola, mescolatele col parmigiano, conditele con sale e una grattata di noce moscata, infine incorporatele alle verdure mescolando bene fino a ottenere un composto omogeneo. 5) Accendete il forno a 180°. Imburrate una pirofila e cospargetela di pangrattato, stendetevi delicatamente il composto facendo uno strato uniforme di circa 2 centimetri. Rigate la superficie coi rebbi di una forchetta, spolverizzate con poco pangrattato, guarnite con qualche fiocchetto di burro e infornate per 25-30 minuti fino a che la superficie sarà leggermente dorata. Lasciate intiepidire e servite. anche a temperatura ambiente.
L'autunno è ormai giunto, qui ci vuole una ricetta degna di questo periodo dell'anno.

Diciamo che un bel TIMBALLO DI POLENTA CON FUNGHI PORCINI E TARTUFO NERO UNCINATO è perfetto per l'occasione.

Scoprite la ricetta cliccando le immagini qui sotto e se vi serve del tartufo...bhe a quello ci pensiamo noi ;) #boidtartuficonegliano #boidotartufi #ricettadellasettimana #tarttufonerouncinato #tartufo #truffle #conegliano
Per la rubrica "La ricetta della settimana" a cura della dottoressa @archeronutrizionista questa settimana vi proponiamo la GRANOLA fatta in casa.
Per la ricetta completa visita il nostro sito www.farmablot.com/notizie

#farmaciagallo #farmablot #farmacia #caresanablot #vercelli #ricettadellasettimana #mangiaresano #granola #risosoffiato #semidichia #cranberry #semidichia @fiordiloto1972 @prodigi_della_terra #kigroup
"Al contadino non far sapere quanto è buono il cacio con le pere" ed in effetti questi ravioli gorgonzola e pere sono una vera delizia.

1) Sbucciate e tagliate le pere a dadini.
2) Fate fondere una noce di burro in una padella ed aggiungetevi le pere a dadini.
3) Mentre i dadini di pera s'ammorbidiscono, trasferite il gorgonzola in una ciotola, unite la panna e frullate il tutto fino ad ottenere una crema omogenea.
Unite le pere a dadini e mescolate il tutto.
4) Insaporite con del pepe, coprite con della pellicola e mettete il composto a base di gorgonzola e pere da parte.
5) Realizzate la pasta fresca o compratela già fatta
6) Stendete la pasta all'uovo aiutandovi con la sfogliatrice ottenendo una sfoglia sottile.
7) Segnate i dischi nella sfoglia con un coppa pasta per poter individuare meglio dove disporre la farcia.
8) Raccogliete la farcia in una sac à poche e distribuitene mucchietti nel centro di ciascun disco. Coprite il tutto con una seconda sfoglia e coppate i ravioli con lo stesso coppa pasta utilizzato per segnare i dischi.
9) Se la pasta dovesse seccarsi troppo abbiate l'accortezza di inumidire i bordi dei dischi di pasta per farli incollare bene alla seconda sfoglia. 
10) Allineate i ravioli in un vassoio spolverandoli con della semola rimacinata o della farina per non farli incollare.
11) Fate fondere il burro per il condimento e portate ad ebollizione una pentola d'acqua salata.
12) Aggiungete un filo d'olio all'acqua e tuffatevi i tortelli e lessatele per un paio di minuti. Nel frattempo tritate le noci grossolanamente al coltello.
13) Scolate i tortelli e trasferiteli in padella con il burro per saltarli brevemente.
14)Serviteli ben caldi irrorandoli con il burro fuso, cospargendoli con le noci e dadini di pera se ve ne sono rimasti.
"Al contadino non far sapere quanto è buono il cacio con le pere" ed in effetti questi ravioli gorgonzola e pere sono una vera delizia. 1) Sbucciate e tagliate le pere a dadini. 2) Fate fondere una noce di burro in una padella ed aggiungetevi le pere a dadini. 3) Mentre i dadini di pera s'ammorbidiscono, trasferite il gorgonzola in una ciotola, unite la panna e frullate il tutto fino ad ottenere una crema omogenea. Unite le pere a dadini e mescolate il tutto. 4) Insaporite con del pepe, coprite con della pellicola e mettete il composto a base di gorgonzola e pere da parte. 5) Realizzate la pasta fresca o compratela già fatta 6) Stendete la pasta all'uovo aiutandovi con la sfogliatrice ottenendo una sfoglia sottile. 7) Segnate i dischi nella sfoglia con un coppa pasta per poter individuare meglio dove disporre la farcia. 8) Raccogliete la farcia in una sac à poche e distribuitene mucchietti nel centro di ciascun disco. Coprite il tutto con una seconda sfoglia e coppate i ravioli con lo stesso coppa pasta utilizzato per segnare i dischi. 9) Se la pasta dovesse seccarsi troppo abbiate l'accortezza di inumidire i bordi dei dischi di pasta per farli incollare bene alla seconda sfoglia. 10) Allineate i ravioli in un vassoio spolverandoli con della semola rimacinata o della farina per non farli incollare. 11) Fate fondere il burro per il condimento e portate ad ebollizione una pentola d'acqua salata. 12) Aggiungete un filo d'olio all'acqua e tuffatevi i tortelli e lessatele per un paio di minuti. Nel frattempo tritate le noci grossolanamente al coltello. 13) Scolate i tortelli e trasferiteli in padella con il burro per saltarli brevemente. 14)Serviteli ben caldi irrorandoli con il burro fuso, cospargendoli con le noci e dadini di pera se ve ne sono rimasti.
Ritorna la rubrica "La ricetta della settimana" a cura della dottoressa @archeronutrizionista.
Questa settimana vi propone BARRETTE AI CEREALI e CACAO.
Per la ricetta completa visita il nostro sito www.farmablot.com/notizie

#farmaciagallo #farmablot #farmacia #caresanablot #vercelli #ricettadellasettimana #mangiaresano #barrette #granosaraceno #cacao #cremaallemandorle #semidichia @iswariofficial @prana_fooditalia
Se volete far mangiare le verdure ai vostri bambini provate a preparare questo fantastico sformato di broccoli!

Per preparare gli sformati di broccoli iniziate pulendo i broccoli: separate le cimette dal loro fusto, lavatele e tenetele da parte. Sbucciate i fusti dei broccoli e tagliateli a pezzi. Lessate i broccoli in abbondante acqua bollente,  scolate la verdura e lasciatela in un colapasta, in modo che tutta l’acqua in eccesso scompaia.

Passate i broccoletti al passaverdure (tranne qualche cimetta che terrete da parte per decorare i piatti), raccogliendo la purea in una ciotola. Nel frattempo preparate la besciamella sciogliendo il burro in un tegame, aggiungendo la farina, che lascerete dorare a fuoco moderato per qualche istante; aggiungete a questo punto il latte e mescolate a fuoco dolce fino all’addensamento della salsa, poi aggiungete il sale e la noce moscata grattugiata, spegnete il fuoco. 
Aggiungete alla purea di broccoletti la besciamella, il formaggio grattugiato e i due rossi d’uovo(tenete gli albumi da parte); amalgamate gli ingredienti, aggiustate di sale e pepate.
Montate a neve ferma gli albumi e incorporateli delicatamente al composto di broccoletti con una spatola di gomma, stando attenti a non smontare la preparazione.

Imburrate gli stampini e riempiteli con il composto ottenuto; ponete sul fuoco una teglia che possa contenere gli stampi e riempitela di acqua per un terzo della sua altezza: quando l’acqua bollirà, spegnete il fuoco, immergete gli stampini nel bagnomaria e infornate in forno già caldo a 180°C per circa 40 minuti.

Dieci minuti prima della fine della cottura preparate la salsa di caprino: mettete il formaggio a pezzetti dentro ad un tegame a fuoco bassissimo e aggiungete poco latte, tanto quanto basta per sciogliere il caprino e formare una crema più o meno densa, a seconda dei gusti.
Salate, aggiungete del pepe bianco macinato e mescolate fino ad ottenere un crema omogenea e senza grumi.

Sfornate gli stampini e, prendendoli con delle pinze o con delle presine, immergeteli in un bagnomaria di acqua fredda per qualche secondo, per raffreddarli velocemente. Capovolgete gli stampini sui piatti da portata, così da estrarre
Se volete far mangiare le verdure ai vostri bambini provate a preparare questo fantastico sformato di broccoli! Per preparare gli sformati di broccoli iniziate pulendo i broccoli: separate le cimette dal loro fusto, lavatele e tenetele da parte. Sbucciate i fusti dei broccoli e tagliateli a pezzi. Lessate i broccoli in abbondante acqua bollente, scolate la verdura e lasciatela in un colapasta, in modo che tutta l’acqua in eccesso scompaia. Passate i broccoletti al passaverdure (tranne qualche cimetta che terrete da parte per decorare i piatti), raccogliendo la purea in una ciotola. Nel frattempo preparate la besciamella sciogliendo il burro in un tegame, aggiungendo la farina, che lascerete dorare a fuoco moderato per qualche istante; aggiungete a questo punto il latte e mescolate a fuoco dolce fino all’addensamento della salsa, poi aggiungete il sale e la noce moscata grattugiata, spegnete il fuoco. Aggiungete alla purea di broccoletti la besciamella, il formaggio grattugiato e i due rossi d’uovo(tenete gli albumi da parte); amalgamate gli ingredienti, aggiustate di sale e pepate. Montate a neve ferma gli albumi e incorporateli delicatamente al composto di broccoletti con una spatola di gomma, stando attenti a non smontare la preparazione. Imburrate gli stampini e riempiteli con il composto ottenuto; ponete sul fuoco una teglia che possa contenere gli stampi e riempitela di acqua per un terzo della sua altezza: quando l’acqua bollirà, spegnete il fuoco, immergete gli stampini nel bagnomaria e infornate in forno già caldo a 180°C per circa 40 minuti. Dieci minuti prima della fine della cottura preparate la salsa di caprino: mettete il formaggio a pezzetti dentro ad un tegame a fuoco bassissimo e aggiungete poco latte, tanto quanto basta per sciogliere il caprino e formare una crema più o meno densa, a seconda dei gusti. Salate, aggiungete del pepe bianco macinato e mescolate fino ad ottenere un crema omogenea e senza grumi. Sfornate gli stampini e, prendendoli con delle pinze o con delle presine, immergeteli in un bagnomaria di acqua fredda per qualche secondo, per raffreddarli velocemente. Capovolgete gli stampini sui piatti da portata, così da estrarre
📣 "Ricetta della settimana": Crema di lattuga e yogurt al basilico 📣 📝 4 persone - preparazione 10 minuti - cottura 30 minuti

Ingredienti: ✅ 1 kg di lattuga romana ✅ 1-2 cipollotti di Tropea IGP ✅ 200 gr di yogurt magro 0,1% bianco Equilibrio&Benessere* + 2 cucchiai per la decorazione ✅ 30 gr di foglie di basilico ✅ 2 cucchiai di Parmigiano Reggiano DOP grattugiato ✅ 1 bicchiere di brodo vegetale ✅ olio extra vergine d'oliva ✅ sale e pepe 📌 Lavare bene la lattuga e asciugarla grossolanamente. Mondate e affettate il cipollotto, compresi i gambi e fatelo rosolare in un tegame con 2 cucchiai di olio a fuoco medio basso, senza fargli prendere colore. 📌 Unite la lattuga e un pizzico di sale. Fate appassire, la lattuga aggiungendo poco brodo, quanto basta a favorire la cottura senza far asciugare troppo il fondo. 📌 A fine cottura, trasferite tutto nel bicchiere del frullatore e aggiungete il basilico, il parmigiano, lo yogurt e un filo d'olio. Frullate il tutto fino ad ottenere una zuppa dalla consistenza cremosa e vellutata (se necessario, aggiungere altro brodo, poco per volta). 📌 Servire la crema tiepida o a temperatura ambiente decorata con 2 cucchiai di yogurt, una mancinata di pepe e, a piacere, un filo d'olio e qualche foglia di basilico. 🤤🤤 Buon Appetito!! ❗Lo Yogurt magro fa parte della nostra linea #Equilibrio&Benessere; permette di arricchire la vellutata rendendo la consistenza cremosa, senza aggiungere grassi e calorie.

#oksigma #oksigmacaponago #ricettadellasettimana
📣 "Ricetta della settimana": Crema di lattuga e yogurt al basilico 📣 📝 4 persone - preparazione 10 minuti - cottura 30 minuti Ingredienti: ✅ 1 kg di lattuga romana ✅ 1-2 cipollotti di Tropea IGP ✅ 200 gr di yogurt magro 0,1% bianco Equilibrio&Benessere* + 2 cucchiai per la decorazione ✅ 30 gr di foglie di basilico ✅ 2 cucchiai di Parmigiano Reggiano DOP grattugiato ✅ 1 bicchiere di brodo vegetale ✅ olio extra vergine d'oliva ✅ sale e pepe 📌 Lavare bene la lattuga e asciugarla grossolanamente. Mondate e affettate il cipollotto, compresi i gambi e fatelo rosolare in un tegame con 2 cucchiai di olio a fuoco medio basso, senza fargli prendere colore. 📌 Unite la lattuga e un pizzico di sale. Fate appassire, la lattuga aggiungendo poco brodo, quanto basta a favorire la cottura senza far asciugare troppo il fondo. 📌 A fine cottura, trasferite tutto nel bicchiere del frullatore e aggiungete il basilico, il parmigiano, lo yogurt e un filo d'olio. Frullate il tutto fino ad ottenere una zuppa dalla consistenza cremosa e vellutata (se necessario, aggiungere altro brodo, poco per volta). 📌 Servire la crema tiepida o a temperatura ambiente decorata con 2 cucchiai di yogurt, una mancinata di pepe e, a piacere, un filo d'olio e qualche foglia di basilico. 🤤🤤 Buon Appetito!! ❗Lo Yogurt magro fa parte della nostra linea #Equilibrio &Benessere; permette di arricchire la vellutata rendendo la consistenza cremosa, senza aggiungere grassi e calorie. #oksigma  #oksigmacaponago  #ricettadellasettimana 
L’autunno è alle porte! Chef Monika consiglia Torta zucca e amaretti con cannella. 🍁🥧 🎃
•
•
•
•
•
#millesapori #ricettadellasettimana #tortadizucca #iconsiglidellochef #zucca #autunno #autumn #september #food #catering #portoviro
#selectaspa#selectacapri#Fresca, colorata e ricca di gusto. Ecco la nostra proposta di oggi: tartare di salmone Loch Fyne Oysters, cream cheese Elle & Vire Professionnel - International aromatizzata all'aneto e avocado.

#RicettaDellaSettimana #alleatiditalento #primiziediSelecta
Stupire i vostri ospiti, durante il pranzo della domenica, con questo dolce sarà facilissimo!

Per la base:  Prendete una ciotola capiente e versate un uovo con lo zucchero semolato, montate fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.
Aggiungete poi l’olio di semi e continuate a mescolare. Setacciate le polveri tutte insieme: farina, lievito e vanillina ed aggiungetele poco alla volta al composto, impastando fino ad incorporarle del tutto. Mettete da parte la base 
Per il ripieno: in una ciotola versate la ricotta ed ammorbiditela con una forchetta. Prendete le pesche e tagliatele a pezzi.
Unite lo zucchero a velo e l’uovo leggermente sbattuto alla ricotta e mescolate bene con una frusta. Infine aggiungete le pesche ed amalgamate tutti gli ingredienti

Prendete una tortiera del diametro di 22 centimetri e foderatela con la carta da forno. Prendete l’impasto e create la base della vostra torta, compattandolo sul fondo e sui bordi.
Versate all’ interno la crema di ricotta e pesche.

Con il restante impasto create una sfoglia sottile e ricoprite la torta, bucherellandolo con i rebbi di una forchetta in qualche punto. Se non è abbastanza, create losanghe o decorazioni di pasta! 
Cuocete in forno a 180 gradi, modalità ventilata, per circa 40 minuti. 
Fate raffreddare completamente prima di sformarla, poi cospargete la vostra torta ricotta e pesche con un pò di zucchero a velo e servitela.
Stupire i vostri ospiti, durante il pranzo della domenica, con questo dolce sarà facilissimo! Per la base: Prendete una ciotola capiente e versate un uovo con lo zucchero semolato, montate fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungete poi l’olio di semi e continuate a mescolare. Setacciate le polveri tutte insieme: farina, lievito e vanillina ed aggiungetele poco alla volta al composto, impastando fino ad incorporarle del tutto. Mettete da parte la base Per il ripieno: in una ciotola versate la ricotta ed ammorbiditela con una forchetta. Prendete le pesche e tagliatele a pezzi. Unite lo zucchero a velo e l’uovo leggermente sbattuto alla ricotta e mescolate bene con una frusta. Infine aggiungete le pesche ed amalgamate tutti gli ingredienti Prendete una tortiera del diametro di 22 centimetri e foderatela con la carta da forno. Prendete l’impasto e create la base della vostra torta, compattandolo sul fondo e sui bordi. Versate all’ interno la crema di ricotta e pesche. Con il restante impasto create una sfoglia sottile e ricoprite la torta, bucherellandolo con i rebbi di una forchetta in qualche punto. Se non è abbastanza, create losanghe o decorazioni di pasta! Cuocete in forno a 180 gradi, modalità ventilata, per circa 40 minuti. Fate raffreddare completamente prima di sformarla, poi cospargete la vostra torta ricotta e pesche con un pò di zucchero a velo e servitela.
Cominciamo la settimana alla grande con una ricetta facile facile ideale per una cenetta di coppia infrasettimanale ;) PETTO DI POLLO IMPANATO AL TARTUFO

Ingredienti per 4 persone:
- 4 petti di pollo
- 90g di burro al tartufo
- 3 uova
- 4 cucchiai di farina
- olio per frittura
- sale e pepe q.b.

Preparazione:
Sbattere il petto di pollo, salarlo e peparlo e cospargerlo di burro al tartufo con l'aiuto di un cucchiaio. Ripiegarlo su se stesso come se fosse un panino facendo attenzione a non far fuoriuscire il burro. Passare il pollo nella farina, poi nell'uovo sbattuto e infine nel pan grattato. Friggere il pollo in padella da ambedue le parti in olio d'oliva ben caldo. Il pollo risulterà croccante all'esterno e con un cuore morbido al tartufo ;) Provare per credere!

#boidotartufi #boidotartuficonegliano #ricettadellasettimana #polloimpanato #polloaltartufo #burroaltartufo #prodottialtartufi #tartufo #ricettealtartufo #truffle #conegliano
Cominciamo la settimana alla grande con una ricetta facile facile ideale per una cenetta di coppia infrasettimanale ;) PETTO DI POLLO IMPANATO AL TARTUFO Ingredienti per 4 persone: - 4 petti di pollo - 90g di burro al tartufo - 3 uova - 4 cucchiai di farina - olio per frittura - sale e pepe q.b. Preparazione: Sbattere il petto di pollo, salarlo e peparlo e cospargerlo di burro al tartufo con l'aiuto di un cucchiaio. Ripiegarlo su se stesso come se fosse un panino facendo attenzione a non far fuoriuscire il burro. Passare il pollo nella farina, poi nell'uovo sbattuto e infine nel pan grattato. Friggere il pollo in padella da ambedue le parti in olio d'oliva ben caldo. Il pollo risulterà croccante all'esterno e con un cuore morbido al tartufo ;) Provare per credere! #boidotartufi  #boidotartuficonegliano  #ricettadellasettimana  #polloimpanato  #polloaltartufo  #burroaltartufo  #prodottialtartufi  #tartufo  #ricettealtartufo  #truffle  #conegliano 
📣 Oggi, dalla nostra rivista Premiaty, per la “ricetta della settimana" vi proponiamo: Fregola con ceci e calamari. 📝 4 persone - preparazione 10 minuti - cottura 30 minuti

Ingredienti:
✅ 2 spicchi d'aglio ✅ 500 gr di calamari già puliti ✅ 1/2 bicchiere di vino bianco secco ✅ 800 gr di passata di pomodoro in bottiglia VerdeMio* ✅ 300 gr di fregola ✅ 400 gr di ceci precotti ✅ 2 cucchiai di prezzemolo tritato ✅ brodo vegetale ✅ olio extra vergine d'oliva ✅ sale 📌 In una casseruola fate rosolare a fuoco dolce l'aglio schiacciato con un giro abbondante di olio e.v.o. 📌 Unite i calamari tagliati ad anelli e i loro ciuffi e fateli saltare per qualche istante. Sfumate con il vino, quindi unite il pomodoro e una presa di sale. Cuocete a fuoco dolce per 10 minuti. 📌 Unite la fregola e i ceci scolati e risciacquati e proseguite la cottura, bagnando con il brodo man mano che la fregola assorbe i liquidi. Occorreranno 15 - 20 minuti, a seconda del tipo di fregola. Spegnete. 📌 Unite il prezzemolo tritato e servite. 🤤🤤 Buon Appetito! 
#oksigma #oksigmacaponago #ricettadellasettimana
📣 Oggi, dalla nostra rivista Premiaty, per la “ricetta della settimana" vi proponiamo: Fregola con ceci e calamari. 📝 4 persone - preparazione 10 minuti - cottura 30 minuti Ingredienti: ✅ 2 spicchi d'aglio ✅ 500 gr di calamari già puliti ✅ 1/2 bicchiere di vino bianco secco ✅ 800 gr di passata di pomodoro in bottiglia VerdeMio* ✅ 300 gr di fregola ✅ 400 gr di ceci precotti ✅ 2 cucchiai di prezzemolo tritato ✅ brodo vegetale ✅ olio extra vergine d'oliva ✅ sale 📌 In una casseruola fate rosolare a fuoco dolce l'aglio schiacciato con un giro abbondante di olio e.v.o. 📌 Unite i calamari tagliati ad anelli e i loro ciuffi e fateli saltare per qualche istante. Sfumate con il vino, quindi unite il pomodoro e una presa di sale. Cuocete a fuoco dolce per 10 minuti. 📌 Unite la fregola e i ceci scolati e risciacquati e proseguite la cottura, bagnando con il brodo man mano che la fregola assorbe i liquidi. Occorreranno 15 - 20 minuti, a seconda del tipo di fregola. Spegnete. 📌 Unite il prezzemolo tritato e servite. 🤤🤤 Buon Appetito! #oksigma  #oksigmacaponago  #ricettadellasettimana 
Ideale come secondo perfetta come antipasto, la frittata di peperoni e patate è una vera prelibatezza, vi consiglio di servirla a cubetti con una spolverata di paprika affumicata!

1) Incominciate a porre sul fuoco una pentola con abbondante acqua che vi servirà per il brodo vegetale.
2) lavate bene i peperoni sotto abbondante acqua fresca corrente e asciugateli con carta assorbente. Eliminate la parte superiore , dopodiché con un coltello togliete i filamenti bianchi e i semi che si trovano all’interno; con un pelaverdure eliminate la buccia, tagliateli a listarelle dello spessore di 0,5 cm. Sbucciate le patate e con una mandolina e ricavate delle fette spesse 2-3 mm .
3) Tritate finemente lo scalogno, fatelo soffriggere in una pentola ampia antiaderente con l’olio, poi aggiungete il brodo vegetale caldo.
4) Versate le patate tagliate a fettine, regolando di sale e pepe, e fate cuocere a fuoco medio per 3-4 minuti. Successivamente unite i peperoni a listarelle  e fate cuocere per altri 7-8 minuti, mescolando con una spatola.
5) In una ciotola a parte sbattete le uova insaporendo con sale e pepe (13-14), maggiorana e timo ; mescolate il tutto con le fruste in modo da amalgamare bene gli ingredienti .
6)Quando le verdure saranno pronte, aggiungete le uova sbattute e continuate la cottura per 10 minuti a fuoco basso, coprendo con un coperchio .
Trascorso il tempo necessario, con l’aiuto del coperchio girate la frittata e cuocetela per 2-3 minuti sull’altro lato. Una volta pronta, potrete servire e gustare la vostra frittata di patate e peperoni .
Ideale come secondo perfetta come antipasto, la frittata di peperoni e patate è una vera prelibatezza, vi consiglio di servirla a cubetti con una spolverata di paprika affumicata! 1) Incominciate a porre sul fuoco una pentola con abbondante acqua che vi servirà per il brodo vegetale. 2) lavate bene i peperoni sotto abbondante acqua fresca corrente e asciugateli con carta assorbente. Eliminate la parte superiore , dopodiché con un coltello togliete i filamenti bianchi e i semi che si trovano all’interno; con un pelaverdure eliminate la buccia, tagliateli a listarelle dello spessore di 0,5 cm. Sbucciate le patate e con una mandolina e ricavate delle fette spesse 2-3 mm . 3) Tritate finemente lo scalogno, fatelo soffriggere in una pentola ampia antiaderente con l’olio, poi aggiungete il brodo vegetale caldo. 4) Versate le patate tagliate a fettine, regolando di sale e pepe, e fate cuocere a fuoco medio per 3-4 minuti. Successivamente unite i peperoni a listarelle e fate cuocere per altri 7-8 minuti, mescolando con una spatola. 5) In una ciotola a parte sbattete le uova insaporendo con sale e pepe (13-14), maggiorana e timo ; mescolate il tutto con le fruste in modo da amalgamare bene gli ingredienti . 6)Quando le verdure saranno pronte, aggiungete le uova sbattute e continuate la cottura per 10 minuti a fuoco basso, coprendo con un coperchio . Trascorso il tempo necessario, con l’aiuto del coperchio girate la frittata e cuocetela per 2-3 minuti sull’altro lato. Una volta pronta, potrete servire e gustare la vostra frittata di patate e peperoni .
Ogni venerdi vi proporremo una ricetta tratta dalla nostra rivista Premiaty!
Quella di oggi: Orecchiette con salsa di pistacchi, capperi e pane.

il pane a fette con farina di kamut è della nuova linea #biologico #VerdeMio 📝 4 persone - preparazione 10 minuti - cottura 5 minuti

Ingredienti: ✅ 350 gr di orecchiette fresche ✅100 gr di pistacchi sgusciati + 1 cucchiaio di granella di pistacchi ✅ 1 cucchiaio di capperi sotto sale ✅ 5 fette di pane a fette con farina di kamut bio VerdeMio ✅ origano secco ✅ olio extra vergine d'oliva ✅ sale q.b. 📌 Cuocete la pasta in abbondante acqua bollente leggermente salata. 📌 Nel frattempo preparate il condimento, frullando i pistacchi con i capperi dissalati, il pane privato della crosta, una spolverata di foglie di origano secco e 4 -5 cucchiai di olio e.v.o.
📌 Unite poca acqua di cottura della pasta per ottenere un composto cremoso.
📌 Scolate le orecchiette e conditele con la salsa di pistacchi, aggiungendo se necessario altra acqua di cottura della pasta, poca per volta. 📌 Servite completando con la granella di pistacchi. 🤤🤤 Buon Appetito!! #ricettadellasettimana #oksigma #oksigmacaponago
Ogni venerdi vi proporremo una ricetta tratta dalla nostra rivista Premiaty! Quella di oggi: Orecchiette con salsa di pistacchi, capperi e pane. il pane a fette con farina di kamut è della nuova linea #biologico  #VerdeMio  📝 4 persone - preparazione 10 minuti - cottura 5 minuti Ingredienti: ✅ 350 gr di orecchiette fresche ✅100 gr di pistacchi sgusciati + 1 cucchiaio di granella di pistacchi ✅ 1 cucchiaio di capperi sotto sale ✅ 5 fette di pane a fette con farina di kamut bio VerdeMio ✅ origano secco ✅ olio extra vergine d'oliva ✅ sale q.b. 📌 Cuocete la pasta in abbondante acqua bollente leggermente salata. 📌 Nel frattempo preparate il condimento, frullando i pistacchi con i capperi dissalati, il pane privato della crosta, una spolverata di foglie di origano secco e 4 -5 cucchiai di olio e.v.o. 📌 Unite poca acqua di cottura della pasta per ottenere un composto cremoso. 📌 Scolate le orecchiette e conditele con la salsa di pistacchi, aggiungendo se necessario altra acqua di cottura della pasta, poca per volta. 📌 Servite completando con la granella di pistacchi. 🤤🤤 Buon Appetito!! #ricettadellasettimana  #oksigma  #oksigmacaponago 
Se siete tornati dalla vacanze un po' appesantiti o semplicemente volete mangiare sano, questa settimana vi consigliamo questa insalata di farro buonissima! Perfetta anche da preparare la sera per il pranzo del giorno dopo in ufficio :) 1) Cuocete il farro in acqua bollente salata, circa 40-50 minuti, o finché sarà  ben tenero.
2) Scottate i pomodori freschi in acqua bollente per 1 minuto e raffreddateli sotto acqua fredda corrente.
Spellateli, eliminate semi e acqua di vegetazione e riduceteli a dadini.
3) Scolate il farro e mescolatelo con i dadini di pomodoro, i pomodorini sott'olio sgocciolati e tagliati a pezzetti, l'aglio tritato ( facoltativo ) e le foglie di menta spezzettate.
4) Grigliate il pesce spada. Scaldate per bene la piastra o la bistecchiera e spoverizzatela di sale fino, per evitare che il pesce si attacchi. Quando sarà ben calda, adagiateci le fette di pesce spada e cuocete 2 minuti per lato. 
5) Tagliate lo spada eliminando la pelle. 
6) Aggiungete i dadini di pesce spada nella ciotola con il farro,condite con un filo d'olio crudo e mescolate delicatamente.
Se siete tornati dalla vacanze un po' appesantiti o semplicemente volete mangiare sano, questa settimana vi consigliamo questa insalata di farro buonissima! Perfetta anche da preparare la sera per il pranzo del giorno dopo in ufficio :) 1) Cuocete il farro in acqua bollente salata, circa 40-50 minuti, o finché sarà ben tenero. 2) Scottate i pomodori freschi in acqua bollente per 1 minuto e raffreddateli sotto acqua fredda corrente. Spellateli, eliminate semi e acqua di vegetazione e riduceteli a dadini. 3) Scolate il farro e mescolatelo con i dadini di pomodoro, i pomodorini sott'olio sgocciolati e tagliati a pezzetti, l'aglio tritato ( facoltativo ) e le foglie di menta spezzettate. 4) Grigliate il pesce spada. Scaldate per bene la piastra o la bistecchiera e spoverizzatela di sale fino, per evitare che il pesce si attacchi. Quando sarà ben calda, adagiateci le fette di pesce spada e cuocete 2 minuti per lato. 5) Tagliate lo spada eliminando la pelle. 6) Aggiungete i dadini di pesce spada nella ciotola con il farro,condite con un filo d'olio crudo e mescolate delicatamente.
Questa settimana vi proponiamo una ricetta un pò elaborata ma credete a noi, il risultato sarà eccezionale. 
Tra l'altro è un piatto perfetto per dare il giusto valore al tartufo ;) Ingredienti per 4 persone:
5/600 g di noce di vitello
100g di lardo
90g di salsa tartufata
sale e pepe
olio d'oliva
1 cipolla 1 carota
1 spicchio d'aglio
1 gambo di sedano
1 bicchiere di vino
rosmarino

Preparazione:
tritare finemente lardo e rosmarino ed amalgamare il tutto con la salsa tartufata
Fare dei piccoli fori nella carne e con l'aiuto di un cucchiaio riempirli con l'impasto precedentemente realizzato.
Rosolarein padella le verdure tagliate a cubetti con l'olio, aggiungere la carne e rosolarla da ambedue i lati.
Annaffiare con il vino bianco e coprire con un foglio di alluminio. Infornare a 180 gradi per almeno un'ora. #boidotartufi #boidotartuficonegliano #ricettadellasettimana #arrostodivitello #tartufo #piattialtartufo #conegliano #truffle
Questa settimana vi proponiamo una ricetta un pò elaborata ma credete a noi, il risultato sarà eccezionale. Tra l'altro è un piatto perfetto per dare il giusto valore al tartufo ;) Ingredienti per 4 persone: 5/600 g di noce di vitello 100g di lardo 90g di salsa tartufata sale e pepe olio d'oliva 1 cipolla 1 carota 1 spicchio d'aglio 1 gambo di sedano 1 bicchiere di vino rosmarino Preparazione: tritare finemente lardo e rosmarino ed amalgamare il tutto con la salsa tartufata Fare dei piccoli fori nella carne e con l'aiuto di un cucchiaio riempirli con l'impasto precedentemente realizzato. Rosolarein padella le verdure tagliate a cubetti con l'olio, aggiungere la carne e rosolarla da ambedue i lati. Annaffiare con il vino bianco e coprire con un foglio di alluminio. Infornare a 180 gradi per almeno un'ora. #boidotartufi  #boidotartuficonegliano  #ricettadellasettimana  #arrostodivitello  #tartufo  #piattialtartufo  #conegliano  #truffle 
Per chi non fosse mai stato in Grecia e non le conoscesse le frittelle di zucchine e feta sono veramente sfiziose, perfette sia come antipasto sia come secondo!

1) Lavate e asciugate le zucchine, poi spuntatele e grattugiatele con una grattugia a fori larghi. Trasferite le zucchine in un colino, lasciatele a scolare per circa 30 minuti.

2) Sbattete le uova in una ciotola capiente. Aggiungete la farina mescolando energicamente per evitare la formazione di grumi. Unite 1/2 spicchi di aglio tritati ( a piacere) , lo scalogno tagliato finemente, il formaggio feta sminuzzato, l’origano secco, sale e pepe a piacere. Per ultimo, aggiungete le zucchine grattugiate ben scolate. Mescolate con una spatola per amalgamare gli ingredienti. L’impasto sarà pronto quando diventerà ben omogeneo.

3) In una padella con il bordo basso (va bene anche una padella per crepes) mettete 2 cucchiai di olio di oliva e scaldate sul fuoco. Versate con un mestolo poco impasto alla volta per creare le frittelle di zucchine e feta distanziandoli tra loro. Friggete le frittelle per circa 4 minuti. Successivamente andranno capovolte per essere fritte sull’altro lato per circa 2 minuti.
Per chi non fosse mai stato in Grecia e non le conoscesse le frittelle di zucchine e feta sono veramente sfiziose, perfette sia come antipasto sia come secondo! 1) Lavate e asciugate le zucchine, poi spuntatele e grattugiatele con una grattugia a fori larghi. Trasferite le zucchine in un colino, lasciatele a scolare per circa 30 minuti. 2) Sbattete le uova in una ciotola capiente. Aggiungete la farina mescolando energicamente per evitare la formazione di grumi. Unite 1/2 spicchi di aglio tritati ( a piacere) , lo scalogno tagliato finemente, il formaggio feta sminuzzato, l’origano secco, sale e pepe a piacere. Per ultimo, aggiungete le zucchine grattugiate ben scolate. Mescolate con una spatola per amalgamare gli ingredienti. L’impasto sarà pronto quando diventerà ben omogeneo. 3) In una padella con il bordo basso (va bene anche una padella per crepes) mettete 2 cucchiai di olio di oliva e scaldate sul fuoco. Versate con un mestolo poco impasto alla volta per creare le frittelle di zucchine e feta distanziandoli tra loro. Friggete le frittelle per circa 4 minuti. Successivamente andranno capovolte per essere fritte sull’altro lato per circa 2 minuti.
Preparare il sorbetto fatto in casa è veramente facile, provatelo al mango vi stupirà!

1) In un pentolino riempito con l'acqua fate sciogliere a fuoco lento lo zucchero fino a che non si sciolga del tutto e lasciate raffreddare il composto.

2) Intanto frullate la polpa di mango con una parte dello sciroppo di zucchero e il succo del limone in modo da ottenere una consistenza cremosa. Unite il tutto al resto dello sciroppo e lasciate raffreddare nel freezer per circa 30 minuti.

3) Quando il composto si è leggermente rappreso unite l’albume montato a neve e rimettete in freezer per altre due ore prima di servire.
Preparare il sorbetto fatto in casa è veramente facile, provatelo al mango vi stupirà! 1) In un pentolino riempito con l'acqua fate sciogliere a fuoco lento lo zucchero fino a che non si sciolga del tutto e lasciate raffreddare il composto. 2) Intanto frullate la polpa di mango con una parte dello sciroppo di zucchero e il succo del limone in modo da ottenere una consistenza cremosa. Unite il tutto al resto dello sciroppo e lasciate raffreddare nel freezer per circa 30 minuti. 3) Quando il composto si è leggermente rappreso unite l’albume montato a neve e rimettete in freezer per altre due ore prima di servire.
Siete rientrati dalle ferie e volete preparare una cena per gli amici che venga ricordata almeno fino alla prossima estate? ;) Ecco a voi un ottimo piatto ideato per valorizzare al meglio il tartufo nero estivo (ideale per questa stagione)

Per i dettagli riguardo ingredienti e modalità di preparazione cliccate le immagini qui sotto.

Se vi serve del tartufo non esitate a contattarci ;) #boidotartufi #boidotartuficonegliano #ricettadellasettimana #capesante #tartufoneroestivo #tuberaestivum #truffle #tartufo #conegliano #treviso
Siete rientrati dalle ferie e volete preparare una cena per gli amici che venga ricordata almeno fino alla prossima estate? ;) Ecco a voi un ottimo piatto ideato per valorizzare al meglio il tartufo nero estivo (ideale per questa stagione) Per i dettagli riguardo ingredienti e modalità di preparazione cliccate le immagini qui sotto. Se vi serve del tartufo non esitate a contattarci ;) #boidotartufi  #boidotartuficonegliano  #ricettadellasettimana  #capesante  #tartufoneroestivo  #tuberaestivum  #truffle  #tartufo  #conegliano  #treviso 
La salade nicoise o insalata nizzarda si prepara facilmente ed è un piatto completo ideale per l'estate.

Lessate le patate e i fagiolini in acqua salata, scolateli e fateli raffreddare.

Quindi tagliate la verdura a pezzetti piuttosto grossi.
Tagliate i pomodori e metteteli su un piatto di portata.

Unite le patate, i fagiolini, il tonno, la cipolla, l'insalata ed il peperone e mescolate.

Condite l'insalata con olio, aceto, pepe, sale e decorate con i filetti di acciuga e le uova sode tagliate a spicchi.
La salade nicoise o insalata nizzarda si prepara facilmente ed è un piatto completo ideale per l'estate. Lessate le patate e i fagiolini in acqua salata, scolateli e fateli raffreddare. Quindi tagliate la verdura a pezzetti piuttosto grossi. Tagliate i pomodori e metteteli su un piatto di portata. Unite le patate, i fagiolini, il tonno, la cipolla, l'insalata ed il peperone e mescolate. Condite l'insalata con olio, aceto, pepe, sale e decorate con i filetti di acciuga e le uova sode tagliate a spicchi.
Un piatto nutriente e sano perfetto come pasto estivo!

Per prima cosa cuocete la quinoa come indicato sulla confezione.

In una padella versate un cucchiaio di olio d’oliva e ammorbidite cipolla, aglio, sedano e le prugne secche, quindi aggiungete le spezie.
Aggiungete due cucchiai di acqua e lasciate cuocere per un altro minuto fino a quando il liquido sarà evaporato. Unite alla quinoa e mescolate bene.

Aggiungete il prezzemolo, la barbabietola cotta e mescolate. Mettete i pomodori tagliati e la feta sbriciolata.
Servite in un grande piatto da portata con una spruzzatina di limone.
Un piatto nutriente e sano perfetto come pasto estivo! Per prima cosa cuocete la quinoa come indicato sulla confezione. In una padella versate un cucchiaio di olio d’oliva e ammorbidite cipolla, aglio, sedano e le prugne secche, quindi aggiungete le spezie. Aggiungete due cucchiai di acqua e lasciate cuocere per un altro minuto fino a quando il liquido sarà evaporato. Unite alla quinoa e mescolate bene. Aggiungete il prezzemolo, la barbabietola cotta e mescolate. Mettete i pomodori tagliati e la feta sbriciolata. Servite in un grande piatto da portata con una spruzzatina di limone.
Ecco un ottimo consiglio per valorizzare il tartufo nero estivo a tavola e sorprendere i vostri ospiti!

ZUPPA DI GAMBERI e TARTUFO NERO ESTIVO:

Ideale con il tartufo nero estivo che potete trovare nel nostro negozio di Conegliano ;) Per i dettagli della ricetta cliccate l'immagine qui sotto 👇👇 Buon appetito!

#boidotartufi #ricettadellasettimana #zuppadigamberi #tartufoneroestivo #boidotartuficonegliano #ricettealtartufo #prodottialtartufo #tubeaestivumvittad #truffle #tartufo
Ecco un ottimo consiglio per valorizzare il tartufo nero estivo a tavola e sorprendere i vostri ospiti! ZUPPA DI GAMBERI e TARTUFO NERO ESTIVO: Ideale con il tartufo nero estivo che potete trovare nel nostro negozio di Conegliano ;) Per i dettagli della ricetta cliccate l'immagine qui sotto 👇👇 Buon appetito! #boidotartufi  #ricettadellasettimana  #zuppadigamberi  #tartufoneroestivo  #boidotartuficonegliano  #ricettealtartufo  #prodottialtartufo  #tubeaestivumvittad  #truffle  #tartufo 
A partire da oggi, una volta a settimana, vi proporremo delle ricette, sia semplici che un pò più complesse ;) per valorizzare al meglio il tartufo ed i prodotti a base di tartufo a seconda del periodo stagionale.

I vostri ospiti rimarranno stupiti dai vostri piatti!

Cominciamo con qualcosa di piuttosto semplice ma d'effetto:
Impastate con un cucchiaio di legno, in un recipiente, 4 tomini di capra con 15g di carpaccio di tartufo nero estivo, prezzemolo sale e pepe.

Riponete le fette di bresaola su di un asse e farcitele con l'impasto formando degli involtini.

Ultimate il piatto ricoprendo con scaglie di tartufo nero estivo ed olio al tartufo.

#boidotartuficonegliano #boidotartufi #involtindibresaolaeformaggio #ricettadellasettimana #piattialtartufo #tartufo #tartufoneroestivo #truffle #tuberaestivum
A partire da oggi, una volta a settimana, vi proporremo delle ricette, sia semplici che un pò più complesse ;) per valorizzare al meglio il tartufo ed i prodotti a base di tartufo a seconda del periodo stagionale. I vostri ospiti rimarranno stupiti dai vostri piatti! Cominciamo con qualcosa di piuttosto semplice ma d'effetto: Impastate con un cucchiaio di legno, in un recipiente, 4 tomini di capra con 15g di carpaccio di tartufo nero estivo, prezzemolo sale e pepe. Riponete le fette di bresaola su di un asse e farcitele con l'impasto formando degli involtini. Ultimate il piatto ricoprendo con scaglie di tartufo nero estivo ed olio al tartufo. #boidotartuficonegliano  #boidotartufi  #involtindibresaolaeformaggio  #ricettadellasettimana  #piattialtartufo  #tartufo  #tartufoneroestivo  #truffle  #tuberaestivum 
Per un pranzo light e saporito questi spiedini vegan sono perfetti!

1) Passate i pomodorini sotto l’acqua e tagliateli a metà. Sbucciate le cipolle e fatele a fette spesse.
2) Sbollentate le patate senza buccia in acqua salata, ma senza farle cuocere troppo. Una volta che si saranno raffreddare fatele a dadini non troppo piccoli.
3)A parte, fate marinare per alcuni minuti il tofu nell’olio d’oliva insaporito con un rametto di rosmarino.
4) Preparate gli spiedini alternando una fetta di cipolla, il pomodoro, un dadino di patata e il tofu. Immergeteli nell’acqua per 20 minuti in modo che non si brucino quando li metterete sulla griglia.
5)Mettete gli spiedini a grigliare con aggiunta di sale, pepe a piacere e un filo d’olio. Fate cuocere per una decina di minuti, voltando gli spiedini in modo che la cottura sia uniforme su tutti i lati.
6)Nel frattempo, preparate la salsa con cui guarnirete gli spiedini. In una ciotola schiacciate uno spicchio d’aglio e aggiungete 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva, un cucchiaino di zenzero grattugiato e 2 cucchiai di salsa di soia.
7) Togliete gli spiedini dalla griglia, impiattateli e versateci sopra un po’ di salsa che avete preparato.
Per un pranzo light e saporito questi spiedini vegan sono perfetti! 1) Passate i pomodorini sotto l’acqua e tagliateli a metà. Sbucciate le cipolle e fatele a fette spesse. 2) Sbollentate le patate senza buccia in acqua salata, ma senza farle cuocere troppo. Una volta che si saranno raffreddare fatele a dadini non troppo piccoli. 3)A parte, fate marinare per alcuni minuti il tofu nell’olio d’oliva insaporito con un rametto di rosmarino. 4) Preparate gli spiedini alternando una fetta di cipolla, il pomodoro, un dadino di patata e il tofu. Immergeteli nell’acqua per 20 minuti in modo che non si brucino quando li metterete sulla griglia. 5)Mettete gli spiedini a grigliare con aggiunta di sale, pepe a piacere e un filo d’olio. Fate cuocere per una decina di minuti, voltando gli spiedini in modo che la cottura sia uniforme su tutti i lati. 6)Nel frattempo, preparate la salsa con cui guarnirete gli spiedini. In una ciotola schiacciate uno spicchio d’aglio e aggiungete 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva, un cucchiaino di zenzero grattugiato e 2 cucchiai di salsa di soia. 7) Togliete gli spiedini dalla griglia, impiattateli e versateci sopra un po’ di salsa che avete preparato.
Una nuova ricetta per voi, facile e veloce! 
Hamburger vegetale con farina di mais
http://www.cooked4u.it/it/2018/07/08/hamburger-vegetale-con-farina-di-mais/

A  new recipe for you, easy and quickly! 
Vegetable hamburger with corn flower
http://www.cooked4u.it/en/2018/07/08/vegetable-hamburger-with-corn-flour/

#cooked4u #recipe #hamburger #vegetarian #vegan #light #potatoes #carrots #summer #cookingclass #corn #cornflour #ricettadellasettimana #ricetta #food #foodporn #instafood #cook #cuocaadomicilio #cooking #foodblogger #chef #cuoca #personalchef #privatechef #foodstagram #tasty
Una nuova ricetta per voi, facile e veloce! Hamburger vegetale con farina di mais http://www.cooked4u.it/it/2018/07/08/hamburger-vegetale-con-farina-di-mais/ A new recipe for you, easy and quickly! Vegetable hamburger with corn flower http://www.cooked4u.it/en/2018/07/08/vegetable-hamburger-with-corn-flour/ #cooked4u  #recipe  #hamburger  #vegetarian  #vegan  #light  #potatoes  #carrots  #summer  #cookingclass  #corn  #cornflour  #ricettadellasettimana  #ricetta  #food  #foodporn  #instafood  #cook  #cuocaadomicilio  #cooking  #foodblogger  #chef  #cuoca  #personalchef  #privatechef  #foodstagram  #tasty 
Piatto della settimana: moscardini del mediterraneo in umido 🐙🍅🍽 Ti aspettiamo dalle 12:00 a Cocquio Trevisago in Via Milano 33 📍 .
. .
.

#pausapranzo #pausapranzoveloce #varese #varesenews #varesecity #vareselandoffood #foodporn #foodislove #foodies #ricetteitaliane #ricettedellatradizione #ricettadellasettimana
Pasta fredda alla ligure!

1) Spuntate i fagiolini, lavateli e tagliateli in 3 parti.

2) Cuocete i fagiolini in acqua salata e quando saranno cotti, scolateli e raffreddateli in acqua fredda.

3) Pelate la patate e tagliatela a cubetti.
Cuocete la patata in acqua salata e quando sarà cotta scolatela e raffreddatela in acqua fredda.

4) Scolate patate e fagiolini e metteteli in una ciotola

5) Cuocete la pasta e quando sarà cotta scolatela e mettetela nella ciotola.
Se è una pasta che tiene bene la cottura potete evitare di raffreddarla con l’acqua fredda.

6) Aggiungete alla pasta 2 cucchiai di pesto genovese e mescolate.

7) Terminate con una macinata di pepe fresco
Pasta fredda alla ligure! 1) Spuntate i fagiolini, lavateli e tagliateli in 3 parti. 2) Cuocete i fagiolini in acqua salata e quando saranno cotti, scolateli e raffreddateli in acqua fredda. 3) Pelate la patate e tagliatela a cubetti. Cuocete la patata in acqua salata e quando sarà cotta scolatela e raffreddatela in acqua fredda. 4) Scolate patate e fagiolini e metteteli in una ciotola 5) Cuocete la pasta e quando sarà cotta scolatela e mettetela nella ciotola. Se è una pasta che tiene bene la cottura potete evitare di raffreddarla con l’acqua fredda. 6) Aggiungete alla pasta 2 cucchiai di pesto genovese e mescolate. 7) Terminate con una macinata di pepe fresco
Di insalate se ne possono fare di tutti i tipi, questa è davvero particolare vi stupirà!

1) Marinate le ciliegie: denocciolatele, tagliatele e tieni da parte.
2) Preparate la marinata con 3 cucchiai d’olio extravergine d’oliva, 1 cucchiaio di aceto di mele e 1 cucchiaio di succo di limone. Sbattete bene, poi mettete le ciliegie e lasciatele marinare da 30 minuti a 2 ore.
3) Preparate la gremolata di mandorle e basilico: tostate le mandorle senza aggiungere grassi in un padellino antiaderente per qualche minuto. Agitate spesso la padella per evitare che le mandorle brucino. Quando saranno dorate, spegnete la fiamma e lascia intiepidire. Su un tagliere mettete le mandorle tostate con le foglie di basilico e la scorza del limone e tritate il tutto grossolanamente.
4) Condite velocemente gli spinaci con 2 cucchiai di olio e 1 cucchiaio di aceto, poi mettetela nei piatti.
5) Sbriciolate con le mani il formaggio di capra e distribuitelo anche questo.
6) Distribuite le ciliegie marinate e irrorate con il loro succo. 7) Completate con la gremolata di mandorle e basilico e del pepe macinato al momento
Di insalate se ne possono fare di tutti i tipi, questa è davvero particolare vi stupirà! 1) Marinate le ciliegie: denocciolatele, tagliatele e tieni da parte. 2) Preparate la marinata con 3 cucchiai d’olio extravergine d’oliva, 1 cucchiaio di aceto di mele e 1 cucchiaio di succo di limone. Sbattete bene, poi mettete le ciliegie e lasciatele marinare da 30 minuti a 2 ore. 3) Preparate la gremolata di mandorle e basilico: tostate le mandorle senza aggiungere grassi in un padellino antiaderente per qualche minuto. Agitate spesso la padella per evitare che le mandorle brucino. Quando saranno dorate, spegnete la fiamma e lascia intiepidire. Su un tagliere mettete le mandorle tostate con le foglie di basilico e la scorza del limone e tritate il tutto grossolanamente. 4) Condite velocemente gli spinaci con 2 cucchiai di olio e 1 cucchiaio di aceto, poi mettetela nei piatti. 5) Sbriciolate con le mani il formaggio di capra e distribuitelo anche questo. 6) Distribuite le ciliegie marinate e irrorate con il loro succo. 7) Completate con la gremolata di mandorle e basilico e del pepe macinato al momento
Avete mai provato i pancakes di patate dolci? Sono perfetti per colazione ma, anche per merenda!

1) Fate bollire la patata dolce per circa 20 minuti ( fino a che non risulterà morbida). 2) In una ciotola versate le uova insieme al latte, unite la patata dolce cotta e frullate il tutto con un mixer ad immersione fino ad ottenere un composto liscio e privo di grumi. 
3) Unite poi anche lo zucchero, il lievito e la farina. 
Frullate nuovamente con il mixer fino ad ottenere un impasto denso e liscio
4) Ungete con un po' di burro una padella antiaderente e scaldatela sul fuoco. Non appena sarà calda versate un mestolino di impasto, si allargherà da solo creando la classica forma dei pancake.
5) Non appena compariranno delle piccole bollicine in superficie significa che è arrivato il momento per girare i pancake. Cuoceteli anche dall'altro lato fino a che non saranno dorati sotto. E spostate poi man a mano i pancake che cuocete su un piatto da portata. 
6) Decorate a piacere o con dello sciroppo d'acero o con della marmellata o con del cioccolato fuso e frutta.
Avete mai provato i pancakes di patate dolci? Sono perfetti per colazione ma, anche per merenda! 1) Fate bollire la patata dolce per circa 20 minuti ( fino a che non risulterà morbida). 2) In una ciotola versate le uova insieme al latte, unite la patata dolce cotta e frullate il tutto con un mixer ad immersione fino ad ottenere un composto liscio e privo di grumi. 3) Unite poi anche lo zucchero, il lievito e la farina. Frullate nuovamente con il mixer fino ad ottenere un impasto denso e liscio 4) Ungete con un po' di burro una padella antiaderente e scaldatela sul fuoco. Non appena sarà calda versate un mestolino di impasto, si allargherà da solo creando la classica forma dei pancake. 5) Non appena compariranno delle piccole bollicine in superficie significa che è arrivato il momento per girare i pancake. Cuoceteli anche dall'altro lato fino a che non saranno dorati sotto. E spostate poi man a mano i pancake che cuocete su un piatto da portata. 6) Decorate a piacere o con dello sciroppo d'acero o con della marmellata o con del cioccolato fuso e frutta.
RICETTA DELLA SETTIMANA •
•
Ingredienti:
- Riso
- Salmone - Prezzemolo
- Whisky 
Cuocere il riso normalmente, in un altra padella far rosolare il salmone a fiamma alta e farlo flambè con il whisky.
Cotto il riso aggiungiamo il salmone flambè e prezzemolo.
•
•
•
#ricettadellasettimana #bontà #instafood #food #foodporn #cooking #igersitalia #instagramers #cibo #cucina #gnam #foodblogger #homemade #foodblog #Ilovefood #instalike #picoftheday #eat #eating #foodpost #ilovefood #ilovecooking #cooking #hungry #ciboinsalutare #kitchen #ricette #yammi #cucinaitaliana #cucinare
RICETTA DELLA SETTIMANA • • Ingredienti: - Riso - Salmone - Prezzemolo - Whisky Cuocere il riso normalmente, in un altra padella far rosolare il salmone a fiamma alta e farlo flambè con il whisky. Cotto il riso aggiungiamo il salmone flambè e prezzemolo. • • • #ricettadellasettimana  #bontà  #instafood  #food  #foodporn  #cooking  #igersitalia  #instagramers  #cibo  #cucina  #gnam  #foodblogger  #homemade  #foodblog  #Ilovefood  #instalike  #picoftheday  #eat  #eating  #foodpost  #ilovefood  #ilovecooking  #cooking  #hungry  #ciboinsalutare  #kitchen  #ricette  #yammi  #cucinaitaliana  #cucinare 
Peperoni che passione!!! Voi come li cucinate?
Peperoni che passione!!! Voi come li cucinate?
La quinoa priva di glutine ricca di proteine vegetali, provatela con questo condimento dal gusto esotico... 1) Cuocete la quinoa seguendo le indicazioni sulla confezione e fatela raffreddare.

2) Pulite la cipolla e tagliatela a pezzetti molto piccoli.

3) Pulite l’avocado e tagliatelo a pezzetti e fate lo stesso con il mango.

4) Pulite e lavate il coriandolo e tritatelo, mentre l’erba cipollina tagliatela a pezzetti con le forbici.

5) Riunite tutti gli ingredienti in una ciotola e mescolate.  Condite con sale l’olio e il succo di limone e servite.
La quinoa priva di glutine ricca di proteine vegetali, provatela con questo condimento dal gusto esotico... 1) Cuocete la quinoa seguendo le indicazioni sulla confezione e fatela raffreddare. 2) Pulite la cipolla e tagliatela a pezzetti molto piccoli. 3) Pulite l’avocado e tagliatelo a pezzetti e fate lo stesso con il mango. 4) Pulite e lavate il coriandolo e tritatelo, mentre l’erba cipollina tagliatela a pezzetti con le forbici. 5) Riunite tutti gli ingredienti in una ciotola e mescolate. Condite con sale l’olio e il succo di limone e servite.
RICETTA DELLA SETTIMANA •
•
Ingredienti:
- Peperone rosso
- Salsiccia
- Zucchine
- Spaghetti 💪😎
Cuocere separatamente peperoni, zucchine e salsiccia. Una volta ammorbiditi i peperoni ripassare con il frullatore e formare una cremina che si aggiunge a fine cottura degli spaghetti.
Mantecare con zucchine e salsiccia ed il gioco è fatto.
•
•
•
#ricettadellasettimana #ciboinsaturo #instafood #food #foodporn #cooking #igersitalia #instagramers #cibo #cucina #gnam #foodblogger #homemade #foodblog #Ilovefood #instalike #picoftheday #eat #eating #foodpost #ilovefood #ilovecooking #cooking #hungry #ciboinsalutare #kitchen #ricette #yammi #cucinaitaliana #cucinare
RICETTA DELLA SETTIMANA • • Ingredienti: - Peperone rosso - Salsiccia - Zucchine - Spaghetti 💪😎 Cuocere separatamente peperoni, zucchine e salsiccia. Una volta ammorbiditi i peperoni ripassare con il frullatore e formare una cremina che si aggiunge a fine cottura degli spaghetti. Mantecare con zucchine e salsiccia ed il gioco è fatto. • • • #ricettadellasettimana  #ciboinsaturo  #instafood  #food  #foodporn  #cooking  #igersitalia  #instagramers  #cibo  #cucina  #gnam  #foodblogger  #homemade  #foodblog  #Ilovefood  #instalike  #picoftheday  #eat  #eating  #foodpost  #ilovefood  #ilovecooking  #cooking  #hungry  #ciboinsalutare  #kitchen  #ricette  #yammi  #cucinaitaliana  #cucinare 
#Repost @caffecibe with @get_repost
・・・
La Ricetta della Settimana in collaborazione con Il @caffecibe : Carbonara di Zucchine BIO

#caffècibè #campibisenzio #firenze #pranzo #pausapranzo #pasta #ricettadellasettimana #ilceppofirenze #carbonara #zucchine #bio #bioèmeglio #km0 @ilceppofirenze
Un'antipasto dal gusto deciso ma decisamente fresco, stupite i vostri ospiti!

1) Sbucciate il melone e i cetrioli. Poi, aiutandovi con uno scavino, privateli entrambi dei semi centrali. Infine, riducete la polpa di melone e cetrioli a bastoncini di circa mezzo cm di spessore, lunghi un dito.

2) Sistemate su ogni fettina di carpaccio di pesce spada un mazzetto di bastoncini misti di melone e cetrioli. Arrotolate le fette farcite, formando gli involtini. Sistemali via via su un piatto, mettendo verso il basso il lembo aperto di ciascun involtino.

3) Tagliate il peperoncino a rondelle (se preferite un gusto meno piccante, scartate i semi). Preparate in una ciotolina un'emulsione sbattendo, con una forchetta o una piccola frusta, 4 cucchiai di olio, 2 cucchiai di succo di limone, qualche rondella di peperoncino e un pizzico di sale. Versate questa salsina sugli involtini.

4) Coprite il piatto con un pezzo di pellicola trasparente e lasciate marinare la preparazione per circa mezz'ora al fresco.
Un'antipasto dal gusto deciso ma decisamente fresco, stupite i vostri ospiti! 1) Sbucciate il melone e i cetrioli. Poi, aiutandovi con uno scavino, privateli entrambi dei semi centrali. Infine, riducete la polpa di melone e cetrioli a bastoncini di circa mezzo cm di spessore, lunghi un dito. 2) Sistemate su ogni fettina di carpaccio di pesce spada un mazzetto di bastoncini misti di melone e cetrioli. Arrotolate le fette farcite, formando gli involtini. Sistemali via via su un piatto, mettendo verso il basso il lembo aperto di ciascun involtino. 3) Tagliate il peperoncino a rondelle (se preferite un gusto meno piccante, scartate i semi). Preparate in una ciotolina un'emulsione sbattendo, con una forchetta o una piccola frusta, 4 cucchiai di olio, 2 cucchiai di succo di limone, qualche rondella di peperoncino e un pizzico di sale. Versate questa salsina sugli involtini. 4) Coprite il piatto con un pezzo di pellicola trasparente e lasciate marinare la preparazione per circa mezz'ora al fresco.
La Ricetta della Settimana in collaborazione con Il Ceppo Firenze: Carbonara di Zucchine BIO

#caffècibè #campibisenzio #firenze #pranzo #pausapranzo #pasta #ricettadellasettimana #ilceppofirenze #carbonara #zucchine #bio #bioèmeglio #km0 @ilceppofirenze
Se avete voglia di un bel dolce senza appesantirvi potete farvi un bel clafoutis! Potete sostituire il latte e il burro con prodotti vegetali così da poterlo rendere ancora più leggero senza rinunciare al gusto :) 1) Tagliate in tanti spicchi le susine

2) In una casseruola versate il latte con lo zenzero, mescolate bene e scaldatelo a fuoco lento, portandolo fino al limite dell’ebollizione, quindi allontanate dal fuoco e lasciate raffreddare.

3) In una ciotola rompete le uova, aggiungete il miele e montate fino ad avere un composto spumoso. Unite la farina setacciata, un pizzico di sale e infine il latte aromatizzato a filo.

4) Prendete 6 piccole pirofile di 16 centimetri di diametro e sistemateci le prugne. Versate sulla frutta la pastella e cuocete i clafoutis in forno preriscaldato a 180° per 30 minuti. Va bene anche un pirofila grande

5) Una volta pronti estraeteli dal forno, lasciateli intiepidire e gustate i clafoutis di prugne profumati allo zenzero spolverizzati con poco zucchero a velo.
Se avete voglia di un bel dolce senza appesantirvi potete farvi un bel clafoutis! Potete sostituire il latte e il burro con prodotti vegetali così da poterlo rendere ancora più leggero senza rinunciare al gusto :) 1) Tagliate in tanti spicchi le susine 2) In una casseruola versate il latte con lo zenzero, mescolate bene e scaldatelo a fuoco lento, portandolo fino al limite dell’ebollizione, quindi allontanate dal fuoco e lasciate raffreddare. 3) In una ciotola rompete le uova, aggiungete il miele e montate fino ad avere un composto spumoso. Unite la farina setacciata, un pizzico di sale e infine il latte aromatizzato a filo. 4) Prendete 6 piccole pirofile di 16 centimetri di diametro e sistemateci le prugne. Versate sulla frutta la pastella e cuocete i clafoutis in forno preriscaldato a 180° per 30 minuti. Va bene anche un pirofila grande 5) Una volta pronti estraeteli dal forno, lasciateli intiepidire e gustate i clafoutis di prugne profumati allo zenzero spolverizzati con poco zucchero a velo.
RICETTA DELLA SETTIMANA •
•
Ingredienti: - Fusilli
- Zucchine
- Pachino
- Pancetta
- Taaanto parmiggiano 
Mettere in una padella capiente la pancetta e una volta che si è rosolata aggiungere pachino e zucchine e cuocere tutto per bene aspettando la pasta.
Scolata la pasta, la versiamo nella padella e mescoliamo per bene, infine si aggiunge un filo d'olio e un po di peperoncino a piacere.
•
•
•
#ricettadellasettimana #pasta #instafood #food #foodporn #cooking #igersitalia #instagramers #cibo #cucina #gnam #foodblogger #homemade #foodblog #Ilovefood #instalike #picoftheday #eat #eating #foodpost #ilovefood #ilovecooking #cooking #hungry #ciboinsalutare #kitchen #ricette #yammi #cucinaitaliana #cucinare
RICETTA DELLA SETTIMANA • • Ingredienti: - Fusilli - Zucchine - Pachino - Pancetta - Taaanto parmiggiano Mettere in una padella capiente la pancetta e una volta che si è rosolata aggiungere pachino e zucchine e cuocere tutto per bene aspettando la pasta. Scolata la pasta, la versiamo nella padella e mescoliamo per bene, infine si aggiunge un filo d'olio e un po di peperoncino a piacere. • • • #ricettadellasettimana  #pasta  #instafood  #food  #foodporn  #cooking  #igersitalia  #instagramers  #cibo  #cucina  #gnam  #foodblogger  #homemade  #foodblog  #Ilovefood  #instalike  #picoftheday  #eat  #eating  #foodpost  #ilovefood  #ilovecooking  #cooking  #hungry  #ciboinsalutare  #kitchen  #ricette  #yammi  #cucinaitaliana  #cucinare 
RICETTA DELLA SETTIMANA •
•
Ingredienti:
- Pane di altamura - Mezze maniche ( I rigatoni non li ho trovati)
- Salsiccia - Panna
- Basilico
Adagiare il pane tagliato su una teglia, cuocere la salsiccia in una padella capiente e a fine cottura mettere la panna. Una volta cotta la pasta mantecare il tutto aggiungendo anche il basilico.
Rovesciare la pasta condita sul pane e infornare a 250 gradi fino al comparsa della crosticina.
•
•
•
#ricettadellasettimana #panedialtamura #instafood #food #foodporn #cooking #igersitalia #instagramers #cibo #cucina #gnam #foodblogger #homemade #foodblog #Ilovefood #instalike #picoftheday #eat #eating #foodpost #ilovefood #ilovecooking #cooking #hungry #ciboinsalutare #kitchen #ricette #yammi #cucinaitaliana #cucinare
RICETTA DELLA SETTIMANA • • Ingredienti: - Pane di altamura - Mezze maniche ( I rigatoni non li ho trovati) - Salsiccia - Panna - Basilico Adagiare il pane tagliato su una teglia, cuocere la salsiccia in una padella capiente e a fine cottura mettere la panna. Una volta cotta la pasta mantecare il tutto aggiungendo anche il basilico. Rovesciare la pasta condita sul pane e infornare a 250 gradi fino al comparsa della crosticina. • • • #ricettadellasettimana  #panedialtamura  #instafood  #food  #foodporn  #cooking  #igersitalia  #instagramers  #cibo  #cucina  #gnam  #foodblogger  #homemade  #foodblog  #Ilovefood  #instalike  #picoftheday  #eat  #eating  #foodpost  #ilovefood  #ilovecooking  #cooking  #hungry  #ciboinsalutare  #kitchen  #ricette  #yammi  #cucinaitaliana  #cucinare 
Se vi piacciono i gusti orientali la ricetta di questa settimana è quello che fa per voi, riso saltato con verdure e salsa di soia perfetto sia tiepido che freddo.

1) Bollite il riso come indicato sulla confezione, oppure con il seguente metodo:
mettete il riso in una pentola, coprite con acqua fredda, mescolate con un cucchiaio, vedrete che l’acqua diventa opaca, scolatelo, ripetete l’operazione 4 o 5 volte.
All’ultimo risciacquo, non scolate il riso completamente, ma lasciatelo coperto con un dito di acqua.
Mettete sul fuoco alto senza coperchio, appena l’acqua inizierà a bollire abbassate al minimo la fiamma, coprite e cuocete ancora per circa 10 minuti.
L’acqua si asciugherà completamente, avrete così una sorta di cottura a vapore.
Non mescolate il riso, per verificare il grado di cottura, prendete qualche chicco dalla strato superiore.
2) Lavate la zucchina, spuntatela, asciugatela e tagliatela a bastoncini
3) Fate lo stesso con la carota e affettate la cipolla.
4) Affettate i funghi, se usate quelli freschi, ovviamente prima vanno puliti.
5) Mettete in una wok o in una padella anti aderente, un bel giro d’olio, unite la cipolla affettata lo zenzero e fate stufare a fiamma bassa per circa 5 minuti.
6) Aggiungete le carote, dopo 10 minuti le zucchine, i funghi e i piselli, alzate la fiamma e fate saltare ancora 5 minuti mescolando.
7) Unite il riso alle verdure, mescolate, unite la salsa di soia, assaggiate per controllare la sapidità, se necessario aggiungete ancora salsa di soia.
Saltate 1 o 2 minuti, servite.
Se vi piacciono i gusti orientali la ricetta di questa settimana è quello che fa per voi, riso saltato con verdure e salsa di soia perfetto sia tiepido che freddo. 1) Bollite il riso come indicato sulla confezione, oppure con il seguente metodo: mettete il riso in una pentola, coprite con acqua fredda, mescolate con un cucchiaio, vedrete che l’acqua diventa opaca, scolatelo, ripetete l’operazione 4 o 5 volte. All’ultimo risciacquo, non scolate il riso completamente, ma lasciatelo coperto con un dito di acqua. Mettete sul fuoco alto senza coperchio, appena l’acqua inizierà a bollire abbassate al minimo la fiamma, coprite e cuocete ancora per circa 10 minuti. L’acqua si asciugherà completamente, avrete così una sorta di cottura a vapore. Non mescolate il riso, per verificare il grado di cottura, prendete qualche chicco dalla strato superiore. 2) Lavate la zucchina, spuntatela, asciugatela e tagliatela a bastoncini 3) Fate lo stesso con la carota e affettate la cipolla. 4) Affettate i funghi, se usate quelli freschi, ovviamente prima vanno puliti. 5) Mettete in una wok o in una padella anti aderente, un bel giro d’olio, unite la cipolla affettata lo zenzero e fate stufare a fiamma bassa per circa 5 minuti. 6) Aggiungete le carote, dopo 10 minuti le zucchine, i funghi e i piselli, alzate la fiamma e fate saltare ancora 5 minuti mescolando. 7) Unite il riso alle verdure, mescolate, unite la salsa di soia, assaggiate per controllare la sapidità, se necessario aggiungete ancora salsa di soia. Saltate 1 o 2 minuti, servite.
#Repost @caffecibe with @get_repost
・・・
Eccola pronta! In collaborazione con il @caffecibe questa settimana proponiamo:

Pasta Integrale con Cipolla, Pancetta e Timo

#caffècibè #campibisenzio #firenze #pranzo #pausapranzo #pasta #integrale #ricettadellasettimana #ilceppofirenze #pancetta #cipolla #timo
Eccola pronta! In collaborazione con Il Ceppo Firenze questa settimana proponiamo:

Pasta Integrale con Cipolla, Pancetta e Timo

#caffècibè #campibisenzio #firenze #pranzo #pausapranzo #pasta #integrale #ricettadellasettimana #ilceppofirenze #pancetta #cipolla #timo
Ricetta della Settimana in preparazione... 😋

#caffècibè #campibisenzio #firenze #pranzo #pausapranzo #ricettadellasettimana #chef
#RicettaDellaSettimana:
Questa settimana vi proponiamo un a ricetta coloratissima perfetta per l'estate, il riso integrale alla barbabietola 😋
Scopri la ricetta sul nostro blog 🌐
#nutrizionistapesce #nutrizionista #healthyfood #ricette #salute #benessere #fitfood #food #foodporn #foodstyling #foodstyle #foodgasm #healthylunch #eatclean #pink #recipe #barbabietola #integrale #fit #instafit #fitness #fitnessmotivation #lunch #pranzo #pranzoitaliano
#RicettaDellaSettimana : Questa settimana vi proponiamo un a ricetta coloratissima perfetta per l'estate, il riso integrale alla barbabietola 😋 Scopri la ricetta sul nostro blog 🌐 #nutrizionistapesce  #nutrizionista  #healthyfood  #ricette  #salute  #benessere  #fitfood  #food  #foodporn  #foodstyling  #foodstyle  #foodgasm  #healthylunch  #eatclean  #pink  #recipe  #barbabietola  #integrale  #fit  #instafit  #fitness  #fitnessmotivation  #lunch  #pranzo  #pranzoitaliano 
La crema di melanzane al basilico con paprika è una ricetta semplice e veloce adatta per un antipasto oppure come accompagnamento a dei burger o polpette vegan o come crema per farcire un panino.

1) Lavate le melanzane, e tagliatele a dadini dello spessore di circa 1 centimetro.
Disponetele poi su una leccarda da forno, oliatele e aggiungete sale cercando di mescolare bene tra loro gli ingredienti. Infornate a 180 gradi per circa 40 minuti.
Al termine lasciate raffreddare.
2) Sbollentate il tofu in acqua non salata per circa 2/3 minuti. 
3) In un frullatore aggiungete tutti gli ingredienti: il tofu, le melanzane, la cipolla, il basilico, il sale e il pepe in grani. Frullate sino a raggiungere la consistenza desiderata.
Servite subito decorando con una foglia di basilico e un po’ di paprika.
La crema di melanzane al basilico con paprika è una ricetta semplice e veloce adatta per un antipasto oppure come accompagnamento a dei burger o polpette vegan o come crema per farcire un panino. 1) Lavate le melanzane, e tagliatele a dadini dello spessore di circa 1 centimetro. Disponetele poi su una leccarda da forno, oliatele e aggiungete sale cercando di mescolare bene tra loro gli ingredienti. Infornate a 180 gradi per circa 40 minuti. Al termine lasciate raffreddare. 2) Sbollentate il tofu in acqua non salata per circa 2/3 minuti. 3) In un frullatore aggiungete tutti gli ingredienti: il tofu, le melanzane, la cipolla, il basilico, il sale e il pepe in grani. Frullate sino a raggiungere la consistenza desiderata. Servite subito decorando con una foglia di basilico e un po’ di paprika.
In questo ponte del primo maggio ci siamo un po riposati e ho preparato delle pappe di scorta per la Sofia. .dato che sta arrivandoo l'estate ci prepariamo per la tintarella; perciò ho messo 200g di zucca, 200g di carote, 150 di pomodorini, 100g di porro e 200g di fagioli...con queste quantità ho ottenuto 5 porzioni, volendo si possono non mettere i fagioli e aggiungere di volta in volta proteine diverse..😊 Buon appetito
.
.
.
#handmade #primepappe #ricettadellasettimana #instamamme #mammecreative #piccoliumani #chiaralacrem .
🔝 per info vedi bio
In questo ponte del primo maggio ci siamo un po riposati e ho preparato delle pappe di scorta per la Sofia. .dato che sta arrivandoo l'estate ci prepariamo per la tintarella; perciò ho messo 200g di zucca, 200g di carote, 150 di pomodorini, 100g di porro e 200g di fagioli...con queste quantità ho ottenuto 5 porzioni, volendo si possono non mettere i fagioli e aggiungere di volta in volta proteine diverse..😊 Buon appetito . . . #handmade  #primepappe  #ricettadellasettimana  #instamamme  #mammecreative  #piccoliumani  #chiaralacrem  . 🔝 per info vedi bio
A questa ricetta di Spaghetti aglio e olio, zucchine romanesche, pomodorini e orata abbiniamo il Valdobbiadene Prosecco Superiore Nodi 2016 di Nino Franco.
La mia ricetta su http://www.doctorwine.it/gourmet/ricette
#doctorwinedanielecernilli #ricettadellasettimana #ricette #recipes #spaghetti #monogranofelicetti #orata #seebream #spaghettiaglioolio #primavera #abbinamenti #prosecco #valdobbiadene #ninofranco #proseccosuperioredocg #veneto #cantina #winery #vinoitaliano #italianwine #italiancousine #cucinaitaliana #italianfood #foodlovers #foodporn #foodpassion #foodwriter
A questa ricetta di Spaghetti aglio e olio, zucchine romanesche, pomodorini e orata abbiniamo il Valdobbiadene Prosecco Superiore Nodi 2016 di Nino Franco. La mia ricetta su http://www.doctorwine.it/gourmet/ricette #doctorwinedanielecernilli  #ricettadellasettimana  #ricette  #recipes  #spaghetti  #monogranofelicetti  #orata  #seebream  #spaghettiaglioolio  #primavera  #abbinamenti  #prosecco  #valdobbiadene  #ninofranco  #proseccosuperioredocg  #veneto  #cantina  #winery  #vinoitaliano  #italianwine  #italiancousine  #cucinaitaliana  #italianfood  #foodlovers  #foodporn  #foodpassion  #foodwriter 
RICETTA DELLA SETTIMANA •
Come da programma ho preparato il tutto con gli ingredienti che avete scelto voi:
- Funghi Champignons - Pomodorini pachino - Salsiccia - Basilico
- Pasta corta - Tartufo
•
Ho tagliato i funghi e i pachino, i primi li ho messi a  cuocere apparte,  in un altra padella ho messo l'aglio e salsiccia e infine una volta rosolata ho aggiunto i pachino. Cotta la pasta aggiungere i restanti ingredienti e mettere il basilico fresco mentre si mescola tutto per bene.
Prima di mettere il piatto a tavola prendere il tartufo grattugiato e spargerlo sulla pasta senza aver paura di esagerare 😋
•
•
•
•
#ricettadellasettimana #pasta&pasta #instafood #food #foodporn #cooking #igersitalia #instagramers #cibo #cucina #gnam #foodblogger #homemade #foodblog #Ilovefood #instalike #picoftheday #eat #eating #foodpost #ilovefood #ilovecooking #cooking #hungry #ciboinsalutare #kitchen #ricette #yammi #cucinaitaliana #cucinare
RICETTA DELLA SETTIMANA • Come da programma ho preparato il tutto con gli ingredienti che avete scelto voi: - Funghi Champignons - Pomodorini pachino - Salsiccia - Basilico - Pasta corta - Tartufo • Ho tagliato i funghi e i pachino, i primi li ho messi a cuocere apparte, in un altra padella ho messo l'aglio e salsiccia e infine una volta rosolata ho aggiunto i pachino. Cotta la pasta aggiungere i restanti ingredienti e mettere il basilico fresco mentre si mescola tutto per bene. Prima di mettere il piatto a tavola prendere il tartufo grattugiato e spargerlo sulla pasta senza aver paura di esagerare 😋 • • • • #ricettadellasettimana  #pasta &pasta #instafood  #food  #foodporn  #cooking  #igersitalia  #instagramers  #cibo  #cucina  #gnam  #foodblogger  #homemade  #foodblog  #Ilovefood  #instalike  #picoftheday  #eat  #eating  #foodpost  #ilovefood  #ilovecooking  #cooking  #hungry  #ciboinsalutare  #kitchen  #ricette  #yammi  #cucinaitaliana  #cucinare 
#RicettaDellaSettimana:
Oggi vi proponiamo un piatto tutto Vegan, perfetto per l'ESTATE, sanissimo e delizioso: #Hummus di #PatateDolci 😋
Scopri la ricetta sul nostro blog 🌐
#nutrizionistapesce #nutrizionista #ricette #trovaricetta #delicious #food #foodporn #healthyfood #healthylunch #lunch #lunchtime #pranzo #pranzoitaliano #eatclean #fitfood #fitness #fitnessmotivation #health #healthy #healthylifestyle #salute #wellness #benessere
In questo periodo le fragole sono veramente saporite, ideali per preparare un dolce veloce da fare come lo strudel!

1) Dopo aver ridotto le fragole a pezzetti, rosolatele velocemente in padella, a fuoco vivo, con una noce di burro, 2 cucchiaiate di zucchero semolato.
2)Mescolatele con la ricotta ottenendo la farcia. 
3) Stendete la sfoglia sottile, cospargetela con i savoiardi sbriciolati e la farcia
4) Arrotolate la pasta formando lo strudel. Appoggiatelo su una placca coperta con carta da forno, spolverizzatelo di zucchero a velo e infornatelo a 200 °C per 30′ circa. 
Portate in tavola lo strudel a fette, con una spolverata di cacao e una guarnizione a piacere: per esempio, rondelle di fragole fresche leggermente pennellate con gelatina di albicocche.
In questo periodo le fragole sono veramente saporite, ideali per preparare un dolce veloce da fare come lo strudel! 1) Dopo aver ridotto le fragole a pezzetti, rosolatele velocemente in padella, a fuoco vivo, con una noce di burro, 2 cucchiaiate di zucchero semolato. 2)Mescolatele con la ricotta ottenendo la farcia. 3) Stendete la sfoglia sottile, cospargetela con i savoiardi sbriciolati e la farcia 4) Arrotolate la pasta formando lo strudel. Appoggiatelo su una placca coperta con carta da forno, spolverizzatelo di zucchero a velo e infornatelo a 200 °C per 30′ circa. Portate in tavola lo strudel a fette, con una spolverata di cacao e una guarnizione a piacere: per esempio, rondelle di fragole fresche leggermente pennellate con gelatina di albicocche.